Jack Morris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jack Morris
Jack Morris 2013.jpg
Morris nel 2013
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Lanciatore
Ritirato 1994
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (2018)
Carriera
Squadre di club
1977-1990Detroit Tigers
1991Minnesota Twins
1992-1993Toronto Blue Jays
1994Cleveland Indians
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Strikeout 2 478
Media PGL 3,90
Vittorie 254
Sconfitte 186
Rapporto vittorie 0,577
Palmarès
World Series 4
All-Star 5
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 10 giugno 2019

John Scott Morris (Saint Paul, 16 maggio 1955) è un ex giocatore di baseball statunitense che ha giocato nel ruolo di lanciatore nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 2018.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Morris giocò nella MLB tra il 1977 e il 1994 per i Detroit Tigers (1977-1990), i Minnesota Twins (1991), i Toronto Blue Jays (1992-1993) e i Cleveland Indians (1994). Fu convocato per cinque All-Star Game (1981, 1984, 1985, 1987, and 1991) e vinse per quattro volte le World Series (nel 1984 con i Tigers, nel 1991 con i Twins e nel 1992–1993 con i Blue Jays). Ebbe un record di 3–0 nei playoff 1984 con due vittorie in gare complete nelle World Series 1984 e un record di 4–0 nei playoff 1991, inclusa una vittoria in una gara completa da 10 inning nella decisiva gara 7 delle World Series 1991 che gli valse il titolo di MVP della serie. In entrambe le stagioni fu premiato con il Babe Ruth Award come miglior giocatore dei playoff.

Mentre concesse il maggior numero di valide, punti e fuoricampo di qualsiasi altro lanciatore negli anni ottanta[1] disputò anche il maggior numero di gare come partente, lanciò il maggior numero di inning ed ebbe il maggior numero di vittorie di quel decennio.[2] È uno dei giocatori ad avere vinto due titoli consecutivi con due squadre diverse (gli altri sono Ben Zobrist, Jake Peavy, Bill Skowron, Clem Labine, Don Gullett e Ryan Theriot). Per due volte guidò la MLB in vittorie (1981, 1992) e per una volta l'American League in strikeout (1983).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Detroit Tigers: 1984
Minnesota Twins: 1991
Toronto Blue Jays: 1992, 1993

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1981, 1984, 1985, 1987, 1991
1991
  • Leader della MLB in vittorie: 2
1981, 1992
  • Leader dell'American League in strikeout: 1
1983
7 aprile 1984

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Peter Barzilai, Study Hall: Jack Morris' case is stuck in the 1980s, 3 gennaio 2011, USA Today.
  2. ^ (EN) Is collusion to blame for Jack Morris’ HOF case?, Hardballtimes.com. URL consultato il 10 giugno 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jack Morris, su baseball-reference.com, Sports Reference LLC. Modifica su Wikidata
  • (EN) Jack Morris, su fangraphs.com, Fangraphs Inc. Modifica su Wikidata
  • (EN) Jack Morris, su The Baseball Cube, Gary Cohen. Modifica su Wikidata
  • (EN) Jack Morris (Minors), su baseball-reference.com, Sports Reference LLC. Modifica su Wikidata