Warren Giles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La targa di Giles nella Baseball Hall of Fame

Warren Crandall Giles (Tiskilwa, 28 maggio 1896Cincinnati, 7 febbraio 1979) è stato un dirigente sportivo statunitense nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1979.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giles trascorse 33 anni nella Major League Baseball, come presidente e general manager dei Cincinnati Reds (1937–51) e come presidente della National League (1951–69), venendo eletto nella National Baseball Hall of Fame nel 1979 poco dopo la sua morte. Il trofeo delle National League Championship Series è nominato in suo onore.[1] Inoltre gli è dedicato il Giles Award, che premia i migliori presidenti delle minor league.[2][3][4] Sotto la sua gestione, i Reds vinsero due titoli della National League consecutivi, conquistando nel 1940 le seconde World Series della loro storia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mike Jensen, 'Fantastic feeling' for Bill Giles, in Philadelphia Inquirer, 16 ottobre 2008. URL consultato il 26 novembre 2016.
  2. ^ History: MiLB Major Award Winners, Minor League Baseball. URL consultato il 26 novembre 2016.
  3. ^ Michael Avallone, Minor League Baseball announces top honorees: Annual awards salute outstanding organizations and executives, su MLB.com, Minor League Baseball, 19 novembre 2007. URL consultato il 26 novembre 2016..
  4. ^ Kevin T. Czerwinski, McEacharn claims 2006 Warren Giles Award, MinorLeagueBaseball.com, 14 dicembre 2006. URL consultato il 26 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61426001 · LCCN (ENnr94012423 · WorldCat Identities (ENnr94-012423