Earle Neale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Greasy Neale)
Earle "Greasy" Neale
Greasy Neale 1922.jpg
Neale nel 1922
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Ritirato 1950
Hall of fame Pro Football Hall of Fame (1969)
Carriera
Carriera da allenatore
1941-1950 Philadelphia Eagles
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Esterno
Carriera
Squadre di club
1916-1921 Cincinnati Reds
1921 Philadelphia Phillies
1922, 1924 Cincinnati Reds
Statistiche aggiornate al 3 maggio 2014

Alfred Earle "Greasy" Neale (Parkersburg, 5 novembre 1891Lake Worth, 2 novembre 1973) è stato un allenatore di football americano e giocatore di baseball statunitense.

Fu indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 1969.

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una carriera di successo come allenatore nel college football, nel 1941 Neale fu assunto come capo-allenatore dei Philadelphia Eagles Eagles[1]. Anche se gli ci volle del tempo per costruire una squadra vincente, una volta trovati i giocatori adatti, questa rimase tra le migliori della lega per quasi un decennio. In tre anni, Neale portò gli Eagles al secondo posto e, tre anni dopo, li portò a vincere il primo titolo di division. Il suo attacco era guidato dai passaggi del quarterback Tommy Thompson e dai due futuri Hall of Famer Pete Pihos e Steve Van Buren.

Dal 1944 al 1949, gli Eagles di Neale finirono per tre volte al primo e per tre volte al secondo posto. Vinsero due campionati NFL nel 1948 e nel 1949, diventando l'unica squadra a vincere due campionati consecutivi battendo ogni volta gli avversari senza subire alcun punto: i Chicago Cardinals per 7–0 nella finale del 1948 e i Los Angeles Rams 14–0 nella finale del 1949, l'ultimo titolo vinto dagli Eagles fino al 1960.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore

2
Philadelphia Eagles: 1948, 1949

Giocatore di baseball

Cincinnati Reds: 1919

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Unique Career of “Greasy” Neale (PDF), profootballresearchers.org, 2004. URL consultato il 3 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]