Vladimir Guerrero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vladimir Guerrero
Vladimir Guerrero and Bobby Abreu on July 23, 2011 Cropped.jpg
Guerrero nel 2011 con i Baltimore Orioles
Nazionalità Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Esterno, battitore designato
Ritirato 2011
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (2018)
Carriera
Squadre di club
1996–2003Montreal Expos
2004–2009Anaheim Angels
2010Texas Rangers
2011Baltimore Orioles
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Media battuta ,318
Valide 2 590
Punti battuti a casa 1 496
Fuoricampo 449
Palmarès
MVP dell'American League 1
All-Star 9
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 23 maggio 2019

Vladimir Alvino Guerrero Sr. (Nizao, 9 febbraio 1975) è un giocatore di baseball dominicano che ha giocato nel ruolo di esterno e battitore designato nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 2018[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Guerrero in carriera giocò con i Montreal Expos (1996-2003-2003), i Anaheim Angels / Los Angeles Angels of Anaheim (2004-2009), i Texas Rangers (2010) e i Baltimore Orioles (2011).[2] Convocato per nove All-Star Game, è noto per la sua notevole produzione offensiva, battendo regolarmente con potenza e un'alta media, oltre che per l'ampio raggio in difesa.[3] Nel 2004 fu votato MVP dell'American League quando segnò 124 punti (leader dell'American League e nuovo record di franchigia), 13 assistenze da esterno (primo a pari merito nella AL), 366 basi totali (record di franchigia pareggiato e leader della AL), con una media battuta di .337 (terzo nella AL). Con gli Angels vinse cinque titoli della AL West division tra il 2004 e il 2009 e fu votato uno dei battitori più temuti della MLB in un sondaggio del 2008 tra tutti i trenta manager della lega.[4]

Con uno stile di battuta aggressivo, batté 30 fuoricampo in otto stagioni e superò i 100 punti battuti a casa (RBI) 10 volte, anche se ebbe solo due stagioni con almeno 65 basi su ball.[2] Nel primo lanciò di un turno in battuta, Guerrero colpì 126 home run, un numero ritenuto essere il più alto di sempre e mise 1.780 palle in gioco.[5]

Il 26 settembre 2011, Guerrero superò Julio Franco per il maggior numero di valide battute da un giocatore dominicano. (Adrián Beltré in seguito superò il suo primato nel 2014).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2004
1999–2002, 2004–2007, 2010
1999, 2000, 2002, 2004–2007, 2010

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Guerrero è il padre di Vladimir Jr., giocatore dei Toronto Blue Jays, nato a Montreal mentre militava negli Expos.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Keith Sharon, Hall of Famers Vladimir Guerrero, Trevor Hoffman show baseball’s place in Orange County’s heart, in Orange County Register, Digital First Media, 28 luglio 2018. URL consultato il 23 maggio 2019.
    «On Sunday, Guerrero and Trevor Hoffman will join Alan Trammell, Jack Morris, Chipper Jones and Jim Thome as the 2018 inductees into the National Baseball Hall of Fame in Cooperstown, New York.».
  2. ^ a b Vladimir Guerrero Stats, in Baseball-Reference.com, Sports Reference LLC, 2019. URL consultato il 19 maggio 2019.
  3. ^ Neil Paine, Vladimir Guerrero’s Best Games Were In Montreal — And No One Saw Them, in FiveThirtyEight, 24 gennaio 2018. URL consultato il 23 maggio 2019.
  4. ^ Jayson Stark, Identifying the most feared hitter in the bigs, in ESPN.com, ESPN Inc, 24 aprile 2008. URL consultato il 23 maggio 2019.
  5. ^ Joe Posnanski, Ballot 10: Vlad and Manny, in joeposnanski.com, Joe Posnanski, 17 gennaio 2017. URL consultato il 23 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN249639073 · LCCN (ENn2012036074 · WorldCat Identities (ENn2012-036074