Bogdan Bogdanović (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
bussola Disambiguazione – Da non confondersi con Bojan Bogdanović, cestista croato degli Indiana Pacers.
bussola Disambiguazione – Da non confondersi con l'omonimo architetto Bogdan Bogdanović.
Bogdan Bogdanović
Богдан Богдановић
Bogdan Bogdanović.jpg
Bogdan Bogdanović con la maglia della Serbia agli Europei del 2013.
Nazionalità Serbia Serbia
Altezza 198 cm
Peso 93 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia
Squadra Sacramento Kings
Carriera
Giovanili
Zvezdara Belgrado
2008-2010Žitko Belgrado
2010FMP Železnik
Squadre di club
2010-2014Partizan Belgrado 54 (510)
2014-2015Fenerbahçe Ülker 29 (332)
2015-2017Fenerbahçe44 (621)
2017-Sacramento Kings 78 (917)
Nazionale
2010Serbia Serbia U-18
2011Serbia Serbia U-19
2012Serbia Serbia U-20
2012-Serbia Serbia
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Rio de Janeiro 2016
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Argento Spagna 2014
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Argento Turchia 2017
Transparent.png Mondiali Under-19
Argento Lituania 2011
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 aprile 2018

Bogdan Bogdanović, in serbo: Богдан Богдановић? (Belgrado, 18 agosto 1992), è un cestista serbo.Gioca nei Sacramento Kings nella NBA.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Non è parente del cestista croato Bojan Bogdanović, lo è invece dell'architetto omonimo e suo connazionale.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Dotato di una grande tecnica di base nei fondamentali, è considerato uno dei migliori giocatori europei attuali.[2][3][4] Inoltre, è un giocatore clutch, cioè di sangue freddo nei momenti decisivi delle partite.[4]

Il suo ruolo è quello di guardia tiratrice, ma all'occorrenza può essere utilizzato anche da playmaker e da ala piccola.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

NBA[modifica | modifica wikitesto]

Scelto alla 27ª chiamata del Draft 2014 dai Phoenix Suns,[5] i suoi diritti vengono girati dai Suns ai Sacramento Kings nell'ambito di uno scambio in cui è andato in California (insieme a Georgios Papagiannis, Skal Labissière e una futura seconda scelta al Draft) facendo fare a Marquese Chriss il percorso inverso nel corso del Draft 2016.[6]

Arriva dall'altra parte dell'oceano nella stagione 2017/2018 e si fa notare subito con qualche spunto davvero interessante. Il 27 novembre mette a segno la sua prima giocata clutch contro i campioni in carica dei Goden State Warriors alla Oracle Arena dopo aver eluso la marcatura di Draymond Green (DPOY dell'anno precedente).[4][7]

Viene eletto MVP NBA Rising Stars Challenge (la competizione riservata a rookie e sophomore dell'All Star Game) dopo aver concluso la gara con 26 punti (7/13 da 3) e 6 assist.[8]

Nonostante qualche giovane interessante (in primis lui e De'AAron Fox), la stagione dei Kings termina con il record di 27-55, ampiamente fuori dai playoffs. Viene comunque incluso nel secondo quintetto dell All Rookie Team.[9] In stagione ha tenuto una media di 11,8 punti in 78 partite giocate.

Al termine della stagione si sottopone a un'operazione chirurgica al ginocchio sinistro.[10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato nelle selezioni giovanili serbe, dal 2012 è un perno della Nazionale serba con cui ha disputato molti tornei, dove spesso la selezione slava è arrivata seconda. Tra i tornei da lui disputati figurano 3 Europei (2013, 2015, 2017), 1 Mondiale (2014) e 1 Olimpiade (2016).

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high

Statistiche carriera NBA[modifica | modifica wikitesto]

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2017-2018 Sacramento Kings 78 53 27,9 44,6 39,2 84,0 2,9 3,3 0,9 0,2 11,8

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

Partizan: 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014
Partizan: 2011, 2012
Partizan: 2010-2011, 2012-2013
Fenerbahçe: 2015-2016, 2016-2017
Fenerbahçe: 2016
Fenerbahçe: 2016
Fenerbahçe: 2016-2017

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Partizan: 2013-2014
Fenerbahçe: 2014-2015
Fenerbahçe: 2016-2017
Fenerbahçe: 2016-2017

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jonathan Wasserman, Bogdan vs. Bojan: Meet the Unrelated Bogdanovic Boys Headed to the NBA, su Bleacher Report. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Bogdan Bogdanovic: The NBA's next great European wing?, su HoopsHype, 22 febbraio 2018. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  3. ^ (EN) Ranking NBA's 10 Best European Players So Far in 2017-18, su Orlando Magic. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  4. ^ a b c (EN) European Player of the Year by Eurohoops (poll), su Eurohoops, 27 febbraio 2018. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) Jesse Blancarte, Phoenix Suns Select Bogdan Bogdanovic at No. 27, su www.basketballinsiders.com. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  6. ^ (EN) Suns acquire Chriss from Kings, su SI.com. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  7. ^ Chris Smoove, Kings Upset Warriors! Bogdanovic Clutch Shot Over Draymond Green! 2017-18 Season. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  8. ^ a b All-Star Weekend, Quavo MVP delle celebrità, Bogdanovic del Rising Stars e il Team World domina sul Team USA - NBARELIGION.COM, su www.nbareligion.com. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  9. ^ (EN) Bogdan Bogdanovic Named to 2017-18 NBA All-Rookie Second Team, su Sacramento Kings. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  10. ^ Marco Lorenzin, NBA, operazione chirurgica al ginocchio sinistro per Bogdan Bogdanovic, su NBARELIGION.COM, 24 aprile 2018. URL consultato il 27 gennaio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]