Comitato Olimpico Serbo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Olimpijski komitet Srbije
Fondazione1910
NazioneSerbia Serbia
ConfederazioneComitato Olimpico Internazionale (dal 1912)
SedeSerbia Belgrado
PresidenteSerbia Vlade Divac
Sito ufficiale

Il Comitato olimpico serbo (srb. Олимпијски комитет Србије, Olimpijski komitet Srbije) è un'organizzazione sportiva serba, fondata nel 1910 a Belgrado, Serbia.

Rappresenta questa nazione presso il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) dal 1912 ed ha lo scopo di curare l'organizzazione ed il potenziamento dello sport in Serbia e, in particolare, la preparazione degli atleti serbi, per consentire loro la partecipazione ai Giochi olimpici. Il comitato, inoltre, fa parte dei Comitati Olimpici Europei. L'attuale presidente dell'organizzazione è Vlade Divac, mentre la carica di segretario generale è occupata da Djordje Visacki.

Nel 1910 sostituì il precedente Circolo Olimpico Serbo [1]; due anni dopo, il neonato comitato serbo venne riconosciuto dal CIO ed ha potuto inviare una delegazione alle Olimpiadi di Stoccolma.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su oks.org.rs. URL consultato il 23 marzo 2009 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2009).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]