Euroleague Basketball 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Euroleague Basketball 2014-2015
Logo della competizione
Competizione Euroleague Basketball
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Edizione 15ª
Organizzatore Euroleague Basketball
Date dal ottobre 2014
al 17 maggio 2015
Partecipanti 24 (8 alle qualificazioni)
Sito web www.euroleague.net
Risultati
Vincitore Real Madrid
(9º titolo)
Secondo Olympiakos
Terzo CSKA Mosca
Quarto Fenerbahçe Ülker
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014 2015-2016 Right arrow.svg

L'Eurolega di pallacanestro 2014-2015 (chiamata per il 5o anno Turkish Airlines Euroleague per motivi di sponsorizzazione) è stata la 15a edizione del massimo campionato tra club europei organizzato dall'ULEB. Considerando anche le edizioni di Coppa dei Campioni, precedentemente organizzate dalla FIBA Europe, si è trattata della 58a edizione della massima competizione cestistica europea per club.
Il trofeo è stato conquistato dal Real Madrid (al 9º titolo di Campione d'Europa) nella Final Four disputata dal 15 al 17 maggio al Palacio de Deportes di Madrid.

Assegnazione delle licenze[modifica | modifica wikitesto]

Licenza A[modifica | modifica wikitesto]

# Squadra Punti
1. Russia CSKA Mosca 164
2. Spagna Barcellona 163
3. Grecia Olympiakos 154
4. Spagna Real Madrid 148
5. Israele Maccabi Tel Aviv 141
6. Grecia Panathīnaïkos 136
   
# Squadra Punti
7. Turchia Anadolu Efes 105
8. Spagna Málaga 100
9. Turchia Fenerbahçe Ülker 99
10. Spagna Saski Baskonia 97
11. Lituania Žalgiris Kaunas 95
12. Italia Olimpia Milano 86
  • Olimpia Milano aveva una licenza A biennale, ottenuta in premio nel giugno 2012. Eurolega ha comunque confermato la squadra milanese come club con licenza A.[1]
  • La licenza A del Montepaschi Siena, è stata revocata per i problemi economici del club.[2]

Licenza B[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
     Licenza A
     Licenza B
     Wild card
     Torneo di qualificazione
Paese Pos. Squadra
1. Spagna Spagna Barcellona
2. Russia Russia CSKA Mosca
3. Italia Italia Olimpia Milano
4. Turchia Turchia Fenerbahçe Ülker
5. Lituania Lituania Žalgiris Kaunas
6. Grecia Grecia Panathīnaïkos
7. Francia Francia Limoges CSP
8. Germania Germania Bayern Monaco
9. Europa Lega Adriatica Cibona ZagabriaR [2]
10. Polonia Polonia Turów Zgorzelec
11. Europa Lega Adriatica Cedevita
12. Spagna Spagna Real Madrid
13. Russia Russia Nižnij Novgorod
14. Italia Italia Mens Sana SienaR [2]
   
Paese Pos. Squadra
15. Turchia Turchia Galatasaray
16. Lituania Lituania Neptūnas Klaipėda
17. Grecia Grecia Olympiakos
18. Francia Francia Strasburgo
19. Germania Germania Alba Berlino
20. Europa Lega Adriatica Stella Rossa
21. Ucraina Ucraina Budivelnyk KievR [2]
22. Rep. Ceca R. Ceca ČEZ Nymburk
23. Belgio Belgio Ostenda
24. Israele Israele Maccabi Tel Aviv
25. Bulgaria Bulgaria Levski SofiaR [3]
26. Lettonia Lettonia VentspilsR [2]
27. Regno Unito Regno Unito Worcester WolvesR [2]
28. Polonia Polonia Zielona Góra

Licenza C, sostituzioni e wild card[modifica | modifica wikitesto]

Per la Regular Season
Per il torneo di qualificazione

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Paese (Lega) Squadre SquadraTipo di licenza (posizione nel campionato nazionale 2013–14)
Spagna Spagna (ACB) 5 Barcellona A (1) Real Madrid A (2) Valencia C (3) Málaga A (4) Saski Baskonia A (6)
Turchia Turchia (TBL) 3 Fenerbahçe Ülker A (1) Galatasaray B (2) Anadolu Efes A (5)
Russia Russia (VTB) 3 CSKA Mosca A (1) Nižnij Novgorod B (2) UNICS Kazan' TQ (3)
Germania Germania (BBL) 2 Bayern Monaco B (1) Alba Berlino B (2)
Grecia Grecia (A1) 2 Panathinaikos A (1) Olympiakos A (2)
Italia Italia (Lega A) 2 Olimpia Milano A (1) Dinamo Sassari B (3)
Lituania Lituania (LKL) 2 Žalgiris Kaunas A (1) Neptūnas Klaipėda B (2)
Croazia Croazia (ABA) 1 Cedevita B (2)
Francia Francia (Pro A) 1 Limoges CSP B (1)
Israele Israele (LhA) 1 Maccabi Tel Aviv A (1)
Polonia Polonia (PLK) 1 Turów Zgorzelec B (1)
Serbia Serbia (ABA) 1 Stella Rossa Belgrado B (3)

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio per i gruppi della stagione regolare si è svolto il 10 luglio 2014 a Barcellona. Le squadre sono state suddivise in sei urne secondo l'ordine della classifica ULEB. La squadra proveniente dal turno preliminare è stata inserita nella sesta urna.

Urna 1 Urna 2 Urna 3 Urna 4 Urna 5 Urna 6

Russia CSKA Mosca
Spagna Barcellona
Grecia Olympiakos
Spagna Real Madrid

Israele Maccabi Tel Aviv
Grecia Panathinaikos Atene
Spagna Valencia
Turchia Anadolu Efes Istanbul

Spagna Málaga
Turchia Fenerbahçe Ülker
Spagna Saski Baskonia Vitoria
Lituania Žalgiris Kaunas

Germania Alba Berlino
Turchia Galatasaray Istanbul
Italia Olimpia Milano
Russia Nižnij Novgorod

Serbia Stella Rossa Belgrado
Croazia Cedevita Zagabria
Germania Bayern Monaco
Italia Dinamo Sassari

Polonia Turów Zgorzelec
Lituania Neptūnas Klaipėda
Francia Limoges CSP
TQ

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Euroleague Basketball 2014-2015 - Turno preliminare.

Il sorteggio per il tabellone del turno preliminare si è svolto il 10 luglio 2014 a Barcellona.

Squadre partecipanti
Urna 1 Urna 2 Urna 3 Urna 4

Russia UNICS Kazan'
Lettonia VEF Riga

Israele Hapoel Gerusalemme
Francia ASVEL Lyon-Villeurbanne

Rep. Ceca ČEZ Nymburk
Belgio Ostenda

Polonia Zielona Góra
Francia Strasburgo IG

Il torneo di qualificazione si è disputato a Ostenda dal 23 al 26 settembre 2014.

  Quarti di finale Semifinale Finale
                           
  1  Russia UNICS Kazan' 90  
4  Polonia Zielona Góra 86  
  1  Russia UNICS Kazan' 82  
  2  Israele Hapoel G. 71  
2  Israele Hapoel G. 94
  3  Rep. Ceca ČEZ Nymburk 84  
    1  Russia UNICS Kazan' 88
  2  Francia ASVEL 79
  2  Francia ASVEL 86  
3  Belgio Ostenda 77  
  2  Francia ASVEL 74
  4  Francia Strasburgo 65  
1  Lettonia VEF Riga 53
  4  Francia Strasburgo 82  


Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Euroleague Basketball 2014-2015 - Regular season.

Le prime quattro classificate di ciascun gruppo si qualificano per la Top 16. Le 8 squadre eliminate vengono retrocesse nella Last 32 di ULEB Eurocup.

Legenda
Qualificata alla Top 16
Retrocessa in Eurocup

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P PF PS DP Tie
1. Spagna Real Madrid 10 8 2 873 775 +98
2. Turchia Anadolu Efes Istanbul 10 6 4 723 696 +27
3. Lituania Žalgiris Kaunas 10 5 5 714 709 +5 3-1
4. Russia Nižnij Novgorod 10 5 5 764 823 -59 2-2
5. Russia UNICS Kazan' 10 5 5 751 721 +30 1-3
6. Italia Banco di Sardegna Sassari 10 1 9 758 859 -101

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P PF PS DP Tie
1. Russia CSKA Mosca 10 10 0 880 718 +162
2. Israele Maccabi Electra Tel Aviv 10 7 3 797 783 +14
3. Spagna Unicaja Málaga 10 4 6 763 757 +6 +2
4. Germania Alba Berlino 10 4 6 762 791 -29 -2
5. Croazia Cedevita Zagabria 10 3 7 740 789 -49
6. Francia Limoges CSP 10 2 8 702 806 -104

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P PF PS DP Tie
1. Spagna Barcellona 10 9 1 861 738 +123
2. Turchia Fenerbahçe Ülker Istanbul 10 8 2 843 787 +56
3. Grecia Panathinaikos Atene 10 5 5 768 743 +25 +25
4. Italia EA7 Emporio Armani Milano 10 5 5 775 795 -20 -25
5. Germania Bayern Monaco 10 2 8 806 866 -60
6. Polonia PGE Turów Zgorzelec 10 1 9 773 897 -124

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P PF PS DP Tie
1. Grecia Olympiakos Pireo 10 8 2 748 711 +37
2. Serbia Stella Rossa Telekom Belgrado 10 6 4 784 728 +56
3. Spagna Laboral Kutxa Vitoria 10 5 5 803 798 +5
4. Turchia Galatasaray Liv Hospital Istanbul 10 4 6 803 818 -15 +16
5. Lituania Neptūnas Klaipėda 10 4 6 763 857 -94 -16
6. Spagna Valencia 10 3 7 775 764 +11

Top 16[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Euroleague Basketball 2014-2015 - Top 16.

Le 16 squadre qualificate sono divise in due gironi di 8 in base alle posizioni conseguite nella Regular Season (senza sorteggio). Si affrontano secondo il classico formato Round-robin con gare di andata e ritorno per un totale di 14 giornate. Le prime quattro classificate di ogni girone ottengono la qualificazione ai Play-off.

Legenda
Qualificata ai Play-off
Eliminata

Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P PF PS DP Tie
1. Spagna Real Madrid 14 11 3 1224 1032 +192 +19
2. Spagna Barcellona 14 11 3 1149 1062 +87 -19
3. Israele Maccabi Electra Tel Aviv 14 9 5 1071 1072 -1
4. Grecia Panathinaikos Atene 14 7 7 1048 1022 +26 +4
5. Germania Alba Berlino 14 7 7 976 1031 -55 -4
6. Lituania Žalgiris Kaunas 14 5 9 1004 1075 -71
7. Serbia Stella Rossa Telekom Belgrado 14 4 10 1025 1059 -34
8. Turchia Galatasaray Liv Hospital Istanbul 14 2 12 1023 1167 -144

Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P PF PS DP Tie
1. Russia CSKA Mosca 14 12 2 1227 1114 +113
2. Turchia Fenerbahçe Ülker Istanbul 14 11 3 1126 1033 +93
3. Grecia Olympiakos Pireo 14 10 4 1075 1007 +68
4. Turchia Anadolu Efes Istanbul 14 6 8 1102 1132 -30 +2
5. Spagna Laboral Kutxa Vitoria 14 6 8 1071 1071 -9 -2
6. Italia EA7 Emporio Armani Milano 14 4 10 1083 1193 -110 2-0
7. Spagna Unicaja Málaga 14 4 10 1079 1140 -61 0-2
8. Russia Nižnij Novgorod 14 3 11 1121 1185 -64

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Euroleague Basketball 2014-2015 - Play-off.

Le serie sono al meglio delle 5 partite, secondo il formato 2-2-1: ovvero le gare 1, 2 e 5 si giocano in casa delle teste di serie (prime e seconde classificate della Top 16). La squadra che si aggiudicherà tre gare si qualificherà per la Final Four

Squadra 1 Totale Squadra 2 Gara 1 Gara 2 Gara 3 Gara 4 Gara 5
Real Madrid Spagna 3 - 1 Turchia Anadolu Efes Istanbul 80-71 90-85 72-75 76-63
Barcellona Spagna 1 - 3 Grecia Olympiakos Pireo 73-57 63-76 71-73 68-71
CSKA Mosca Russia 3 - 1 Grecia Panathinaikos Atene 93-66 100-80 85-86 74-55
Fenerbahçe Ülker Istanbul Turchia 3 - 0 Israele Maccabi Electra Tel Aviv 80-72 82-67 75-74

Final Four[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Euroleague Basketball 2014-2015 - Final Four.

Le Final Four si sono svolte al Palacio de Deportes di Madrid dal 15 al 17 maggio 2015.

Semifinali Finale
15 maggio 2015
 Real Madrid  96  
 Fenerbahçe Ülker  87  
 
17 maggio 2015
     Real Madrid  78
   Olympiakos  59
Finale 3º posto
15 maggio 2015 17 maggio 2015
 CSKA Mosca  68  Fenerbahçe Ülker  80
 Olympiakos  70    CSKA Mosca  86


Finale[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
17 maggio 2015, ore 20:00 CEST
Finale
Real Madrid78 – 59
(15-19, 35-25, 53-46)
referto
OlympiakosBarclaycard Center (12.250 spett.)
Arbitri: Slovenia Saša Pukl
Ucraina Borys Ryzhyk
Serbia Ilija Belošević


Quintetto titolare Pt Rim Ass
G 5 Spagna Rudy Fernández 7 4 2
AG 9 Spagna Felipe Reyes 2 1 1
C 14 Messico Gustavo Ayón 2 5 1
G 20 Azerbaigian Jaycee Carroll 16 3 0
G 23 Spagna Sergio Llull 12 0 4
Panchina:
G 4 Stati Uniti K.C. Rivers 5 4 0
AP 6 Argentina Andrés Nocioni 12 7 2
P 7 Argentina Facundo Campazzo n.e.
AP 8 Lituania Jonas Mačiulis 9 4 0
P 13 Spagna Sergio Rodríguez 11 3 4
C 30 Grecia Iōannīs Mpourousīs 0 1 0
AC 44 Stati Uniti Marcus Slaughter 2 4 2
Allenatore:
Spagna Pablo Laso
Kit body rmb1415h 2.png
Kit body basketball.png
Kit shorts rmb1415h.png
Kit shorts.svg
Real Madrid
Kit body thinwhitesides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts whitesides.png
Kit shorts.svg
Olympiakos


Vincitrice Euroleague Basketball 2014-2015
600px Bianco viola reale.png

Real Madrid
9º titolo
Quintetto titolare Pt Rim Ass
C 6 Armenia Bryant Dunston 4 1 2
G 7 Grecia Vasilīs Spanoulīs 3 0 3
AG 15 Grecia Giōrgos Printezīs 11 2 3
G 17 Grecia Vaggelīs Mantzarīs 1 3 1
AP 21 Stati Uniti Tremmell Darden 0 1 0
Panchina:
AG 4 Stati Uniti Brent Petway 2 2 1
AC 5 Liberia Othello Hunter 10 7 0
A 9 Grecia Iōannīs Papapetrou 0 0 0
PG 10 Grecia Kōstas Sloukas 10 2 2
AC 19 Grecia Dīmītrīs Agravanīs 0 1 0
P 20 Croazia Oliver Lafayette 1 1 2
AP 24 Belgio Matt Lojeski 17 2 1
Allenatore:
Grecia Giannīs Sfairopoulos

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Quintetti ideali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2014-15 Turkish Airlines Euroleague licence allocation criteria, Euroleague.net, 25 giugno 2014. URL consultato il 25 giugno 2014.
  2. ^ a b c d e f (EN) ECA board approves 2014-15 teams, steps toward comprehensive competition model, Euroleague.net, 25 giugno 2014. URL consultato il 25 giugno 2014.
  3. ^ (EN) Levski will not participate in Euroleague QR, Abaliga.com, 3 luglio 2014. URL consultato il 3 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  4. ^ (EN) 2014-15 bwin MVP: Nemanja Bjelica, Fenerbahce Ulker Istanbul, su euroleague.net. URL consultato il 14 maggio 2015.
  5. ^ (EN) Nocioni named bwin MVP of Euroleague Final Four, su euroleague.net. URL consultato il 18 maggio 2015.
  6. ^ (EN) Euroleague Rising Star Trophy: Bogdan Bogdanovic, Fenerbahce Ulker Istanbul, su euroleague.net. URL consultato il 6 maggio 2015.
  7. ^ (EN) 2014-15 Best Defender Trophy winner: Bryant Dunston, Olympiacos Piraeus, su euroleague.net. URL consultato l'8 maggio 2015.
  8. ^ (EN) 2014-15 Alphonso Ford Top Scorer Trophy: Taylor Rochestie, Nizhny Novgorod, su euroleague.net. URL consultato il 5 maggio 2015.
  9. ^ (EN) Alexander Gomelskiy Coach of the Year award won by Real Madrid's Pablo Laso, su euroleague.net. URL consultato il 15 luglio 2015.
  10. ^ (EN) 2014-15 Executive of the Year: Marco Baldi, ALBA Berlin, su euroleague.net. URL consultato il 15 luglio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]