Alan Trammell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alan Trammell
Alan Trammell 2.jpg
Trammell con i Tigers
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Interbase
Ritirato 1996
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (2018)
Carriera
Squadre di club
1977-1996Detroit Tigers
Carriera da allenatore
2003-2005Detroit Tigers
2014Arizona Diamondbacks
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Media battuta ,285
Valide 2 365
Punti battuti a casa 1 003
Fuoricampo 185
Palmarès
World Series 1
All-Star 6
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 27 giugno 2019

Alan Stuart Trammell (Garden Grove, 21 febbraio 1958) è un ex giocatore di baseball e allenatore di baseball statunitense che ha giocato nel ruolo di interbase nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 2018 per i suoi meriti come giocatore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Trammell fu scelto nel secondo giro del draft 1986 e debuttò nella MLB con i Detroit Tigers nel 1977, squadra con cui disputò tutte le venti stagioni della carriera. Malgrado l'avere saltato molte gare nella stagione regolare a causa di una tendinite alla spalla, nelle World Series 1984 batté con .450 (9 su 20) contro i San Diego Padres, inclusi due fuoricampo che portarono tutti i punti dei Tigers nella vittoria di gara 4. Per queste prestazioni fu premiato come MVP delle World Series.[1][2] In carriera fu convocato per sei All-Star Game.

Anche se non dotato di un braccio particolarmente potente, Trammell aveva un rilascio rapido e una mira precisa che gli fece vincere quattro Guanti d'oro. La sua difesa si integrava perfettamente con il suo compagno nei doppi giochi, Lou Whitaker. I due formarono una delle più lunghe combinazioni di doppi giochi della storia della MLB, avendo giocato insieme per 19 stagioni. In battuta, Trammell fu uno dei migliori interbase della sua epoca, vincendo tre Silver Slugger Award.

Terminata la carriera da giocatore, Trammell fu il manager di Detroit dal 2003 al 2005 e fu anche il manager ad interim degli Arizona Diamondbacks durante le ultime tre partite della stagione 2014.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Detroit Tigers: 1984

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1980, 1984, 1985, 1987, 1988, 1990
1984
1980, 1981, 1983, 1984
1987, 1988, 1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brian Kappler, Bad knee didn't halt Trammell, in The Montreal Gazette, 15 ottobre 1984. URL consultato il 27 giugno 1984.
  2. ^ Harry Atkins, Trammell picks up car, in Gettysburg Times, Associated Press, 16 ottobre 1984. URL consultato il 27 giugno 1984.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN70338212 · ISNI (EN0000 0000 2558 471X · LCCN (ENn84167735 · WorldCat Identities (ENn84-167735