Punto battuto a casa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il punto battuto a casa (run batted in, in lingua inglese), nel baseball, è una statistica accreditata al battitore quando la sua azione alla battuta consente alla squadra di realizzare uno o più punti.[1] Per ognuno dei punti così segnati viene conteggiato un punto battuto a casa.

Nelle statistiche viene abbreviato in RBI.[2][3]

I punti battuti a casa sono una delle tre statistiche considerate per l'assegnazione della tripla corona dei battitori, insieme ai fuoricampo e alla media battuta.[4][5]

Attribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il punto battuto a casa viene accreditato al battitore quando la segnatura avviene nel corso di un'azione di gioco iniziata con una sua valida, un suo bunt di sacrificio o una sua volata di sacrificio, senza errori della difesa avversaria.[1] Viene attribuito anche quando il punto viene segnato durante un'azione che porta ad un'eliminazione in campo interno o per scelta difesa.[1]

Se il battitore realizza un fuoricampo, oltre a portare a casa gli eventuali compagni sulle basi, porta a casa anche sé stesso: pertanto, il massimo di punti battuti a casa realizzabili in una singola azione è 4.

In una situazione di basi piene, cioè con corridori in prima, seconda e terza base, il battitore può essere accreditato di un punto battuto a casa anche senza battere. Ciò accade quando gli viene assegnata la prima base dopo essere stato colpito da un lancio, dopo aver ricevuto una base per ball, oppure dopo un'interferenza o ostruzione;[1] i compagni già in base avanzano anch'essi di una base, e il corridore in terza arriva a casa segnando un punto.

Non viene accreditato nessun punto battuto a casa quando la segnatura avviene in seguito a un lancio pazzo, un balk o un errore difensivo. Tuttavia, qualora il classificatore ufficiale ritenga che l'errore sia ininfluente, cioè che il corridore sarebbe arrivato comunque a casa base anche senza errore della difesa, può decidere di assegnare lo stesso il punto battuto a casa.[1]

Se il battitore batte in doppio gioco forzato o doppio gioco forzato rovescio, l'eventuale punto segnato non conta come punto battuto a casa.[1]

Record[modifica | modifica sorgente]

Major League Baseball[modifica | modifica sorgente]

Hank Aaron, detentore del record assoluto di punti battuti a casa della MLB

Classifica dei primi tre giocatori della Major League Baseball (MLB) per punti battuti a casa in carriera, aggiornata al termine della stagione 2012:[6]

  1. Hank Aaron - 2297
  2. Babe Ruth - 2213
  3. Cap Anson - 2075

Classifica delle migliori tre prestazioni stagionali, aggiornata al termine della stagione 2012:[7]

  1. Hack Wilson (1930) - 191
  2. Lou Gehrig (1931) - 184
  3. Hank Greenberg (1937) - 183

Campionato italiano[modifica | modifica sorgente]

Nel campionato italiano di baseball vengono distinti i record ottenuti con le mazze di alluminio da quelli realizzati con le mazze in legno.[8]

Classifica dei primi tre giocatori del campionato italiano di baseball per punti battuti a casa in carriera, con le mazze di alluminio:[8]

  1. Roberto Bianchi - 1159
  2. Giuseppe Carelli - 926
  3. Guglielmo Trinci - 866

Classifica dei primi tre giocatori del campionato italiano di baseball per punti battuti a casa in carriera, con le mazze in legno:[8]

  1. Jairo Ramos - 501
  2. Claudio Liverziani - 451
  3. David Sheldon - 394

Classifica delle tre migliori prestazioni stagionali con le mazze di alluminio:[8][9]

  1. Roberto Bianchi (1985, Fortitudo Baseball Bologna) - 102
  2. Donald Mazzilli (1985, Rimini Baseball Club) - 100
  3. Garret Nago (1990, Bbc Grosseto) - 97

Classifica delle tre migliori prestazioni stagionali con le mazze in legno:[8][9]

  1. James Vatcher (2001, Rimini Baseball Club) - 65
  2. Salvatore Varriale (1973, Parma Baseball) - 63
  3. Giorgio Costantini (1973, Nettuno Baseball Club), James Vatcher (2000, Rimini Baseball Club) e Claudio Liverziani (2002, Fortitudo Baseball Bologna) - 61

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f Regola 10.04 (PDF) in Regolamento tecnico di gioco, Traduzione ed adattamento a cura di: Alessandro Maestri, Anna Maria Paini, Federazione Italiana Baseball Softball, 2008, pp. 127-128.
  2. ^ Comitato Nazionale Classificatori - Legenda dei simboli, Federazione Italiana Baseball Softball (FIBS).
  3. ^ Baseball Basics: Abbreviations, Major League Baseball (MLB).
  4. ^ MLB Triple Crown Winners. URL consultato il 15-11-2012.
  5. ^ Tripla Corona, Federazione Italiana Baseball Softball. URL consultato il 15-11-2012.
  6. ^ Career Leaders & Records for Runs Batted In. URL consultato il 06-02-2013.
  7. ^ Single-Season Leaders & Records for Runs Batted In. URL consultato il 06-02-2013.
  8. ^ a b c d e I record con le mazze di legno e di alluminio, Federazione Italiana Baseball Softball. URL consultato il 06-02-2013.
  9. ^ a b Fibs - Schede Vita - I Record. URL consultato il 06-02-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Yearly League Leaders & Records for Runs Batted In (MLB)

baseball Portale Baseball: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di baseball