Joe Cronin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joe Cronin
Joe Cronin 1937 cropped.jpg
Cronin nel 1937.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Record
Batte destro
Tira destro
Debutto in MLB 29 aprile 1926 con i Pittsburgh Pirates
Media battuta (AVG) .301
Fuoricampo (HR) 170
Punti battuti a casa (RBI) 1424
Ruolo Interbase, Manager
Ritirato 1945 (giocatore)
1947 (manager)
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1956)
Carriera
Squadre di club
1926-1927Pittsburgh Pirates
1928-1934600px blu rosso bianco twins.svg Washington Senators
1935-1945Boston Red Sox
Carriera da allenatore
1933-1934600px blu rosso bianco twins.svg Washington Senators
1935-1947Boston Red Sox
Palmarès
All-Star 7
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 ottobre 2015

Joseph Edward Cronin (San Francisco, 12 ottobre 1906Osterville, 7 settembre 1984) è stato un giocatore di baseball e allenatore di baseball statunitense di ruolo interbase nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1956[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della carriera, Cronin fu un esterno, un manager, un general manager e servì anche come presidente della American League (AL) per 14 anni. Nel corso dei vent'anni da giocatore, giocò dal 1926 al 45 per tre differenti squadre: i Pittsburgh Pirates, i Washington Senators e soprattutto i Boston Red Sox. In carriera batté con una media del .300 o superiore per otto volte e batté 100 o più punti battuti a casa per altre otto. Fu il primo giocatore dell'American League a venire convocato per l'All-Star Game con due diverse squadre.[2] Come allenatore ebbe un bilancio di 1.236–1.055, vincendo due volte la American League (nel 1933 e 1946). Nel 1933 coi Senators perse le World Series con i New York Giants, mentre coi Boston Red Sox nel 1946 fu sconfitto dai St. Louis Cardinals.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1933–1935, 1937–1939, 1941

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN58556753 · ISNI (EN0000 0000 3890 7506 · LCCN (ENn2008063143