Saski Baskonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Saski Baskonia
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Logo Saski Baskonia.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body swfcaway0809.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body blueredstriped sides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts redsides.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali 600px vertical stripes Blue HEX-0E3193 Red HEX-FF0000.svg Rosso e blu
Dati societari
Città Vitoria
Nazione Spagna Spagna
Campionato Liga ACB
Fondazione 1952
Denominazione Club Deportivo Vasconia
(1952–1976)
Club Deportivo Basconia
(1976–1987)
Saski Baskonia
(1987–oggi)
Presidente Spagna José Antonio Querejeta
Allenatore Montenegro Duško Ivanović
Impianto Fernando Buesa Arena
(15,504 posti)
Sito web www.baskonia.com
Palmarès
Titoli nazionali 4 Liga ACB
Coppe nazionali 6 Copa del Rey
4 Supercoppa spagnola
Coppe europee 1 Coppa d'Europa
Basketball current event.svg Stagione in corso

Il Saski Baskonia SAD è un club spagnolo di pallacanestro di Vitoria, nella comunità dei Paesi Baschi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1952 come sezione cestistica del Club Deportivo Vasconia, negli anni settanta raggiunge la massima serie spagnola e poi, nel corso degli anni novanta, diventa una delle potenze emergenti del basket spagnolo ed europeo, raggiungendo in più occasioni le Final Four di Eurolega e arrivando due volte in finale: la prima nel 2001, perdendo dalla Virtus Bologna targata Kinder in cinque gare (fu l'unico anno di questa formula, derivante dal disaccordo ULEB-FIBA), la seconda nel 2005, arrendendosi al cospetto del Maccabi Tel Aviv, ma non prima di aver eliminato il CSKA Mosca, dato per strafavorito poiché si giocava le finali in casa. In territorio spagnolo, il club ha raggiunto per quattro volte il titolo della Liga ACB, nel 2002, 2008, 2010 e 2020, vincendo per sei volte la Coppa del Re.

Nel 2009 Tau Ceramica, dopo 23 anni, chiude il rapporto di sponsorizzazione con il team basco, dopo che ad andarsene, sul campo, era stato anche uno dei giocatori di maggior caratura tecnica degli ultimi anni della squadra, Igor Rakočević.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Saski Baskonia
  • 1952 · Nasce la sezione basket del Club Deportivo Vasconia.
  • 1959-1960 · 2ª nel campionato Provinciale.

  • 1960-1961 · 2ª nel campionato Provinciale.
  • 1961-1962 · 1ª nel campionato Provinciale.
  • 1962-1963 · 2ª nel campionato Provinciale.
  • 1963-1964 · 1ª nel campionato Provinciale.
  • 1964-1965 · 2ª nel campionato Provinciale.
  • 1965-1966 · 1ª nel campionato Provinciale.
  • 1966-1967 · 2ª nel campionato Provinciale.
  • 1967-1968 · 1ª nel campionato Provinciale.
  • 1968-1969 · 1ª nel campionato Provinciale, Green Arrow Up.svg promosso in Tercera División.
  • 1969-1970 · 1ª in Tercera División, Green Arrow Up.svg promosso in Segunda División.

  • 1970-1971 · 2ª nel gruppo 1 di Segunda División, perde lo spareggio promozione/retrocessione.
  • 1971-1972 · 1ª nel gruppo 1 di Segunda División, Green Arrow Up.svg promosso in Primera División.
  • 1972-1973 · 10ª in Primera División.
Semifinali di Coppa del Generalissimo.
Quarti di finale di Coppa del Generalissimo.
Fase a gironi di Coppa del Re.
Fase a gironi di Coppa del Re.
Semifinali di Coppa del Re.
Ottavi di finale di Coppa del Re.

Ottavi di finale di Coppa del Re.
Ottavi di finale di Coppa del Re.
  • 1983-1984 · 4ª nel gruppo pari di Liga ACB, 8ª nel gruppo A-1, primo turno dei play-off scudetto.
  • 1984-1985 · 4ª nel gruppo dispari di Liga ACB, 8ª nel gruppo A-1, primo turno dei play-off scudetto.
Vince la Copa de la Asociación (1º titolo).
  • 1985-1986 · 5ª nel gruppo dispari di Liga ACB, 1ª nel gruppo A-2, primo turno dei play-off scudetto.
Quarti di finale di Copa Príncipe de Asturias.
Primo turno di Coppa Korać.
  • 1986-1987 · 6ª nel gruppo dispari di Liga ACB, 3ª nel gruppo A-2, quarti di finale dei play-off scudetto.
Ottavi di finale di Copa Príncipe de Asturias.
  • 1987 · Diventa Saski Baskonia.
  • 1987-1988 · 5ª nel gruppo pari di Liga ACB, 2ª nel gruppo A-2, quarti di finale dei play-off scudetto.
Ottavi di finale di Copa Príncipe de Asturias.
  • 1988-1989 · 7ª nel gruppo A-1 di Liga ACB, 1ª nel gruppo II, quarti di finale dei play-off scudetto.
Ottavi di finale di Coppa del Re.
  • 1989-1990 · 7ª nel gruppo A-1 di Liga ACB, 1ª nel gruppo III, quarti di finale dei play-off scudetto.
Quarti di finale di Coppa del Re.

Quarti di finale di Coppa del Re.
Quarti di finale di Coppa del Re.
Quarti di finale di Coppa Korać.
3ª in Coppa del Re.
Fase a gironi di Coppa Korać.
Finale di Coppa del Re.
Finale di Coppa d'Europa.
Vince la Coppa del Re (1º titolo).
Finale di Coppa d'Europa.
Coppacoppe.png Vince la Coppa d'Europa.
Ottavi di finale di Coppa Korać.
Quarti di finale di Coppa del Re.
Sedicesimi di finale di Coppa Korać.
Vince la Coppa del Re (2º titolo).
Secondo turno di Coppa dei Campioni.
Quarti di finale di Coppa del Re.
Ottavi di finale di Coppa Saporta.

Quarti di finale di Coppa del Re.
Finale di Eurolega.
  • 2001-2002 · 4ª in Liga ACB, vince i play-off scudetto, campione di Spagna (1º titolo).
Vince la Coppa del Re (3º titolo).
Top 16 di Eurolega.
Finale di Coppa del Re.
Top 16 di Eurolega.
Vince la Coppa del Re (4º titolo).
Top 16 di Eurolega.
4ª in Supercoppa spagnola.
Semifinali di Coppa del Re.
Finale di Eurolega.
Vince la Supercoppa spagnola (1º titolo).
Vince la Coppa del Re (4º titolo).
3ª in Eurolega.
Vince la Supercoppa spagnola (2º titolo).
Semifinali di Coppa del Re.
4ª in Eurolega.
  • 2007-2008 · 4ª in Liga ACB, vince i play-off scudetto, campione di Spagna (2º titolo).
Vince la Supercoppa spagnola (3º titolo).
Finale di Coppa del Re.
4ª in Eurolega.
Vince la Supercoppa spagnola (4º titolo).
Vince la Coppa del Re (6º titolo).
Quarti di finale di Eurolega.
  • 2009-2010 · 2ª in Liga ACB, vince i play-off scudetto, campione di Spagna (3º titolo).
Semifinali di Supercoppa spagnola.
Semifinali di Coppa del Re.
Quarti di finale di Eurolega.

Semifinali di Supercoppa spagnola.
Semifinali di Coppa del Re.
Quarti di finale di Eurolega.
Finale di Supercoppa spagnola.
Semifinali di Coppa del Re.
Regular season di Eurolega.
Semifinali di Coppa del Re.
Quarti di finale di Eurolega.
Semifinali di Supercoppa spagnola.
Quarti di finale di Coppa del Re.
Top 16 di Eurolega.
Semifinali di Supercoppa spagnola.
Top 16 di Eurolega.
Semifinali di Coppa del Re.
4ª in Eurolega.
Semifinali di Supercoppa spagnola.
Semifinali di Coppa del Re.
Quarti di finale di Eurolega.
Quarti di finale di Coppa del Re.
Quarti di finale di Eurolega.
Finale di Supercoppa spagnola.
Quarti di finale di Coppa del Re.
Quarti di finale di Eurolega.
  • 2019-2020 · 8ª in Liga ACB, 2ª nel gruppo A, vince i play-off scudetto, campione di Spagna (4º titolo).
Regular season di Eurolega.[1]

Semifinali di Supercoppa spagnola.
Semifinali di Coppa del Re.
Regular season di Eurolega.

Roster 2021-2022[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 19 agosto 2021.

Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso Note
2 EstoniaSpagna AP Sander Raieste 1999 204 95
5 Stati Uniti P Wade Baldwin 1996 193 91
8 LituaniaSpagna AP Tadas Sedekerskis 1998 204 101
9 Serbia G Vanja Marinković 1997 198 86
11 UruguaySpagna P Jayson Granger 1989 188 87 Captain sports.svg
20 Italia AP Simone Fontecchio 1995 203 95
23 Stati UnitiArmenia C Steven Enoch 1997 208 116
25 Stati Uniti AG Alec Peters 1995 206 107
30 Slovenia GA Zoran Dragić 1989 196 91
31 Lituania GA Rokas Giedraitis 1992 201 88
35 Camerun C Landry Nnoko 1994 208 113
47 LettoniaSpagna G Artūrs Kurucs 2000 193 87
Stati UnitiCosta d'Avorio C Matt Costello 1993 208 109

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Montenegro Duško Ivanović
Assistenti: Spagna Xabier Aspe, Spagna David Gil

Cestisti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestisti del C.D. Vasconia, Categoria:Cestisti del C.D. Baskonia e Categoria:Cestisti del Saski Baskonia

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del C.D. Vasconia, Categoria:Allenatori del C.D. Baskonia e Categoria:Allenatori del Saski Baskonia

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Titoli nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2001-02, 2007-08, 2009-10, 2019-20
1995, 1999, 2002, 2004, 2006, 2009
2005, 2006, 2007, 2008
1985

Titoli europei[modifica | modifica wikitesto]

1995-96

Finali disputate[modifica | modifica wikitesto]

Finali disputate dal Saski Baskonia Vitoria

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

MVP Liga ACB

Rivelazione stagione Liga ACB

MVP delle finali della Liga ACB

MVP della Copa del Rey

MVP Supercoppa spagnola

Campione tiri 3 punti liga ACB

Prima squadra Liga ACB

Prima squadra Eurolega

Seconda squadra Eurolega

Tifoseria[modifica | modifica wikitesto]

La tifoseria più calda è costituita dagli Indar Baskonia che in basco significa "forza" intesa come "potenza". Sono nati nel 1986 e sono stati promotori di una campagna molto forte e riconosciuta poi dalla Società di mantenere sempre i colori sociali Rosso e Blu sulle maglie da gioco. Infatti troppe volte gli sponsor con il loro arrivo imponevano il cambio dei colori sulle maglie da gioco.

Nello Stato Spagnolo hanno una forte rivalità con la tifoseria del Real Madrid Baloncesto mentre hanno un gemellaggio con gli Impresentables, Gruppo che segue le sorti dell'Estudiantes Madrid. Sono gemellati anche in maniera forte con la Fossa dei Leoni della Fortitudo Bologna.

[modifica | modifica wikitesto]

Al di fuori del territorio spagnolo il club è stato ricordato per anni col nome di TAU Cerámica Baskonia, dal marchio dell'azienda produttrice di ceramiche TAULELL. In origine, la TAULELL utilizzò un altro dei nomi appartenenti al suo brand, cioè Taugres, prima di iniziare a chiamarsi TAU Cerámica dal 1997[2]. Con l'ingresso, nel 2009, della Cassa di Risparmio Caja Laboral come sponsor principale[3][4], è anche cresciuto l'investimento del marchio nel budget del club.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Torneo interrotto il 24 maggio 2020, con la squadra in 13ª posizione nella regular season, a causa dell'emergenza dovuta alla pandemia di COVID-19
  2. ^ Baskonia.com Taulell S.A. y Saski Baskonia S.A.D. han decidido de mutuo acuerdo dar por terminada la relación de patrocinio del equipo de baloncesto TAU Cerámica (Spanish) Archiviato il 17 febbraio 2012 in Internet Archive.
  3. ^ Baskonia.es Caja Laboral, nuevo Patrocinador Principal del Baskonia. (ES) Archiviato il 17 febbraio 2012 in Internet Archive.
  4. ^ [ ACB.com Caja Laboral, nuevo patrocinador principal del Baskonia. (ES), su acb.com. URL consultato il 27 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2012). ACB.com Caja Laboral, nuevo patrocinador principal del Baskonia. (ES) ]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN301397202 · WorldCat Identities (ENviaf-301397202
Pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro