Eddie Plank

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eddie Plank
Eddie Plank Baseball.jpg
Plnak nel 1905
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Lanciatore
Ritirato 1917
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1946)
Carriera
Squadre di club
1901-1914Philadelphia Athletics
1915St. Louis Terriers
1916-1917St. Louis Browns
Statistiche
Batte sinistro
Lancia sinistro
Strikeout 2 246
Media PGL 2,35
Vittorie 326
Sconfitte 194
Rapporto vittorie 0,627
Palmarès
World Series 3
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'8 ottobre 2017

Edward Stewart Plank, soprannominato "Gettysburg Eddie" (Gettysburg, 31 agosto 1875Gettysburg, 24 febbraio 1926), è stato un giocatore di baseball statunitense che ha giocato nel ruolo di lanciatore nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1946.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Plank giocò nella Major League Baseball per i Philadelphia Athletics dal 1901 al 1914, i St. Louis Terriers nel 1915 e i St. Louis Browns nel 1916 e nel 1917. Fu il primo lanciatore mancino a vincere prima 200 e poi 300 partite. Al 2017 è ancora terzo di tutti i tempi per vittorie per un lanciatore mancino e undicesimo assoluto con 326. I suoi 66 shutout invece sono il massimo di tutti i tempi per un mancino. Con Philadelphia raggiunse per cinque volte le World Series, non scendendo in campo in quelle del 1910 vinte contro i Chicago Cubs perché infortunato.[1][2] In seguito vinse quelle del 1911 e del 1913.[3][4][5][6] Malgrado una media PGL estremamente bassa di 1.32 nelle World Series, il suo record è solamente di 2–5 nelle finali. Durante le sue annate con gli A's, Plank fu uno dei lanciatori più solidi della MLB, vincendo più di 20 partite in sette diverse annate.

Nel 1999, Plank fu inserito da The Sporting News‍ al 68º posto nella classifica dei migliori cento giocatori di tutti i tempi.[7]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia Athletics: 1910, 1911, 1913

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1910 World Series (Baseball Reference). URL consultato il 31 luglio 2017.
  2. ^ (EN) History of the World Series - 1910 (The Sporting News). URL consultato il 31 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2011).
  3. ^ (EN) 1911 World Series (Baseball Reference). URL consultato il 1º agosto 2017.
  4. ^ (EN) History of the World Series - 1911 (The Sporting News). URL consultato il 1º agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2011).
  5. ^ (EN) 1913 World Series (Baseball Reference). URL consultato il 1º agosto 2017.
  6. ^ (EN) History of the World Series - 1913 (The Sporting News). URL consultato il 1º agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2011).
  7. ^ (EN) Baseball's 100 Greatest Players (baseball-almanac.com). URL consultato il 5 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]