Carl Yastrzemski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carl Yastrzemski
Carl Yastrzemski 1976.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 195 cm
Peso 104 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Esterno sinistro e Prima base
Ritirato 1983
Carriera
Squadre di club
1961-1983Boston Red Sox
Statistiche
Batte sinistro
Lancia destro
Media battuta ,285
Valide 3 419
Punti battuti a casa 1 844
Fuoricampo 452
Palmarès
MVP dell'American League 1
All-Star 18
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 27 giugno 2019

Carl Michael Yastrzemski (Southampton, 22 agosto 1939) è un ex giocatore di baseball statunitense. È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1989, al suo primo anno di eleggibilità

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Yastrzemski giocò tutti i 23 anni di carriera nella Major League con i Boston Red Sox (1961–1983). Fu principalmente un esterno sinistro ma disputò anche 33 gare in terza base[1] e giocò soprattutto come prima base e battitore designato negli ultimi anni.[2] Fu convocato per 18 All-Star Game, vinse 7 Guanti d'oro, è un membro del club delle 3000 valide ed il primo giocatore dell'American League in quel club ad avere battuto 400 fuoricampo.[3] È il secondo di tutti i tempi per gare giocate e terzo per turni in battuta. È il leader in carriera dei Red Sox per punti battuti a casa, punti, valide, singoli, doppi, basi totali e gara giocate ed è terzo per fuoricampo dietro a Ted Williams e David Ortiz.[3]

Nel 1967 Yastrzemski raggiunse l'apice della carriera, guidando i Red Sox al pennant dell'American League per la prima volta in oltre vent'anni, venendo premiato come MVP della lega. Yastrzemski vinse anche la Tripla corona quell'anno, un'impresa che non fu più ripetuta nella MLB fino a quando vi riuscì Miguel Cabrera 45 anni dopo nel 2012.[2][4][5] Nel 1999, The Sporting News lo inserì al 72º posto nella classifica dei migliori cento giocatori di tutti i tempi[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1967
1963, 1965–1979, 1982, 1983
  • MVP dell'All-Star Game: 1
1970
1967
1963, 1965, 1967–1969, 1971, 1977
  • Miglior battitore dell'American League: 3
1963, 1967, 1968
  • Leader dell'American League in fuoricampo: 1
1967
  • Leader dell'American League in punti battuti a casa: 1
1967
1967

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN13743007 · LCCN (ENn85120381 · WorldCat Identities (ENn85-120381