Athlītikī Enōsis Kōnstantinoupoleōs (pallacanestro)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AEK
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body black thin stripes.png
Kit body basketball.png
Kit shorts thinblackstripes.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body thinstripesonblack.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.svg
Kit shorts.svg
Trasferta
Kit body vertical in black.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Colori sociali 600px Giallo con aquila bicefala nera.svg Giallo e nero
Dati societari
Città Atene
Nazione Grecia Grecia
Confederazione FIBA Europe
Federazione HEBA
Campionato A1 Ethniki
Fondazione 1924
Denominazione AEK
(1924-presente)
Proprietario Grecia Makis Angelopoulos (76%)[1]
Vertical Solutions (24%)[1]
Presidente Grecia Makis Angelopoulos
Allenatore Grecia Stefanos Dedas
Impianto O.A.K.A. Olympic Indoor Hall
Sporting Sports Arena
(18,500
2,200 posti)
Sito web www.aekbc.gr/
Palmarès
Titoli nazionali 8 A1 Ethniki
1 A2 Basket League
Coppe nazionali 5 Coppa di Grecia
Coppe Intercont. 1
Coppe europee 2 Coppa delle Coppe[2]
1 Basketball Champions League

L'AEK (gr. Αθλητική Ένωσις Κωνσταντινουπόλεως - Athlitiki Enosis Konstantinoupoleos) è una società di pallacanestro greca con sede ad Atene. È una sezione della polisportiva AEK Atene.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Insieme al Panathinaikos e all'Aris, l'AEK è una delle sole tre squadre greche ad aver sempre preso parte alla massima divisione greca, sin dalla nascita della competizione, avvenuta nel 1963. Retrocessa in A2 per l'unica volta al termine della stagione 2010/2011 dopo aver vinto solo 8 partite su 26 in stagione.

È stata inoltre la prima squadra greca a qualificarsi per una Final Four della Coppa dei Campioni (ora Eurolega). Accadde nel 1966: la Final Four si tenne a Bologna. Due anni dopo, nel 1968, l'AEK divenne anche il primo team ellenico a vincere un titolo europeo. Il 4 aprile di quell'anno i giallo-neri sconfissero i cecoslovacchi dell'USK Praga per 89-82, davanti a ben 80.000 spettatori, e si portarono a casa la Coppa delle Coppe.

Negli anni sessanta l'AEK dominò anche in patria, vincendo il campionato greco nel 1963, nel 1964, nel 1965, nel 1966 (quattro vittorie consecutive), nel 1968 e nel 1970. Nei tre decenni dopo, però, il club conquistò soltanto un trofeo, la Coppa di Grecia del 1981.

Il ritorno alle vittorie è avvenuto nel XXI secolo, con le vittorie nella Coppa di Grecia del 2000 e in quella del 2001. Nel 2002 la squadra è tornata a vincere, dopo ben 32 anni, il campionato nazionale, non senza sofferenza: sotto per 2-0 nella serie contro l'Olympiakos, sono riusciti a rimontare e a vincere per 3-2.

Solo sul finire degli anni novanta si è avuto un grande ritorno della squadra ateniese sulla scena europea. Nel 1998 l'AEK ha raggiunto le Final Four di Eurolega, battendo in semifinale la Benetton Treviso per 67-66, ma perdendo in finale per 44-58 contro la Virtus Bologna.

Nel 2000 è arrivato il secondo trofeo internazionale, un'altra Coppa Saporta, conquistata con una rivincita sulla Virtus Bologna, per 83-76. Nel 2001 l'AEK ha raggiunto nuovamente le semifinali di Eurolega, perdendo però per 3-0 nelle serie di semifinale contro il TAU Cerámica per 0-3.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Athlītikī Enōsis Kōnstantinoupoleōs

Ottavi di finale di Coppa dei Campioni.

Turno di qualificazione di Coppa dei Campioni.
Quarti di finale di Coppa dei Campioni.
4ª in Coppa dei Campioni.
Ottavi di finale di Coppa dei Campioni.
Coppacoppe.png Vince la Coppa delle Coppe (1º titolo).
Ottavi di finale di Coppa dei Campioni.
Semifinali di Coppa delle Coppe.

Ottavi di finale di Coppa dei Campioni.
Quarti di finale di Coppa delle Coppe.
Quarti di finale di Coppa Korać.
Ottavi di finale di Coppa delle Coppe.
Finale di Coppa di Grecia.
Primo turno di Coppa Korać.
Fase D nel gruppo Sud di Coppa di Grecia.
Primo turno di Coppa delle Coppe.
Finale di Coppa di Grecia.
Quarti di finale di Coppa Korać.
Semifinali di Coppa di Grecia.
Finale di Coppa di Grecia.
Primo turno di Coppa Korać.

Vince la Coppa di Grecia (1º titolo).
Primo turno di Coppa Korać.
Semifinali di Coppa di Grecia.
Ottavi di finale di Coppa delle Coppe.
Ottavi di finale di Coppa di Grecia.
Turno preliminare di Coppa Korać.
Ottavi di finale di Coppa di Grecia.
Primo turno di Coppa Korać.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Primo turno di Coppa Korać.
Ottavi di finale di Coppa di Grecia.
Primo turno di Coppa Korać.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Finale di Coppa di Grecia.
Semifinali di Coppa di Grecia.
Quarti di finale di Coppa delle Coppe.
Semifinali di Coppa di Grecia.

Semifinali di Coppa di Grecia.
Primo turno di Coppa Korać.
Finale di Coppa di Grecia.
Fase a gironi di Coppa Korać.
Fase B di Coppa di Grecia.
Secondo turno di Coppa Korać.
Ottavi di finale di Coppa di Grecia.
Primo turno di Coppa Korać.
Ottavi di finale di Coppa di Grecia.
4ª in Coppa di Grecia.
Fase a gironi di Coppa Korać.
3ª in Coppa di Grecia.
Finale di Coppa di Grecia.
Finale di Coppa dei Campioni.
Finale di Coppa di Grecia.
Sedicesimi di finale di Coppa Saporta.
Vince la Coppa di Grecia (2º titolo).
Coppacoppe.png Vince la Coppa Saporta (2º titolo).

Vince la Coppa di Grecia (3º titolo).
Semifinali di Eurolega.
Ottavi di finale di Coppa di Grecia.
Top 16 di Eurolega.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Regular season Eurolega.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Regular season di Eurolega.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Top 16 di Eurolega.
Semifinali di Coppa di Grecia.
Regular season di Eurolega.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Regular season di ULEB Cup.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Secondo turno preliminare di FIBA EuroCup.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Primo turno di fase B di Coppa di Grecia.

Primo turno di fase B di Coppa di Grecia.
  • 2011-2012 · 3ª in A2 Ethniki, Red Arrow Down.svg autodeclassata in B Ethniki.
Primo turno di fase A di Coppa di Grecia.
  • 2012-2013 · 2ª nel gruppo Sud di B Ethniki, vince lo spareggio promozione, Green Arrow Up.svg promossa in A2 Basket League.
  • 2013-2014 · 1ª in A2 Basket League, Green Arrow Up.svg promossa in A1 Ethniki.
Fase A di Coppa di Grecia.
Terzo turno di fase B di Coppa di Grecia.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Regular season di Eurocup.
Semifinali di Coppa di Grecia.
Ottavi di finale di Champions League.
Vince la Coppa di Grecia (4º titolo).
Vince la Champions League (1º titolo).
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Vince la Coppa Intercontinentale (1º titolo).
Quarti di finale di Champions League.
Vince la Coppa di Grecia (5º titolo).
Finale di Champions League.

4ª in Supercoppa greca.
Quarti di finale di Coppa di Grecia.
Play-Off di Champions League.
3ª in Supercoppa greca.
in Coppa di Grecia.
in Champions League.

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma dell'AEK raffigura un'aquila bicipite (gr. Δικέφαλος Αετός - Dikefalos Aetos) nera su sfondo giallo, con la sigla "A.E.K" e, in piccolo, la dicitura "B.C.". L'aquila con due teste era il simbolo di Costantinopoli (attuale Istanbul), la città ottomana dalla quale provenivano molti dei fondatori del club, che si erano dovuti rifugiare in Grecia in seguito alla guerra greco-turca del 1919-1922.

Roster 2021-2022[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 7 ottobre 2021.

Athlītikī Enōsis Kōnstantinoupoleōs 2020-2021
Giocatori Staff tecnico
N. Naz. Ruolo Nome Anno Alt. Peso
1 Andorra Spagna P Colom, Quino Quino Colom 1988 188 cm 88 kg
3 Grecia C Mpogrīs, Giōrgos Giōrgos Mpogrīs 1989 210 cm 109 kg
7 Grecia P Fliōnīs, Dīmītrīs Dīmītrīs Fliōnīs 1997 190 cm 84 kg
9 Grecia GA Petropoulos, Andreas Andreas Petropoulos 1994 196 cm 100 kg
11 Colombia G Angola, Braian Braian Angola 1994 198 cm 88 kg
12 Grecia AG Filippakos, Panagiōtīs Panagiōtīs Filippakos 1994 202 cm 102 kg
13 Serbia C Jelovac, Stevan Stevan Jelovac 1989 208 cm 110 kg
15 Grecia G Pappas, Nikos Nikos Pappas 1990 195 cm 100 kg
17 Stati Uniti A Griffin, Eric Eric Griffin 1990 203 cm 93 kg
22 Grecia C Mauroeidīs, Dīmītrīs Dīmītrīs Mauroeidīs 1985 212 cm 120 kg
23 Argentina Polonia AP Vaulet, Juan Pablo Juan Pablo Vaulet 1996 198 cm 91 kg
Stati Uniti Azerbaigian AG Hummer, Ian Ian Hummer 1990 201 cm 102 kg
Allenatore
Assistente/i

Legenda
  • Injured Infortunato

Roster

Cestisti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestisti dell'A.E.K. (Atene)

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.E.K. (Atene, pallacanestro)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali

1957-1958, 1962-1963, 1963-1964, 1964-1965, 1965-1966, 1967-1968, 1969-1970, 2001-2002
1981, 1999-2000, 2000-2001, 2017-2018, 2019-2020
2013-2014

Competizioni internazionali

2019
1967-1968, 1999-2000
2017-2018

Finali disputate[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali

1976, 1978, 1980, 1988, 1992, 1998, 1999.

Competizioni europee

1998 Vs. Virtus Bologna
2020 Vs. San Pablo Burgos

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EL) Makis Angelopoulos, su news.gr. URL consultato il 23 febbraio 2018.
  2. ^ L'edizione 2000 con la denominazione di "Coppa Saporta"
  3. ^ Posizione in classifica al momento dell'interruzione del campionato a causa del diffondersi della pandemia di COVID-19 in Grecia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro