Centro (pallacanestro)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il centro-pivot Kareem Abdul-Jabbar, con la palla in mano, mentre effettua un gancio.

Il centro o pivot è uno dei ruoli che può ricoprire un cestista in una squadra di pallacanestro.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta del principale ruolo offensivo, cui è demandata la realizzazione dei canestri. Le caratteristiche comuni dei pivot (la cui statura si attesta – generalmente – attorno ai 2 metri) sono le capacità fisiche, l'abilità nel palleggio e nel tiro.[2] Tra i fondamentali rientrano anche il saper tagliare fuori gli avversari, catturare i rimbalzi e stoppare i tiri della squadra opposta.[2] L'atleta che interpreta tale ruolo deve saper andare a segno anche con schiacciate e ganci, sia dall'area dei tre secondi che da quella dei tre punti[2]; infine, deve essere abile e preciso nel realizzare i tiri liberi.[2]

Evoluzione del ruolo[modifica | modifica wikitesto]

Mentre inizialmente, in posizione di centro, venivano utilizzati giocatori alti e fisicamente dotati si è successivamente passati al preferire – talvolta – atleti con minor prestanza fisica ma maggiormente capaci dal punto di vista tecnico, funzionali per praticare uno stile di gioco basato sul contropiede e la velocità.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mario Canfora, Basket, piccola Italia servono i pivot: "Senza non faremo mai strada", su gazzetta.it, 15 settembre 2017.
  2. ^ a b c d Quali caratteristiche deve avere un buon centro, su ilgiocodelbasket.it, 11 febbraio 2016.
  3. ^ Daniele Dallera, Basket, una rivoluzione per i pivot, su corriere.it, 18 settembre 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85021854
Pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro