John Henry Lloyd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
John Henry Lloyd
1916JohnHenryLloyd.jpg
Lloyd nel 1916
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Interbase
Ritirato 1932
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1977)
Carriera
Squadre di club
1906 Cuban X-Giants
1907–09 Philadelphia Giants[1]
1910 Leland Giants[2]
1911–15, 1926–30 Lincoln Giants[3]
1914–1917 Chicago American Giants[4]
1915 Lincoln Stars
1918–1920 Brooklyn Royal Giants[5]
1919, 1922, 1924–25, 1931–32 Bacharach Giants[6]
1921 Columbus Buckeyes
1923 Hilldale Club
Statistiche
Batte sinistro
Lancia destro
Media battuta ,343
Statistiche aggiornate al 31 maggio 2019

John Henry "Pop" Lloyd, soprannominato El Cuchara (Palatka, 25 aprile 1884Atlantic City, 19 marzo 1964), è stato un giocatore di baseball statunitense che ha giocato nel ruolo di interbase nelle Negro League. È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1975.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Lloyd è generalmente considerato il miglior interbase della storia delle Negro League e sia Babe Ruth che Ted Harlow, un noto giornalista sportivo, è stato riportato ritenessero Lloyd il miglior giocatore di baseball di sempre.[7][8] Fu anche definito un "Black Wagner,"in riferimento all'Hall of Famer dei Pittsburgh Pirates Honus Wagner. A tale proposito, lo stesso Wagner disse: "È un onore essere paragonato a lui."[9] In carriera, Lloyd mantenne una media battuta di .343.

Conosciuto per la sua condotta da gentleman, Lloyd fu probabilmente il giocatore afroamericano più cercato dalle squadre della sua generazione. "Dove ci sono i soldi, ci sono io", disse una volta. I molteplici cambi di casacca effettuati in carriera sono a testimoniarlo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anselmo, Ray (November 2001), "The Black Wagner: John Henry Lloyd" (PDF), The Inside Game, 2 (2): 6–8, retrieved January 1, 2010
  • Riley, James A. (1994). "Lloyd, John Henry (Pop, El Cuchara)". The Biographical Encyclopedia of the Negro Baseball Leagues. Carroll & Graf. pp. 486–89. ISBN 0-7867-0959-6.
  • (Riley.) John Henry "Pop" Lloyd, Personal profiles at Negro Leagues Baseball Museum. – identical to Riley (confirmed 2010-04-16)
  • Singletary, Wes (2011). The Right Time: John Henry "Pop" Lloyd and Black Baseball. McFarland. ISBN 0786484667.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]