Earle Combs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Earle Combs
EarleCombsGoudeycard.jpg
Combs in una figurina del 1933.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Record
Batte sinistro
Tira destro
Debutto in MLB 19 aprile 1895 con i New York Yankees
Media battuta (AVG) .325
Fuoricampo (HR) 58
Punti battuti a casa (RBI) 632
Ruolo Esterno
Ritirato 1935
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1970)
Carriera
Squadre di club
1924-1935New York Yankees
Palmarès
World Series 9
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 22 ottobre 2015

Earle Bryan Combs (Pebworth, 14 maggio 1899Richmond, 21 luglio 1976) è stato un giocatore di baseball statunitense di ruolo esterno per tutta la carriera con i New York Yankees della Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1970.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Soprannominato "the Kentucky Colonel", Combs era il primo battitore nella rotazione degli Yankees mentre in difesa giocò come esterno centro nel celebre gruppo di giocatori della squadra soprannominato "Murderer's Row", uno dei indotti nella Baseball assieme a Waite Hoyt, Herb Pennock, Tony Lazzeri, Lou Gehrig e Babe Ruth.[1] Durante la sua carriera da giocatore vinse per tre volte le World Series. Combs guidò la lega in tripli per tre volte e fu tra i primi dieci della categoria in diverse altre stagioni. Dopo il ritiro da giocatore rimase nello staff degli allenatori degli Yankees, vincendo per altre sei volte le World Series.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

New York Yankees: 1927, 1928, 1932 (come giocatore) 1936–1939, 1941, 1943 (come allenatore)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]