Sparky Anderson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sparky Anderson
Sparky Anderson.jpg
Nome George Lee Anderson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Record
Debutto in MLB 10 aprile 1959 con i Philadelphia Eagles
Ruolo Seconda base / Manager
Ritirato 1959 (giocatore)
1995 (manager)
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (2000)
Carriera
Squadre di club
1959Philadelphia Phillies
Carriera da allenatore
1970-1978Cincinnati Reds
1979-1995Detroit Tigers
Palmarès
World Series 3
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'11 ottobre 2015

George Lee "Sparky" Anderson (Bridgewater, 22 febbraio 1934Thousand Oaks, 4 novembre 2010) è stato un giocatore di baseball e allenatore di baseball statunitense nella Major League Baseball (MLB).

È stato indotto nella National Baseball Hall of Fame nel 2000[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Anderson disputò una sola stagione come giocatore nel 1959 con i Philadelphia Phillies. In seguito divenne il manager dei Cincinnati Reds della National League conducendolo la celebre "Big Red Machine" a disputare quattro World Series e a due titoli consecutivi nel 1975 e 1976. Il terzo lo vinse nel 1984 alla guida dei Detroit Tigers della American League battendo i San Diego Padres per 4-1.[2][3] Fu il primo manager a vincere le World Series in entrambe le leghe. Le sue 2.194 vittorie sono il sesto risultato di tutti i tempi nella Major League. Nel 1984 e 1987 fu premiato come Manager dell'anno della American League.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cincinnati Reds : 1975, 1976
Detroit Tigers: 1984

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Manager dell'anno della American League: 2
1984, 1987
  • Numero 10 ritirato dai Cincinnati Reds
  • Numero 11 ritirato dai Detroit Tigers

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sparky Anderson, Hall of Fame Manager, Dies at 76, New York Times, 4 novembre 2010. URL consultato l'11 ottobre 2015.
  2. ^ (EN) 1984 World Series, Baseball Reference. URL consultato il 21 settembre 2017.
  3. ^ (EN) History of the World Series - 1984, The Sporting News. URL consultato il 21 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN57865867 · LCCN: (ENn78015353