Joe Gordon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joe Gordon
Joe Gordon bowman.jpg
Gordon nel 1950
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Record
Batte destro
Tira destro
Debutto in MLB 18 aprile 1938 con i N.Y. Yankees
Media battuta (AVG) .268
Fuoricampo (HR) 253
Punti battuti a casa (RBI) 975
Ruolo Seconda base / Manager
Ritirato 1950
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (2009)
Carriera
Squadre di club
1938-1943, 1946New York Yankees
1947-1950Cleveland Indians
Carriera da allenatore
1958-1960Cleveland Indians
1960Detroit Tigers
1961K.C. Athletics
1969Kansas City Royals
Palmarès
World Series 5
MVP dell'American League 1
All-Star 9
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 6 dicembre 2016

Joseph Lowell Gordon, soprannominato "The Flash" (Los Angeles, 18 febbraio 1915Sacramento, 14 aprile 1978), è stato un giocatore di baseball e allenatore di baseball statunitense che giocato nel ruolo seconda base nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 2009.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gordon in carriera giocò con i New York Yankees, con cui vinse per quattro volte le World Series, e con i Cleveland Indians, con cui vinse il suo quinto titolo nel 1948.[1] Uno dei migliori seconda base degli anni quaranta, Gordon fu premiato come MVP dell'American League nel 1942 superando Ted Williams e fu convocato per l'All-Star Game in nove delle sue undici stagioni. Noto per il suo stile acrobatico in difesa, guidò l'American League in assistenze per quattro volte e in doppi giochi per tre volte. Fu il primo seconda base dell'AL a battere venti fuoricampo in una stagione, riuscendovi per sette volte. Detiene ancora il primato assoluto di home run per un seconda base (246) e ha detenuto il primato stagionale fino al 2001. Giocò un ruolo determinante nel titolo degli Indians del 1948, al 2016 l'ultimo della storia della franchigia, guidando la squadra in fuoricampo e in punti battuti a casa. Gordon, al momento del ritiro, era al sesto posto nella storia della lega per doppi giochi (1.160). Nel 2001 fu inserito tra i cento migliori giocatori della storia degli Indians.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

New York Yankees: 1938, 1939, 1941, 1943
Cleveland Indians: 1948

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1942
1939–1943, 1946–1949

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Russell Adams, Who Is the Greatest Yankee?, in Wall Street Journal, 29 aprile 2010.
  2. ^ Top 100 Greatest Cleveland Indians Players, Cleveland State University Library. URL consultato il 6 dicembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]