Elmer Flick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elmer Flick
1899 Elmer Flick.jpeg
Flick nel 1899
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Record
Batte sinistro
Tira destro
Debutto in MLB 2 maggio 1898 con i Philadelphia Phillies
Media battuta (AVG) .313
Fuoricampo (HR) 48
Punti battuti a casa (RBI) 756
Ruolo Esterno
Ritirato 1910
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1963)
Carriera
Squadre di club
1898-1901Philadelphia Phillies
1902Philadelphia Athletics
1902-1910Cleveland Naps
Statistiche aggiornate al 25 novembre 2015

Elmer Harrison Flick (Bedford, 11 gennaio 1876Bedford, 6 gennaio 1971) è stato un giocatore di baseball statunitense di ruolo esterno nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1964[1][2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Flick giocò nella MLB dal 1898 al 1910 per Philadelphia Phillies, Philadelphia Athletics e Cleveland Bronchos/Naps. Iniziò la carriera nelle minor league quando fu notato da George Stallings, manager dei Phillies, che gli fece firmare un contratto come esterno di riserva. Divenne tuttavia titolare già nella sua prima stagione quando un infortunio costrinse al ritiro un altro giocatore. Flick passò agli Athletics nel 1902, ma un'ingiunzione giudiziaria gli impedì di giocare in Pennsylvania. Si unì così ai Naps, dove continuò a giocare per il resto della carriera, accorciata per un problema allo stomaco. Flick era noto principalmente per le sue battute e la sua velocità. Guidò la National League in punti battuti a casa nel 1900 e l'American League in basi rubate nel 1904 e 1906, oltre che in media battuta nel 1905.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior battitore dell'American League: 1
1905
  • Leader della National League in punti battuti a casa: 1
1900
  • Leader della National League in basi rubate: 1
1904, 1906

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David L. Fleitz, Ghosts in the Gallery at Cooperstown: Sixteen Little-Known Members of the Hall of Fame, McFarland & Company, 2004, p. 126, ISBN 0786480610.
  2. ^ Daryl V. Rowland, Bedford to Dedicate Statue to Indians Hall of Famer Elmer Flick, in Akron Beacon Journal, 24 settembre 2013. URL consultato il 25 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN18992147 · ISNI (EN0000 0000 4567 1597 · LCCN (ENn98017120 · WorldCat Identities (ENn98-017120