National Basketball Association 2020-2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
National Basketball Association 2020-2021
NBA logo vettoriale.svg
Dettagli della competizione
SportBasketball pictogram.svg Pallacanestro
OrganizzatoreNational Basketball Association
Periodo22 dicembre 2020 —
20 luglio 2021
Squadre30  (in 6 gironi)
Verdetti
Titolo EastMilwaukee Bucks
Titolo WestPhoenix Suns
CampioneMilwaukee Bucks
(2º titolo)
MVPNikola Jokić
Miglior allenatoreTom Thibodeau
Miglior marcatoreStephen Curry
MVP delle finaliGiannīs Antetokounmpo
Ultimo aggiornamento dati: 21 luglio 2021
Cronologia della competizione
ed. successiva →     ← ed. precedente

La stagione della NBA 2020-2021 è stata la 75ª edizione del campionato NBA. A causa della pandemia di COVID-19, la regular season è stata accorciata a 72 partite ed è iniziata il 22 dicembre 2020.[1] I playoff sono stati provvisoriamente programmati per essere svolti nella classica formula a 16 squadre, da giocarsi a partire dal 22 maggio fino al 21 luglio 2021.[1] A causa delle restrizioni imposte dal governo canadese per il passaggio del confine tra i due stati, i Toronto Raptors giocheranno le loro gare casalinghe alla Amalie Arena di Tampa in Florida.[2]

Trasferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Ritiri[modifica | modifica wikitesto]

  • L'8 settembre 2020, Marvin Williams ha annunciato il suo ritiro dall'NBA. Williams ha giocato per quattro squadre durante la sua carriera NBA durata 15 anni.[3]
  • Il 14 settembre 2020, Leandro Barbosa ha annunciato il suo ritiro dall'NBA. Barbosa ha giocato 14 stagioni in NBA, vincendo un campionato con i Golden State Warriors nel 2015.[4][5]
  • Il 24 ottobre 2020, Kevin Séraphin ha annunciato il suo ritiro dall'NBA. Séraphin ha giocato per tre squadre durante la sua carriera NBA durata sette anni.[6][7]
  • Il 16 novembre 2020, Corey Brewer ha annunciato il suo ritiro dall'NBA. Brewer ha giocato per otto squadre durante la sua carriera NBA durata otto anni, durante la quale ha vinto un titolo con i Dallas Mavericks nel 2011.[8]
  • Il 18 novembre 2020, Dorell Wright ha annunciato il suo ritiro dall'NBA. Wright ha giocato per quattro squadre durante la sua carriera NBA durata 11 anni.[9]
  • Il 25 novembre 2020, Aaron Brooks ha annunciato il suo ritiro dall'NBA. Brooks ha giocato per sette squadre durante la sua carriera NBA durata 13 anni.[10]
  • Il 30 novembre 2020, Evan Turner ha annunciato il suo ritiro dall'NBA. Turner ha giocato per sei squadre durante la sua carriera NBA durata 10 anni.[11]
  • Il 30 novembre 2020, anche Andrew Bogut ha annunciato il suo ritiro dall'NBA, dopo una carriera di 14 anni dove ha vinto un campionato con i Golden State Warriors nel 2015.[12][13]
  • Il 1 marzo 2021, Joakim Noah annuncia il suo ritiro dall'NBA. Nelle sue 13 stagioni in NBA ha vestito la maglia di quattro franchigie.[14]
  • il 15 aprile 2021, LaMarcus Aldridge annuncia il suo ritiro dall'NBA, Nelle sue 15 stagioni in NBA ha vestito la maglia di 3 franchigie.[15]

Free agency[modifica | modifica wikitesto]

La free agency era inizialmente prevista per il 18 ottobre 2020, ma a causa della pandemia di COVID-19 è stata posticipata. Il 9 novembre, la NBA ha annunciato che la free agency sarebbe iniziata il 20 novembre alle ore 18:00 ET, con la possibilità di firmare i contratti dalla mezzanotte del 22 novembre.[16]

Cambi di allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Stagione 2019–20 Stagione 2020–21 Note
Prima dell'inizio della stagione
Brooklyn Nets Jacque Vaughn (interim) Steve Nash [17]
Chicago Bulls Jim Boylen Billy Donovan [18][19]
Houston Rockets Mike D'Antoni Stephen Silas [20][21]
Indiana Pacers Nate McMillan Nate Bjorkgren [22][23]
Los Angeles Clippers Doc Rivers Tyronn Lue [24][25]
New Orleans Pelicans Alvin Gentry Stan Van Gundy [26][27]
New York Knicks Mike Miller (interim) Tom Thibodeau [28]
Oklahoma City Thunder Billy Donovan Mark Daigneault [29][30]
Philadelphia 76ers Brett Brown Doc Rivers [31][32]
A stagione in corso
Atlanta Hawks Lloyd Pierce Nate McMillan (interim) [33][34]
Minnesota Timberwolves Ryan Saunders Chris Finch [35][36]

Preseason[modifica | modifica wikitesto]

A causa della pandemia di COVID-19 negli USA, la quale ha fatto slittare la fine della stagione precedente in autunno, la data di inizio dei training camp è stata posticipata al 10 novembre 2020.[37] La preseason è invece iniziata l'11 dicembre ed è terminata il 19 dicembre 2020.[38]

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

L'inizio della regular season è stato inevitabilmente posticipato a causa della pandemia di COVID-19 in Nord America. L'NBA aveva inizialmente fissato il 1º dicembre 2020 come data di inizio della regular season.[39] Successivamente, il commissioner NBA Adam Silver ha suggerito di ritardare ulteriormente la stagione almeno fino a gennaio, in quanto è stato imposto ad ogni città con una squadra NBA un limite massimo di spettatori alle partite. La NBA ottiene il 40% dei propri introiti proprio dalle presenze nei palazzetti, quindi un ulteriore ritardo dell'inizio della stagione fino a nuove disposizioni, avrebbe aiutato le casse delle franchigie NBA.[39][40] Un'altra ipotesi che è stata vagliata dalla NBA è stata quella di organizzare il calendario per diminuire il numero di spostamenti delle squadre, organizzando i back-to-back nella stessa città per entrambe le gare.[41] Michele Roberts, direttore esecutivo della National Basketball Players Association, ha inoltre suggerito l'ipotesi di iniziare la stagione all'interno di una "bolla", così come è stato fatto per le Finals 2020.[42]

Il 13 ottobre, la NBA ha spostato la data di inizio della regular season da dicembre 2020 al Martin Luther King Day, ossia al 18 gennaio 2021.[43] Alcuni giorni dopo, Sports Illustrated ha riportato l'intenzione della NBA di iniziare la stagione il 22 dicembre 2020.[44] Il 5 novembre, la NBPA ha approvato in via provvisoria l'idea di una stagione regolare composta da 72 partite con inizio fissato al 22 dicembre, con un calendario più "compresso" per fare in modo di poter giocare le NBA Finals a giugno, così da permettere agli atleti di poter partecipare ai giochi olimpici di Tokyo 2020, anch'essi posticipati al 2021 a causa del COVID-19.[37][45][46]

Il 17 novembre, la NBA ha annunciato che la stagione regolare è stata accorciata a 72 gare, le quali si terranno dal 22 dicembre al 16 maggio 2021. Ogni squadra giocherà tre partite contro ognuna delle altre squadre della stessa conference e due partite contro tutte le altre squadre dell'altra conference. Dal 5 al 10 marzo 2021, la stagione si fermerà per l'All-Star break, nonostante la possibilità che l'All-Star Game e tutte le manifestazioni dell'NBA All-Star Weekend vengano cancellate.[47] La sosta servirà principalmente per dividere in due la stagione; infatti il calendario verrà stilato in due fasi distinte. La prima metà verrà stabilita ad inizio dicembre, mentre la seconda metà verrà pubblicata più tardi nel corso della stagione.[1]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Eastern Conference
Atlantic Division V S V% PR Casa Trasf Div PG
zPhiladelphia 76ers 49 23 .681 0,0 29–7 20–16 10–2 72
xBrooklyn Nets 48 24 .667 1,0 28–8 20–16 8–4 72
xN.Y. Knicks 41 31 .569 8,0 25–11 16–20 4–8 72
xpBoston Celtics 36 36 .500 13,0 21–15 15–21 4–8 72
eToronto Raptors 27 45 .375 22,0 16–20 11–25 4–8 72


Central Division V S V% PR Casa Trasf Div PG
yMilwaukee Bucks 46 26 .639 3,0 26–10 20–16 11–1 72
epIndiana Pacers 34 38 .472 15,0 13–23 21–15 7–5 72
eChicago Bulls 31 41 .431 18,0 15–21 16–20 7–5 72
eCleveland Cavaliers 22 50 .306 27,0 13–23 9–27 4–8 72
eDetroit Pistons 20 52 .278 29,0 13–23 7–29 1–11 72


Southeast Division V S V% PR Casa Trasf Div PG
yAtlanta Hawks 41 31 .569 8,0 25–11 16–20 9–3 72
xMiami Heat 40 32 .556 9,0 21–15 19–17 6–6 72
xpWash. Wizards 34 38 .472 15,0 19–17 15–21 3–9 72
epCharlotte Hornets 33 39 .458 16,0 18–18 15–21 8–4 72
eOrlando Magic 21 51 .292 28,0 11–25 10–26 4–8 72
Western Conference
Northwest Division V S V% PR Casa Trasf Div PG
cUtah Jazz 52 20 .722 0,0 31–5 21–15 7–5 72
xDenver Nuggets 47 25 .653 5,0 25–11 22–14 9–3 72
xPortland T. Blazers 42 30 .583 10,0 20–16 22–14 6–6 72
eMinnesota T'wolves 23 49 .319 29,0 13–23 10–26 5–7 72
eOklahoma Thunder 22 50 .306 30,0 10–26 12–24 3–9 72


Pacific Division V S V% PR Casa Trasf Div PG
yPhoenix Suns 51 21 .708 1,0 27–9 24–12 7–5 72
xL.A. Clippers 47 25 .653 5,0 26–10 21–15 9–3 72
xpL.A. Lakers 42 30 .583 10,0 21–15 21–15 4–8 72
epG.S. Warriors 39 33 .542 13,0 25–11 14–22 5–7 72
eSacramento Kings 31 41 .431 21,0 16–20 15–21 5–7 72


Southwest Division V S V% PR Casa Trasf Div PG
yDallas Mavericks 42 30 .583 10,0 21–15 21–15 7–5 72
xpMemphis Grizzlies 38 34 .528 14,0 18–18 20–16 6–6 72
epSan Antonio Spurs 33 39 .458 19,0 14–22 19–17 6–6 72
eN. Orleans Pelicans 31 41 .431 21,0 18–18 13–23 6–6 72
eHouston Rockets 17 55 .236 35,0 9–27 8–28 5–7 72

Per conference[modifica | modifica wikitesto]

Eastern Conference
# Squadra V S V% PR PG
1 zPhiladelphia 76ers * 49 23 .681 72
2 xBrooklyn Nets 48 24 .667 1,0 72
3 yMilwaukee Bucks * 46 26 .639 3,0 72
4 xN.Y. Knicks 41 31 .569 8,0 72
5 yAtlanta Hawks * 41 31 .569 8,0 72
6 xMiami Heat 40 32 .556 9,0 72
7 xpBoston Celtics 36 36 .500 13,0 72
8 xpWash. Wizards 34 38 .472 15,0 72
9 epIndiana Pacers 34 38 .472 15,0 72
10 epCharlotte Hornets 33 39 .458 16,0 72
11 eChicago Bulls 31 41 .431 18,0 72
12 eToronto Raptors 27 45 .375 22,0 72
13 eCleveland Cavaliers 22 50 .306 27,0 72
14 eOrlando Magic 21 51 .292 28,0 72
15 eDetroit Pistons 20 52 .278 29,0 72
Western Conference
# Squadra V S V% PR PG
1 cUtah Jazz * 52 20 .722 72
2 yPhoenix Suns * 51 21 .708 1,0 72
3 xDenver Nuggets 47 25 .653 5,0 72
4 xL.A. Clippers 47 25 .653 5,0 72
5 yDallas Mavericks * 42 30 .583 10,0 72
6 xPortland T. Blazers 42 30 .583 10,0 72
7 xpL.A. Lakers 42 30 .583 10,0 72
8 xpMemphis Grizzlies 38 34 .528 14,0 72
9 epG.S. Warriors 39 33 .542 13,0 72
10 epSan Antonio Spurs 33 39 .458 19,0 72
11 eN. Orleans Pelicans 31 41 .431 21,0 72
12 eSacramento Kings 31 41 .431 21,0 72
13 eMinnesota T'wolves 23 49 .319 29,0 72
14 eOklahoma Thunder 22 50 .306 30,0 72
15 eHouston Rockets 17 55 .236 35,0 72
Note
  • z – Fattore campo per gli interi playoff
  • c – Fattore campo per le finali di Conference
  • y – Campione della division
  • x – Qualificata ai playoff
  • p – Qualificata ai play-in
  • e – Eliminata dai playoff
  • * – Leader della division

Play-in[modifica | modifica wikitesto]

Dal 18 al 21 maggio 2021 si sono svolti due mini-tornei denominati "Play-in" con le squadre classificate dal settimo al decimo posto di ogni Conference, ognuno con in palio due posti per i successivi playoff in aggiunta a quelli già aggiudicati alle prime sei squadre di ciascuna Conference. La settima classificata della regular season si è scontrata con l'ottava, la squadra vincente ha ottenuto il settimo posto ai playoff. La nona e la decima si sono affrontate e la perdente è stata eliminata dal torneo, la vincente invece ha affrontato la perdente dello scontro tra settima ed ottava; la vincente di quest'ultima partita si è guadagnato l'ottavo ed ultimo posto per i playoff.[1]

Eastern Conference Play-in[modifica | modifica wikitesto]

  Play-In - Game 1 & 2 #8 Seed - Game 3 Winner #7 & #8 Seed
                           
7  Boston Celtics 118  
8  Wash. Wizards 100         7  Boston Celtics #7 Seed
    8  Wash. Wizards 142   8  Wash. Wizards #8 Seed
  9  Indiana Pacers 115  
9  Indiana Pacers 144
10  Charlotte Hornets 117  

Western Conference Play-in[modifica | modifica wikitesto]

  Play-In - Game 1 & 2 #8 Seed - Game 3 Winner #7 & #8 Seed
                           
7  L.A. Lakers 103  
8  G.S. Warriors 100         7  L.A. Lakers #7 Seed
    8  G.S. Warriors 112   9  Memphis Grizzlies #8 Seed
  9  Memphis Grizzlies 117  
9  Memphis Grizzlies 100
10  San Antonio Spurs 96  

Playoffs[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NBA Playoffs 2021.

I playoffs hanno avuto inizio il 22 maggio 2021 con il solito formato, ovvero con quattro fasi giocate al meglio delle sette gare. Le NBA Finals sono iniziate in data 7 luglio con la prima gara, terminando il 21 luglio con la sesta gara.[1]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche individuali[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Giocatore Team Statistiche
Punti Stephen Curry G.S. Warriors 32.0
Rimbalzi Clint Capela Atlanta Hawks 14.3
Assist Russell Westbrook Wash. Wizards 11.7
Palle rubate Jimmy Butler Miami Heat 2.1
Stoppate Myles Turner Indiana Pacers 3.4
Palle perse Russell Westbrook Wash. Wizards 4.8
Falli Dillon Brooks Memphis Grizzlies 3.5
Minuti per partita Julius Randle N.Y. Knicks 37.6
FG% Rudy Gobert Utah Jazz 67.5
FT% Chris Paul Phoenix Suns 93.4
3FG% Joe Harris Brooklyn Nets 47.5
Efficienza Nikola Jokić Denver Nuggets 31.3

Record individuali per gara[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Giocatore Team Statistiche
Punti Stephen Curry G.S. Warriors 62
Rimbalzi Enes Kanter Portland T. Blazers 30
Assist Russell Westbrook Wash. Wizards 24
Palle rubate T.J. McConnell Indiana Pacers 10
Stoppate Clint Capela Atlanta Hawks 10
Tiri da tre Fred VanVleet Toronto Raptors 11
Stephen Curry G.S. Warriors

Statistiche per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Team Statistiche
Punti per gara Milwaukee Bucks 120.1
Rimbalzi per gara Utah Jazz 48.3
Assist per gara G.S. Warriors 27.7
Palle rubate per gara Philadelphia 76ers 9.1
Memphis Grizzlies
Stoppate per gara Indiana Pacers 6.4
Palle perse per gara Oklahoma Thunder 16.1
FG% Brooklyn Nets 49.4
FT% L.A. Clippers 83.9
3FG% L.A. Clippers 41.1
+/− Utah Jazz +9.3

Contratti giocatori[modifica | modifica wikitesto]

# Giocatore Squadra Stipendio
1 Stephen Curry G.S. Warriors 43006362 $
2 Russell Westbrook Wash. Wizards 41358814 $
3 Chris Paul Phoenix Suns 41358814 $
4 James Harden Brooklyn Nets 41254920 $
5 John Wall Houston Rockets 41254920 $
6 Kevin Durant Brooklyn Nets 40108950 $
7 LeBron James L.A. Lakers 39219565 $
8 Blake Griffin Detroit Pistons 36810996 $
9 Paul George L.A. Clippers 34379100 $
10 Klay Thompson G.S. Warriors 35361360 $

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Premi dell'anno[modifica | modifica wikitesto]

Premio Giocatore Team
NBA Most Valuable Player Award Nikola Jokić Denver Nuggets
NBA Defensive Player of the Year Award Rudy Gobert Utah Jazz
NBA Rookie of the Year Award LaMelo Ball Charlotte Hornets
NBA Sixth Man of the Year Award Jordan Clarkson Utah Jazz
NBA Most Improved Player Award Julius Randle N.Y. Knicks
NBA Coach of the Year Award Tom Thibodeau N.Y. Knicks
NBA Executive of the Year Award James Jones Phoenix Suns
NBA Sportsmanship Award Jrue Holiday Milwaukee Bucks
J. Walter Kennedy Citizenship Award
Twyman-Stokes Teammate of the Year Award Damian Lillard Portland T. Blazers

Player of the Week[modifica | modifica wikitesto]

Settimana Eastern Conference Western Conference Note
22–27 dicembre Sabonis, Domantas Domantas Sabonis (Indiana Pacers) (1/1) Ingram, Brandon Brandon Ingram (New Orleans Pelicans) (1/1) [48]
28 dicembre – 3 gennaio Harris, Tobias Tobias Harris (Philadelphia 76ers) (1/1) Curry, Stephen Stephen Curry (Golden State Warriors) (1/2) [49]
4–10 gennaio Tatum, Jayson Jayson Tatum (Boston Celtics) (1/3) Dončić, Luka Luka Dončić (Dallas Mavericks) (1/3) [50]
11–17 gennaio Durant, Kevin Kevin Durant (Brooklyn Nets) (1/1) Lillard, Damian Damian Lillard (Portland Trail Blazers) (1/3) [51]
18–24 gennaio Embiid, Joel Joel Embiid (Philadelphia 76ers) (1/1) Jokić, Nikola Nikola Jokić (Denver Nuggets) (1/3) [52]
25–31 gennaio Harden, James James Harden (Brooklyn Nets) (1/2) Nikola Jokić (Denver Nuggets) (2/3) [53]
1–7 febbraio Antetokounmpo, Giannīs Giannīs Antetokounmpo (Milwaukee Bucks) (1/3) Fox, De'Aaron De'Aaron Fox (Sacramento Kings) (1/2) [54]
8–14 febbraio Bey, Saddiq Saddiq Bey (Detroit Pistons) (1/1) Booker, Devin Devin Booker (Phoenix Suns) (1/3) [55]
15–21 febbraio James Harden (Brooklyn Nets) (2/2) Damian Lillard (Portland Trail Blazers) (2/3) [56]
22–28 febbraio Giannīs Antetokounmpo (Milwaukee Bucks) (2/3) Devin Booker (Phoenix Suns) (2/3) [57]
15–21 marzo Giannīs Antetokounmpo (Milwaukee Bucks) (3/3) Jokić, Nikola Nikola Jokić (Denver Nuggets) (3/3) [58]
22–28 marzo Rozier, Terry Terry Rozier (Charlotte Hornets) (1/1) De'Aaron Fox (Sacramento Kings) (2/2) [59]
29 marzo – 4 aprile Holiday, Jrue Jrue Holiday (Milwaukee Bucks) (1/1) Dončić, Luka Luka Dončić (Dallas Mavericks) (2/3) [60]
5–11 aprile Jayson Tatum (Boston Celtics) (2/3) George, Paul Paul George (Los Angeles Clippers) (1/1) [61]
12–18 aprile Randle, Julius Julius Randle (New York Knicks) (1/1) Stephen Curry (Golden State Warriors) (2/2) [62]
19–25 aprile Beal, Bradley Bradley Beal (Washington Wizards) (1/1) Luka Dončić (Dallas Mavericks) (3/3) [63]
26 aprile – 2 maggio Jayson Tatum (Boston Celtics) (3/3) Devin Booker (Phoenix Suns) (3/3) [64]
3–9 maggio Westbrook, Russell Russell Westbrook (Washington Wizards) (1/1) Bogdanović, Bojan Bojan Bogdanović (Utah Jazz) (1/1) [65]
10–16 maggio Young, Trae Trae Young (Atlanta Hawks) (1/1) Damian Lillard (Portland Trail Blazers) (3/3) [66]

Player of the Month[modifica | modifica wikitesto]

Mese Eastern Conference Western Conference Note
Dicembre/Gennaio Embiid, Joel Joel Embiid (Philadelphia 76ers) (1/1) Jokić, Nikola Nikola Jokić (Denver Nuggets) (1/1) [67]
Febbraio Harden, James James Harden (Brooklyn Nets) (1/2) Booker, Devin Devin Booker (Phoenix Suns) (1/1) [68]
Marzo James Harden (Brooklyn Nets) (2/2) Nikola Jokić (Denver Nuggets) (2/2) [69]
Aprile Julius Randle (New York Knicks) (1/1) Stephen Curry (Golden State Warriors) (1/2) [70]
Maggio Russell Westbrook (Washington Wizards) (1/1) Stephen Curry (Golden State Warriors) (2/2) [71]

Rookie of the Month[modifica | modifica wikitesto]

Mese Eastern Conference Western Conference Note
Dicembre/Gennaio Ball, LaMelo LaMelo Ball (Charlotte Hornets) (1/3) Haliburton, Tyrese Tyrese Haliburton (Sacramento Kings) (1/2) [72]
Febbraio LaMelo Ball (Charlotte Hornets) (2/3) Tyrese Haliburton (Sacramento Kings) (2/2) [73]
Marzo LaMelo Ball (Charlotte Hornets) (3/3) Edwards, Anthony Anthony Edwards (Minnesota Timberwolves) (1/3) [74]
Aprile Flynn, Malachi Malachi Flynn (Toronto Raptors) (1/1) Anthony Edwards (Minnesota Timberwolves) (2/3) [75]
Maggio Hampton, R.J. R.J. Hampton (Orlando Magic) (1/1) Anthony Edwards (Minnesota Timberwolves) (3/3) [71]

Coach of the Month[modifica | modifica wikitesto]

Mese Eastern Conference Western Conference Note
Dicembre/Gennaio Rivers, Doc Doc Rivers (Philadelphia 76ers) (1/1) Snyder, Quin Quin Snyder (Utah Jazz) (1/2) [76]
Febbraio Nash, Steve Steve Nash (Brooklyn Nets) (1/1) Quin Snyder (Utah Jazz) (2/2) [77]
Marzo McMillan, Nate Nate McMillan (Atlanta Hawks) (1/1) Williams, Monty Monty Williams (Phoenix Suns) (1/1) [78]
Aprile Brooks, Scott Scott Brooks (Washington Wizards) (1/1) Malone, Michael Michael Malone (Denver Nuggets) (1/1) [79]
Maggio Thibodeau, Tom Tom Thibodeau (New York Knicks) (1/1) Stotts, Terry Terry Stotts (Portland Trail Blazers) (1/1) [71]

Divise[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 luglio 2020, la NBA e la Nike hanno annunciato che le divise "Statement Edition" saranno prodotte dalla Air Jordan.[80]

Palazzetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Pepsi Center, casa dei Denver Nuggets, è stata rinominata in Ball Arena il 22 ottobre 2020.[81]
  • Il palazzetto dei Phoenix Suns, è stato rinominato da Talking Stick Resort Arena a PHX Arena, dopo la scadenza del contratto di sponsorizzazione dell'arena avvenuta il 6 novembre 2020.[82]

Toronto Raptors[modifica | modifica wikitesto]

Quando i piani della stagione NBA 2020-21 stavano prendendo forma, ai Toronto Raptors è stato negato il permesso di giocare i propri match casalinghi a Toronto, in quanto il governo canadese ha stabilito che gli attraversamenti ripetuti del confine tra Stati Uniti e Canada, avrebbe comportato un alto rischio sanitario a causa dell'alto numero di casi di COVID-19 nel territorio statunitense. Anche i Toronto Blue Jays, squadra della Major League Baseball, ha avuto lo stesso problema ed è stata quindi obbligata a giocare i match casalinghi della stagione 2020 a Buffalo, New York.[83]

Dopo aver valutato diverse città negli USA[84], il 20 novembre i Raptors hanno scelto la Amalie Arena di Tampa, Florida come loro sede casalinga.[2]

Eventi notevoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) NBA announces structure and format for 2020-21 season, in NBA. URL consultato il 19 novembre 2020.
  2. ^ a b (EN) Toronto Raptors to Start Season in Tampa, su SI.com, 20 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  3. ^ (EN) Bucks Marvin Williams Retiring From NBA At 34 Saying He's Been Very Blessed, su ESPN.com, 8 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  4. ^ (EN) Warriors Name Leandro Barbosa Player Mentor Coach, su NBA.com, 14 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  5. ^ (EN) Dan Feldman, Former Sixth Man of the Year Leandro Barbosa retires, su sports.yahoo.com, 14 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  6. ^ (EN) Johnny Askounis, Kevin Seraphin announces decision to retire, su Eurohoops, 24 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  7. ^ (EN) Kurt Helin, Seven-year NBA veteran Kevin Seraphin retires from basketball at age 30, su nba.nbcsports.com, 24 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  8. ^ (EN) Pelicans announce 2020-21 coaching staff, su NBA.com, 16 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  9. ^ (EN) Dorell Wright calls it a day, su Eurohoops, 18 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  10. ^ (EN) Knicks Announce Staff Hirings, su NBA.com, 26 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  11. ^ (EN) Conor Roche, Celtics reportedly hiring Evan Turner to assistant coach role, su Boston.com, 30 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  12. ^ (EN) Andrew Bogut Announces Retirement, su NBA.com, 30 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  13. ^ (EN) Olgun Uluc, Andrew Bogut announces retirement from all forms of basketball, su ESPN.com, 30 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  14. ^ (EN) Report: Joakim Noah retiring, eventually as a Bull, su RSN, 1º marzo 2021. URL consultato il 18 marzo 2021.
  15. ^ (EN) Andrews Malika, Brooklyn Nets center LaMarcus Aldridge abruptly retires due to health scare, su ESPN.com, 15 aprile 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  16. ^ (EN) NBA, NBPA agree on 2020-21 season start and adjustments to CBA, su NBA.com, 9 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  17. ^ (EN) Nets Hire Hall Of Famer Steve Nash Head Coach, su ESPN.com, 3 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  18. ^ (EN) Jim Boylen Relieve as Bulls Head Coach, su NBA.com, 14 agosto 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  19. ^ (EN) Bulls name Billy Donovan coach, su NBA.com, 22 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  20. ^ (EN) Tim Reynolds, Mike D'Antoni tells Rockets he won't return as coach, su NBA.com, 13 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  21. ^ (EN) Rockets Name Stephen Silas Head Coach, su NBA.com, 30 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  22. ^ (EN) Pacers Relieve Nate McMillan of Coaching Duties, su NBA.com, 26 agosto 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  23. ^ (EN) Pacers Hire Nate Bjorkgren As Head Coach, su NBA.com, 20 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  24. ^ (EN) Tim Reynolds, Doc Rivers out as LA Clippers coach after 7 seasons, su NBA.com, 28 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  25. ^ (EN) Clippers Name Tyronn Lue Head Coach, su NBA.com, 20 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  26. ^ (EN) Alvin Gentry relieved of head coaching duties, su NBA.com, 15 agosto 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  27. ^ (EN) Pelicans name Stan Van Gundy head coach, su NBA.com, 22 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  28. ^ (EN) New York Knicks Name Tom Thibodeau Head Coach, su NBA.com, 30 luglio 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  29. ^ (EN) Coach Billy Donovan, Thunder mutually part ways after five seasons, su ESPN.com, 8 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  30. ^ (EN) Thunder Names Mark Daigneault Head Coach, su NBA.com, 11 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  31. ^ (EN) Brown Relieved of Head Coaching Duties, su NBA.com, 24 agosto 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  32. ^ (EN) Team Names Doc Rivers Head Coach, su NBA.com, 3 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  33. ^ (EN) Lloyd Pierce Relieved of Head Coaching Duties, su NBA.com, 1º marzo 2021. URL consultato il 24 marzo 2021.
  34. ^ (EN) Nate McMillan Named Interim Head Coach of The Atlanta Hawks, su NBA.com, 2 marzo 2021. URL consultato il 2 marzo 2021.
  35. ^ (EN) Timberwolves Relieve Ryan Saunders of his Duties, su NBA.com, 24 agosto 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  36. ^ (EN) Minnesota Timberwolves Name Chris Finch Head Coach, su NBA.com, 23 febbraio 2021. URL consultato il 23 febbraio 2021.
  37. ^ a b (EN) Tim Bontemps e Brian Windhorst, What we know and don't know about the NBA's return to play, su ESPN.com, 5 giugno 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  38. ^ (EN) NBA releases 2020-21 preseason schedule, su NBA.com, 27 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  39. ^ a b (EN) Brian Windhorst, NBA likely pushing back Dec. 1 start to 2020-21 season, Adam Silver says, su ESPN.com, 20 agosto 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  40. ^ (EN) Bryan Toporek, Adam Silver Warns NBA Players About Forthcoming Financial Pain In 2020-21, su Forbes, 9 maggio 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  41. ^ (EN) Jabari Young, NBA commissioner Adam Silver says league might not start next regular season until 2021, su CNBC, 24 settembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  42. ^ (EN) Tim Bontemps, NBPA's Michele Roberts says league might need bubble for 2020-21, too, su ESPN, 28 luglio 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  43. ^ (EN) Jack Maloney, NBA targeting Jan. 18 for start of next season, will give eight weeks notice ahead of time, per report, in CBS Sports, 13 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  44. ^ (EN) Jenna West, Report: NBA Targeting Dec. 22 Start Date, 72-Game Schedule, su SI.com, 23 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  45. ^ Tim Reynolds, NBPA reps approve plan to start season Dec. 22, su NBA.com, 5 novembre 2020.
  46. ^ (EN) Calum Trenaman, New NBA season set to begin December 22, in CNN, 6 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  47. ^ (EN) REPORT: 2021 NBA ALL-STAR GAME UNLIKELY, su slamonline.com, SLAM, 30 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  48. ^ (EN) Brandon Ingram, Domantas Sabonis named NBA Players of the Week, su NBA.com, 28 dicembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  49. ^ (EN) Stephen Curry, Tobias Harris named NBA Players of the Week, su NBA.com, 4 gennaio 2021. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  50. ^ (EN) Luka Doncic, Jayson Tatum named NBA Players of the Week, su NBA.com, 11 gennaio 2021. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  51. ^ (EN) Damian Lillard, Kevin Durant named NBA Players of the Week, su NBA.com, 18 gennaio 2021. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  52. ^ (EN) Nikola Jokic, Joel Embiid named NBA Players of the Week, su NBA.com, 25 gennaio 2021. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  53. ^ (EN) Nikola Jokic, James Harden named NBA Players of the Week, su NBA.com, 1º febbraio 2021. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  54. ^ (EN) Giannis Antetokounmpo, De'Aaron Fox named NBA Players of the Week, su NBA.com, 8 febbraio 2021. URL consultato l'8 febbraio 2021.
  55. ^ (EN) Saddiq Bey, Devin Booker named NBA Players of the Week, su NBA.com, 15 febbraio 2021. URL consultato il 3 marzo 2021.
  56. ^ (EN) James Harden, Damian Lillard named NBA Players of the Week, su NBA.com, 22 febbraio 2021. URL consultato il 3 marzo 2021.
  57. ^ (EN) Giannis Antetokounmpo, Devin Booker named NBA Players of the Week, su NBA.com, 1º marzo 2021. URL consultato il 3 marzo 2021.
  58. ^ (EN) Nikola Jokic, Giannis Antetokounmpo named NBA Players of the Week, su NBA.com, 22 marzo 2021.
  59. ^ (EN) De'Aaron Fox, Terry Rozier named NBA Players of the Week, su NBA.com, 29 marzo 2021.
  60. ^ (EN) Luka Doncic, Jrue Holiday named NBA Players of the Week, su NBA.com, 5 aprile 2021.
  61. ^ (EN) Paul George, Jayson Tatum named NBA Players of the Week, su NBA.com, 12 aprile 2021.
  62. ^ (EN) Stephen Curry, Julius Randle named NBA Players of the Week, su NBA.com, 19 aprile 2021.
  63. ^ (EN) Luka Doncic, Bradley Beal named NBA Players of the Week, su NBA.com, 26 aprile 2021.
  64. ^ (EN) Devin Booker, Jayson Tatum named NBA Players of the Week, su NBA.com, 3 maggio 2021.
  65. ^ (EN) Russell Westbrook, Bojan Bogdanovic named NBA Players of the Week, su NBA.com, 10 maggio 2021.
  66. ^ (EN) Damian Lillard, Trae Young named NBA Players of the Week, su NBA.com, 17 maggio 2021.
  67. ^ (EN) Nikola Jokic, Joel Embiid named Kia NBA Players of the Month, su NBA.com, 2 febbraio 2021. URL consultato il 2 febbraio 2021.
  68. ^ (EN) Devin Booker, James Harden naemed Kia NBA Players of the Month, su NBA.com, 2 marzo 2021. URL consultato il 2 marzo 2021.
  69. ^ (EN) Nikola Jokic, James Harden named Kia NBA Players of the Month, su NBA.com, 1º aprile 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  70. ^ (EN) Stephen Curry, Julius Randle named Kia NBA Players of the Month, su NBA.com, 4 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  71. ^ a b c (EN) NBA announces Players, Rookies and Coaches of the Month, su NBA.com, 17 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  72. ^ (EN) LaMelo Ball, Tyrese Haliburton named Kia NBA Rookies of the Month, su NBA.com, 2 febbraio 2021. URL consultato il 2 febbraio 2021.
  73. ^ Tyrese Haliburton, LaMelo Ball named Kia NBA Rookies of the Month, su NBA.com, 2 marzo 2021. URL consultato il 2 marzo 2021.
  74. ^ (EN) Anthony Edwards, LaMelo Ball named Kia NBA Rookies of the Month, su NBA.com, 1º aprile 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  75. ^ (EN) Anthony Edwards, Malachi Flynn named Kia NBA Rookies of the Month, su NBA.com, 4 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  76. ^ (EN) Quin Snyder, Doc Rivers named NBA Coaches of the Month, su NBA.com, 1º febbraio 2021. URL consultato il 1º febbraio 2021.
  77. ^ Quin Snyder, Steve Nash named NBA Coaches of the Month, su NBA.com, 2 marzo 2021. URL consultato il 2 marzo 2021.
  78. ^ (EN) Monty Williams, Nate McMillan named NBA Coaches of the month, su NBA.com, 1º aprile 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  79. ^ (EN) Mike Malone, Scott Brooks named NBA Coaches of the month, su NBA.com, 4 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  80. ^ (EN) Jumpman logo to appear on some NBA uniforms, su ESPN.com, 21 luglio 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  81. ^ (EN) Mike Singer, After 21 years, Pepsi Center to be renamed Ball Arena as part of new partnership, The Denver Post, 22 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  82. ^ (EN) Duane Rankin, Phoenix Suns: New $45-million practice facility ready, adds to excitement, in The Arizona Republic, 17 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  83. ^ (EN) Canadian officials concerned over Raptors' cross-border travel, su ESPN.com, 13 novembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  84. ^ (EN) U.S. Cities Vying to Host the Raptors Next Season, su SI.com, 27 ottobre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  85. ^ (EN) Westbrook becomes 4th with two triple-doubles to begin season, su nbcsports.com, 26 dicembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  86. ^ (EN) Mavericks set record with 50-point halftime lead over Clippers, su nba.com, 27 dicembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  87. ^ (EN) Stephen Curry third player, fastest ever to reach 2,500 career 3-pointers, su nba.com, 27 dicembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  88. ^ Bucks da record NBA:29 triple a bersaglio con 12 giocatori differenti, su sportando.basketball, 30 dicembre 2020. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  89. ^ (EN) Spurs' Becky Hammon first woman to direct NBA team, su nba.com, 31 dicembre 2020. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  90. ^ (EN) LeBron James extends record streak of 10-point games to 1,000, su nba.com, 30 dicembre 2020. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  91. ^ (EN) Carmelo Anthony passes Tim Duncan for 14th in career scoring, su nba.com, 2 gennaio 2021. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  92. ^ (EN) Hornets rookie LaMelo Ball becomes youngest to post triple-double, su nba.com, 9 gennaio 2021. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  93. ^ NBA, Stephen Curry supera Reggie Miller: secondo all-time per triple, su sport.sky.it. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  94. ^ NBA, Carmelo Anthony al 12ºposto in classifica marcatori, su video.sky.it. URL consultato il 10 febbraio 2021.
  95. ^ (EN) LeBron James joins Abdul-Jabbar, Malone as only players to reach 35,000 career points, su NBA.com, 21 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021.
  96. ^ Chris Paul surpasses Oscar Robertson for 6th in career assists, su NBA.com. URL consultato il 21 febbraio 2021.
  97. ^ (EN) Carmelo Anthony Passes Hakeem Olajuwon on NBA All-Time Scoring List, su Sports Illustrated Syracuse Orange News, Analysis and More. URL consultato il 14 marzo 2021.
  98. ^ (EN) Carmelo Anthony passes Elvin Hayes for 10th on all-time scoring list, su www.nba.com. URL consultato il 5 maggio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]