Shane Larkin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shane Larkin
Shane Larkin Anadolu Efes (cropped).jpg
Larkin in azione con la maglia dell'Anadolu Efes
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Turchia Turchia
Altezza 180 cm
Peso 79 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Squadra Anadolu Efes
Carriera
Giovanili
2007-2011600px Bianco e Azzurro2.svg Dr. Phillips High School
2011-2013Miami Hurricanes
Squadre di club
2013-2014Dallas Mavericks48 (132)
2014Texas Legends4 (61)
2014-2015N.Y. Knicks76 (470)
2015-2016Brooklyn Nets78 (566)
2016-2017Saski Baskonia30 (425)
2017-2018Boston Celtics54 (231)
2018-Anadolu Efes94 (1487)
Nazionale
2020-Turchia Turchia
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 luglio 2020

DeShane Davis "Shane" Larkin (Cincinnati, 2 ottobre 1992) è un cestista statunitense naturalizzato turco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre Barry è stato un giocatore di baseball professionista nella MLB, più volte All Star.

College[modifica | modifica wikitesto]

Larkin trascorre due stagioni con i Miami Hurricanes, chiude il suo secondo ed ultimo anno in Florida con quasi 15 punti di media ed è una delle colonne portanti della squadra che raggiungerà, per la seconda volta nella propria storia, le Sweet Sixteen.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Dallas Mavericks[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 giugno 2013 è stato chiamato nel Draft NBA dagli Atlanta Hawks con la 18ª scelta assoluta ma subito dopo viene scambiato ai Dallas Mavericks in cambio di Lucas Nogueira, Mike Muscala e Jared Cunningham.

New York Knicks[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 giugno 2014 passa ai New York Knicks, nello scambio che porta Tyson Chandler e Raymond Felton a Dallas per lo stesso Larkin, Wayne Ellington, José Calderón, Samuel Dalembert e due scelte al secondo giro del Draft 2014.

Brooklyn Nets[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 luglio, 2015, firma per i Brooklyn Nets.[1] Debutta con la squadra contro i Chicago Bulls il 28 ottobre, segnando sei punti e ottenendo otto assist, giocando come titolare nella sconfitta per 115–100.[2] Il 13 gennaio 2016 segna il suo record stagionale di 17 punti partendo dalla panchina contro la sua ex squadra, i New York Knicks.[3]. L'11 aprile segna 20 punti, suo massimo in carriera, nella sconfitta per 120–111 contro i Washington Wizards.[4]

Baskonia[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 agosto 2016, firma un contratto annuale con il Baskonia.[5]

Boston Celtics[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 luglio 2017, Larkin firma con i Boston Celtics.[6]

Anadolu Efes[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2018, Larkin firma un contratto annuale con l'Anadolu Efes.[7][8]

Il 29 novembre 2019 stabilisce il nuovo record di punti segnati in una partita di Eurolega, mettendo a segno 49 punti, con 5/7 da due, 10/12 da tre e 9/10 ai liberi.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anadolu Efes: 2018-19
Anadolu Efes: 2018, 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Player Signing Press Conference, in NBA.com, 9 luglio 2015. URL consultato il 10 luglio 2015 (archiviato dall'url originale l'11 luglio 2015).
  2. ^ Bulls beat Nets 115-100 for 2-0 start, in NBA.com, 28 ottobre 2015. URL consultato il 28 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2015).
  3. ^ Nets beat Knicks 110-104 to end 10-game home skid, in NBA.com, 13 gennaio 2016. URL consultato il 13 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2016).
  4. ^ Wizards score first 20, pull away late to beat Nets 120-111, in NBA.com, 11 aprile 2016. URL consultato l'11 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2016).
  5. ^ Pointguard Shane Larkin new adding to Laboral Kutxa Baskonia, in baskonia.com, 10 agosto 2016. URL consultato il 10 agosto 2016.
  6. ^ Boston Celtics Sign Shane Larkin, in NBA.com, 31 luglio 2017. URL consultato il 31 luglio 2017.
  7. ^ (TR) Shane Larkin Anadolu Efes’te..., in Anadolu Efes, 26 luglio 2018. URL consultato il 26 luglio 2018.
  8. ^ L'Efes annuncia Shane Larkin [collegamento interrotto], in Sportando, 26 luglio 2018. URL consultato il 26 luglio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]