Hank O'Day

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hank O'Day
Hank ODay baseball card.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Lanciatore, arbitro, manager
Ritirato 1914
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (2013)
Carriera
Squadre di club
1884 Toledo Blue Stockings
1885 Pittsburgh Alleghenys
1886-1889 Washington Nationals
1889 New York Giants
1890 New York Giants
Carriera da allenatore
1912 Cincinnati Reds
1914 Chicago Cubs
Statistiche
Batte sconosciuto
Lancia destro
Strikeout 663
Media PGL 3,74
Vittorie 73
Sconfitte 110
Rapporto vittorie 0,399
Statistiche aggiornate al 18 giugno 2019

Henry Martin Francis O'Day (Chicago, 8 luglio 1859Chicago, 2 luglio 1935) è stato un giocatore di baseball, arbitro di baseball e allenatore di baseball statunitense che ha giocato nel ruolo di lanciatore nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 2013 per i suoi meriti come arbitro[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

O'Day fu un lanciatore mancino e in seguito un umpire e un manager nella MLB. Dopo avere giocato per sette anni lavrò come arbitro nella National League (NL) per 30 stagioni tra il 1895 e il 1927.

O'Day fu l'umpire di 10 World Series, secondo solo alle 18 di Bill Klem, incluse cinque delle prime sette giocate e fu dietro il piatto di battuta nella prima gara delle World Series moderne, nel 1903. Si ritirò all'età di 68 anni rimanendo l'arbitro più anziano della storia della MLB; un fatto venuto a galla di recente era che diminuiva la propria età regolarmente di cinque o sette anni. Le sue 3.986 come arbitro erano il terzo risultato della storia della MLB al momento del ritiro e le sue 2.710 gare come arbitro dietro a casa base sono il secondo risultato di sempre dietro alle 3.544 di Klem. O'Day interruppe la carriera di arbitro per due volte per allenare in entrambi i casi una singola stagione i Cincinnati Reds nel 1912 e i Chicago Cubs nel 1914. Rimane l'unica persona della storia ad avere disputato una stagione completa come arbitro, come giocatore e come manager.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]