Barry Larkin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Barry Larkin
Barry Larkin by Gage Skidmore.jpg
Larkin nel 2017
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Interbase
Ritirato 2004
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (2012)
Carriera
Squadre di club
1986–2004Cincinnati Reds
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Media battuta ,295
Valide 2 340
Punti battuti a casa 960
Fuoricampo 198
Basi rubate 379
Palmarès
World Series 1
MVP della National League 1
All-Star 12
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2019

Barry Louis Larkin (Cincinnati, 28 aprile 1964) è un giocatore di baseball statunitense che ha giocato nel ruolo di interbase nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 2012.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Larkin nel 1990

Nato e cresciuto a Cincinnati, Larkin frequentò la University of Michigan, dove giocò nella squadra di baseball.[1] In seguito giocò brevemente nelle minor league prima di debuttare nella MLB con i Cincinnati Reds nel 1986, squadra con cui passò tutta la carriera. Divenuto in breve tempo l'interbase titolare, ebbe una lunga serie di stagioni produttive per i Reds, culminate dalla vittoria delle World Series 1990 per 4-0 sugli Oakland Athletics. Durante quella serie mantenne una media battuta di .353. Il 27 e 28 giugno 1991, Larkin divenne il primo interbase della storia a battere 5 fuoricampo complessive in due gare consecutive. Nel 1996 divenne il primo interbase di sempre a battere 30 fuoricampo e a rubare 30 basi nella stessa stagione.

Larkin faticò a causa degli infortuni dal 1997 al 2003, prima di tornare in forma nella sua ultima stagione nel 2004 quando fu convocato per il 12º All-Star Game dopo avere tenuto una media battuta di .289.

Larkin è considerato uno dei migliori giocatori della sua epoca, vincitore di nove Silver Slugger Award, di tre Guanti d'oro e del titolo di MVP della National League nel 1995 quando batté con .319 e rubò 51 basi, diventando il primo interbase a conquistare tale premio da Maury Wills nel 1962.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cincinnati Reds: 1990

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1995
1988–1991, 1993–1997, 1999, 2000, 2004
1994–1996
1988–1992, 1995, 1996, 1998, 1999

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Larkin's In Easily, in Philly.com (Associated Press), 10 gennaio 2012. URL consultato il 30 maggio 2019.
    «A two-sport standout in his senior year of high school, Larkin went to the University of Michigan on a scholarship to play defensive back for Schembechler's Wolverines. When he arrived in Ann Arbor, Larkin learned he was being redshirted.».
  2. ^ Barry Larkin Statistics and History, in Sports Reference, LLC, baseball-reference.com. URL consultato il 30 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316745347 · LCCN (ENno2015078176 · WorldCat Identities (ENno2015-078176