Edd Roush

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edd Roush
Edd Roush.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Esterno
Ritirato 1931
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1962)
Carriera
Squadre di club
1913Chicago White Sox
1914600px blu rosso bianco twins.svg Indianapolis Hoosiers
1915600px blu rosso bianco twins.svg Newark Peppers
1916New York Giants
1916-1926Cincinnati Reds
1927-1929New York Giants
1931Cincinnati Reds
Statistiche
Batte sinistro
Lancia sinistro
Media battuta ,323
Valide 2 376
Punti battuti a casa 981
Fuoricampo 68
Palmarès
World Series 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 12 giugno 2019

Edd J. Roush (Oakland City, 8 maggio 1893Bradenton, 21 marzo 1988) è stato un giocatore di baseball statunitense che ha giocato nel ruolo di esterno nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1963.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Roush debuttò nelle major league il 20 agosto 1913 con i Chicago White Sox. Passò alla Federal League nel 1914 e passò due stagioni con gli Indianapolis Hoosiers, divenuti Newark Peppers nel 1915. Nel 1916 divise la stagione tra i New York Giants e i Cincinnati Reds.

Con i Reds dal 1916 al 1926,[1] il mancino Roush non ebbe mai una media battuta inferiore a .321, battendo con .352 nel 1921, vincendo il titolo di miglior battitore della National League nel 1917 e 1919, quando terminò con .341 e .321. Fu una parte importante della vittoria delle World Series 1919 e per tutta la vita insistette che se anche i White Sox avesse giocato al loro livello, i Reds avrebbero vinto comunque.

Roush guidò la lega in media di slugging (.455) nel 1918, in doppi (41) nel 1923 e in tripli (21) nel 1924. Era noto per avere una delle migliori braccia per un esterno della sua epoca. Nel 1922 scioperò per quasi tutta la stagione per una disputa salariale[2] che continuò fino alla primavera del 1923.[3]

Roush giocò per i New York Giants nuovamente dal 1927 al 1929 dopo di che fece ritorno ai Reds per una singola stagione nel 1931 prima di ritirarsi. La stagione 1930 la perse per un'altra disputa salariale.[2]

Roush chiuse i suoi 18 anni di carriera con una media in battuta di .323, 268 basi rubate e 182 tripli. Non subì mai più di 25 strikeout in una stagione e batté 30 fuoricampo interni.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cincinnati Reds: 1919

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior battitore della National League: 2
1917, 1919

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Edd Roush Stats, su Baseball-reference.com, Baseball-Reference.com. URL consultato il 12 giugno 2019.
  2. ^ a b Suehsdorf, A. D. (1978). The Great American Baseball Scrapbook, p. 56. Random House. ISBN 0-394-50253-1.
  3. ^ Ed Roush Declines to Play With Reds: Star Outfielder Says He Will Join an Industrial League Team This Season, in The New York Times, 6 aprile 1923, p. 13. URL consultato il 12 giugno 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN6938637 · ISNI (EN0000 0000 5226 0251 · LCCN (ENno00060653 · WorldCat Identities (ENno00-060653