Alessandro Gentile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Gentile
Alessandro Gentile.jpg
Alessandro Gentile in maglia Olimpia Milano nel 2015
Nazionalità Italia Italia
Altezza 202[1] cm
Peso 100[1] kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia-ala
Squadra Estudiantes
Carriera
Giovanili
2006-2007Virtus Bologna
2007-2009Treviso
Squadre di club
2009-2011Treviso68 (514)
2011-2017Olimpia Milano184 (2145)
2016-2017Panathīnaïkos8 (46)
2017Hap. Gerusalemme6 (34)
2017-2018Virtus Bologna24 (403)
2018-Estudiantes15 (216)
Nazionale
2007-2008Italia Italia U-1624 (378)
2009-2010Italia Italia U-1813 (199)
2010-2011Italia Italia U-2030 (461)
2011-Italia Italia67 (789)
Palmarès
Transparent.png Europei Under-20
Argento Spagna 2011
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 febbraio 2019

Alessandro Gentile (Maddaloni, 12 novembre 1992) è un cestista italiano.

In Italia, ha militato nell'Olimpia Milano dal 2011 al 2016, con la quale ha vinto due campionati (2014 e 2016), una Coppa Italia (2016) e una Supercoppa Italiana (2016). È stato selezionato con la 53ª scelta assoluta al Draft NBA 2014 dai Minnesota Timberwolves, che hanno successivamente ceduto i diritti agli Houston Rockets, ma non ha successivamente mai giocato in NBA.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio di Ferdinando Gentile, fratello di Stefano e nipote di Immacolata, anch'essi tutti cestisti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili (2000-2009)[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare nel 2000, per poi temporaneamente smettere di giocare[2]. Nel 2006 viene ingaggiato dalla Virtus Bologna, venendo inserito nelle giovanili della squadra[3].

Nel 2007 firma con la Benetton Treviso. Nella stagione 2007-2008 arriva con la Benetton fino alla finale scudetto Under-18. Nella stagione successiva ha vinto lo scudetto Under-19, segnando 33 punti nella finale contro la Montepaschi Siena.

Treviso (2009-2011)[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito in prima squadra con Treviso nella stagione 2009-2010, collezionando 20 presenze in campionato e 3 nei play-off, con una media di 3,3 punti in 10,4 minuti di utilizzo. Ha realizzato un career-high di 23 punti contro la Pepsi Caserta. Nella stagione 2010-2011 ha giocato 28 partite di stagione regolare, e 7 di play-off, con una media di quasi 9 punti a partita. È stato inoltre convocato per l'All Star Game di Serie A. A fine della stagione viene eletto miglior giocatore Under-22 del campionato (si ripeterà nel 2013-2014).

Olimpia Milano (2011-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Alessandro Gentile con l'Olimpia Milano

Il 17 dicembre 2011 firma con l'Olimpia Milano[4]. Debutta a Belgrado in Eurolega il 22 dicembre nella vittoria per 66-72 contro il Partizan. Gentile disputa 11 minuti, senza realizzare punti[5]. Debutta in campionato il 26 dicembre contro la Bennet Cantù; Milano perde 79-54, Gentile disputa 22 minuti mettendo a segno 5 punti. Il 9 giugno 2012, dopo gara-1 della finale scudetto, è diventato il terzo giocatore più giovane della storia del basket italiano a partire in quintetto base in una finale scudetto[6]. Il 30 dicembre 2012 ha segnato un career-high di 24 punti contro la Pallacanestro Biella. Successivamente ha segnato 22 punti contro la Montepaschi Siena e 22 punti contro la Reyer Venezia. Il 6 aprile 2013, nella partita contro la Victoria Libertas Pesaro, ha superato quota 1000 punti in carriera. Il 28 aprile 2013, nella partita contro la Pallacanestro Cantù, ha segnato un nuovo career-high di 25 punti, di cui 16 nel primo quarto. Il 5 maggio 2013, contro la Dinamo Sassari, ha distribuito 10 assist. Prima dell'inizio della stagione 2013-2014 viene nominato nuovo capitano dell'Olimpia, diventando così il più giovane capitano nella storia della squadra milanese; ha cambiato inoltre numero di maglia, indossando il 5 che fu di suo padre. Nella gara in casa contro il Barcellona ha realizzato un career-high di 24 punti in Eurolega.

Al Draft NBA 2014 viene selezionato al secondo giro dai Minnesota Timberwolves come 53ª scelta assoluta, che cedono i suoi diritti agli Houston Rockets in cambio di 1,5 milioni di dollari[7]. Il giorno successivo conquista lo scudetto grazie al successo contro la Montepaschi Siena. Viene inoltre nominato miglior giocatore delle finali scudetto.

Nella stagione 2014-15 viene condizionato molto da problemi fisici ma ritorna nella sua massima forma fisica e mentale per i play-off e dimostra la sua superiorità nei quarti di finale contro la Granarolo Bologna ma soprattutto riportando sulla parità una Olimpia Milano quasi ormai caduta contro una Dinamo Sassari. Sotto per 3-1 nella serie, Gentile riesce a trovare due ottime prestazioni in gara 5 e gara 6 mettendo a referto rispettivamente 25 e 21 punti, riuscendo con il suo contributo a portare la serie a gara 7, dove Milano soccombe dopo un overtime per 86-81, perdendo quindi la possibilità di difendere nella finale lo scudetto conquistato l'anno precedente.

Nella stagione 2015-16, assieme all'Olimpia Milano riesce a vincere lo scudetto e la Coppa Italia 2016.

Al termine della stagione, dopo aver inizialmente dichiarato di voler andare a giocare in NBA con gli Houston Rockets dell'ex coach di Milano Mike D'Antoni, rimane infine a Milano poiché l'ingaggio non si concretizza;[8] A inizio stagione Gentile centra quindi un altro trofeo vincendo la Supercoppa 2016, battendo in finale Avellino e mettendo in bacheca il quarto trofeo con l'Olimpia Milano.

Tuttavia in Ottobre Gentile manifesta il proprio malcontento per il mancato arrivo in NBA con varie dichiarazioni;[9] queste sue dichiarazioni non passano inosservate alla società meneghina che decide di punirlo revocandogli la fascia da capitano, che passa al compagno di squadra e di Nazionale Andrea Cinciarini.[10]

Il 5 dicembre 2016, infine, Gentile concorda con il presidente Livio Proli di porre fine al matrimonio con l'Olimpia Milano e lascia la squadra, chiudendo la stagione in prestito all'estero.[11]

Panathinaikos (2016)[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 dicembre 2016, il Panathinaikos ufficializza il prestito per la restante parte di stagione di Gentile.[12][13] Qui vince la Coppa di Grecia 2017, ma il 7 marzo 2017, dopo meno di tre mesi in cui segna poco più di tre punti di media a partita, arriva la risoluzione del contratto col club greco.

Hapoel Gerusalemme (2017)[modifica | modifica wikitesto]

Tornato a Milano ad allenarsi, il 3 aprile 2017 firma fino alla fine della stagione col club israeliano dell'Hapoel Gerusalemme, allenato dall'ex coach della Nazionale italiana Simone Pianigiani, con il quale raggiunge i playoff e vince in seguito il titolo nazionale.

Virtus Bologna (2017-2018)[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 luglio 2017, Alessandro Gentile firma per la Virtus Bologna, raggiungendo così suo fratello Stefano[14].

Estudiantes Madrid (2018-oggi)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo esser stato tagliato dagli Houston Rockets[15], in quanto non rientrava nei piani della società texana[16], il 30 ottobre 2018 Gentile si accorda con l'Estudiantes, seconda squadra di Madrid e militante in Liga ACB, con un contratto valido fino al termine della stagione.[17][18]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2011 ha vinto con la Nazionale Under-20 di pallacanestro dell'Italia la medaglia d'argento dei campionati europei di categoria. Ha inoltre vestito le maglie della Nazionale Under-16 e Under-18, con cui ha disputato i rispettivi Europei di categoria[19].

Il 13 marzo 2011 ha esordito in Nazionale maggiore, disputando l'All Star Game contro la selezione dei migliori giocatori stranieri della Serie A[20]. Il 16 dicembre 2012 ha disputato la sua seconda partita, sempre in occasione dell'All Star Game[21] segnando 18 punti. Nel 2013 partecipa agli Europei in Slovenia risultando il miglior realizzatore dell'Italia, con 14.2 punti di media[22].

Nel 2015 partecipa con la Nazionale italiana agli Europei. La squadra arriva ai quarti di finale, dove viene sconfitta dalla Lituania. Chiude la competizione con 16.8 punti di media a partita, con un massimo di 27 toccato nella partita valida per gli ottavi di finale vinta contro Israele.

Nel 2016 partecipa con la Nazionale italiana al torneo di qualificazione di Torino per le Olimpiadi di Rio de Janeiro ma il 9 luglio viene battuto in finale dalla Croazia[23]. A causa della sua negativa ultima stagione, in cui ha pure giocato relativamente poco, non viene convocato per gli Europei 2017.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornate al 18 luglio 2017.

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
2009-2010 Italia Benetton Treviso Serie A 23 5 239 14/26 14/45 5/9 26 14 11 3 75
2010-2011 Italia Benetton Treviso Serie A 35 24 812 72/135 36/121 59/84 105 44 45 9 311
2011-2012 Italia Benetton Treviso Serie A 10 9 276 28/52 15/47 27/34 42 14 16 4 128
2011-2012 Italia Olimpia Milano Serie A 34 12 656 75/164 22/80 64/85 121 52 19 9 280
2012-2013 Italia Olimpia Milano Serie A 31 20 729 111/218 23/84 79/102 108 66 29 9 370
2013-2014 Italia Olimpia Milano Serie A 44 37 1072 152/280 42/114 107/141 164 117 36 8 537
2014-2015 Italia Olimpia Milano Serie A 37 32 1014 161/286 32/111 104/129 179 122 39 6 522
2015-2016 Italia Olimpia Milano Serie A 32 24 771 119/241 23/93 72/96 101 94 24 16 379
2016-2017 Italia Olimpia Milano Serie A 6 4 118 21/45 0/5 15/26 23 19 8 5 57
da dic. 2016 a mar. 2017 Grecia Panathīnaïkos A1 Ethniki 8 2 122 21/36 0/1 4/13 20 13 5 3 46
da apr. 2017 Israele Hapoel Gerusalemme Ligat ha'Al 6 2 99 14/36 0/1 6/13 20 15 3 1 34
Totale carriera 266 171 5908 788/1519 207/702 542/732 909 570 235 85 2739

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e dei punti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Punti Note
13/03/2011 Milano Italia Italia 90 - 88 World Stars World Stars All Star Game 5 [24]
16/02/2012 Biella Italia Italia 107 - 92 World Stars World Stars All Star Game 18 [25]
07/08/2013 Trento Italia Italia 85 - 69 Georgia Georgia Torneo amichevole 8 [26]
08/08/2013 Trento Italia Italia 67 - 64 Israele Israele Torneo amichevole 13 [27]
09/08/2013 Trento Italia Italia 76 - 65 Polonia Polonia Torneo amichevole 17 [28]
17/08/2013 Anversa Belgio Belgio 76 - 57 Italia Italia Torneo amichevole 4 [29]
18/08/2013 Anversa Italia Italia 74 - 78 Israele Israele Torneo amichevole 0 [30]
19/08/2013 Anversa Italia Italia 79 - 82 Polonia Polonia Torneo amichevole 12 [31]
22/08/2013 Capodistria Italia Italia 89 - 73 Montenegro Montenegro Torneo amichevole 13 [32]
24/08/2013 Capodistria Slovenia Slovenia 82 - 84 Italia Italia Torneo amichevole 17 [33]
27/08/2013 Atene Italia Italia 63 - 79 Lituania Lituania Torneo Acropolis 2013 7 [34]
28/08/2013 Atene Italia Italia 62 - 73 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Torneo Acropolis 2013 0 [35]
29/08/2013 Atene Grecia Grecia 79 - 65 Italia Italia Torneo Acropolis 2013 9 [36]
04/09/2013 Capodistria Russia Russia 69 - 76 Italia Italia EuroBasket 2013 - Fase a gironi 8 [37]
05/09/2013 Capodistria Italia Italia 90 - 75 Turchia Turchia EuroBasket 2013 - Fase a gironi 20 [38]
07/09/2013 Capodistria Italia Italia 62 - 44 Finlandia Finlandia EuroBasket 2013 - Fase a gironi 9 [39]
08/09/2013 Capodistria Grecia Grecia 72 - 81 Italia Italia EuroBasket 2013 - Fase a gironi 16 [40]
09/09/2013 Capodistria Svezia Svezia 79 - 82 Italia Italia EuroBasket 2013 - Fase a gironi 19 [41]
12/09/2013 Lubiana Slovenia Slovenia 84 - 77 Italia Italia EuroBasket 2013 - Fase a gironi 20 [42]
14/09/2013 Lubiana Croazia Croazia 76 - 68 Italia Italia EuroBasket 2013 - Fase a gironi 0 [43]
16/09/2013 Lubiana Spagna Spagna 86 - 81 Italia Italia EuroBasket 2013 - Fase a gironi 25 [44]
19/09/2013 Lubiana Lituania Lituania 81 - 77 Italia Italia EuroBasket 2013 - Quarti 15 [45]
20/09/2013 Lubiana Italia Italia 58 - 66 Ucraina Ucraina EuroBasket 2013 - Semifinale 5º-8º posto 10 [46]
21/09/2013 Lubiana Serbia Serbia 76 - 64 Italia Italia EuroBasket 2013 - Finale 7º-8º posto 14 [47]
25/07/2014 Skopje Montenegro Montenegro 84 - 86 Italia Italia Torneo amichevole 6 [48]
26/07/2014 Skopje Macedonia del Nord Macedonia del Nord 56 - 63 Italia Italia Torneo amichevole 2 [49]
27/07/2014 Skopje Polonia Polonia 65 - 73 Italia Italia Torneo amichevole 16 [50]
03/08/2014 Trieste Italia Italia 74 - 71 Canada Canada Torneo amichevole 12 [51]
03/08/2014 Trieste Italia Italia 99 - 71 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Torneo amichevole 15 [52]
05/08/2014 Trieste Italia Italia 80 - 71 Serbia Serbia Torneo amichevole 20 [53]
13/08/2014 Mosca Russia Russia 63 - 65 Italia Italia Qual. Euro 2015 20 [54]
17/08/2014 Cagliari Italia Italia 90 - 60 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2015 17 [55]
24/08/2014 Cagliari Italia Italia 68 - 72 Russia Russia Qual. Euro 2015 23 [56]
27/08/2014 Bellinzona Svizzera Svizzera 65 - 80 Italia Italia Qual. Euro 2015 4 [57]
30/07/2015 Trento Italia Italia 64 - 52 Paesi Bassi Paesi Bassi Torneo amichevole 9 [58]
31/07/2015 Trento Italia Italia 64 - 54 Austria Austria Torneo amichevole 13 [59]
01/08/2015 Trento Italia Italia 68 - 69 Germania Germania Torneo amichevole 14 [60]
14/08/2015 Tbilisi Italia Italia 82 - 63 Lettonia Lettonia Torneo amichevole 3 [61]
15/08/2015 Tbilisi Italia Italia 85 - 61 Estonia Estonia Torneo amichevole 12 [62]
16/08/2015 Tbilisi Georgia Georgia 67 - 87 Italia Italia Torneo amichevole 18 [63]
21/08/2015 Capodistria Italia Italia 86 - 72 Finlandia Finlandia Torneo amichevole 16 [64]
22/08/2015 Capodistria Italia Italia 75 - 77 Ucraina Ucraina Torneo amichevole 7 [65]
23/08/2015 Capodistria Slovenia Slovenia 76 - 67 Italia Italia Torneo amichevole 12 [66]
28/08/2015 Trieste Italia Italia 91 - 90 Georgia Georgia Torneo amichevole 22 [67]
29/08/2015 Trieste Italia Italia 90 - 69 Stati Uniti Università statale del Michigan Torneo amichevole 6 [68]
30/08/2015 Trieste Italia Italia 68 - 63 Russia Russia Torneo amichevole 2 [69]
05/09/2015 Berlino Italia Italia 87 - 89 Turchia Turchia EuroBasket 2015 12 [70]
06/09/2015 Berlino Italia Italia 71 - 64 Islanda Islanda EuroBasket 2015 - Fase a gironi 21 [71]
08/09/2015 Berlino Italia Italia 105 - 98 Spagna Spagna EuroBasket 2015 - Fase a gironi 13 [72]
09/09/2015 Berlino Germania Germania 82 - 89 dts Italia Italia EuroBasket 2015 - Fase a gironi 15 [73]
10/09/2015 Berlino Italia Italia 82 - 101 Serbia Serbia EuroBasket 2015 - Fase a gironi 19 [74]
13/09/2015 Lilla Italia Italia 82 - 52 Israele Israele EuroBasket 2015 - Ottavi 27 [75]
16/09/2015 Lilla Italia Italia 85 - 95 dts Lituania Lituania EuroBasket 2015 - Quarti 12 [76]
17/09/2015 Lilla Italia Italia 85 - 70 Rep. Ceca Rep. Ceca EuroBasket 2015 - Gara 5º posto 15 [77]
25/06/2016 Bologna Italia Italia 106 - 70 Filippine Filippine Torneo amichevole 8 [78]
26/06/2016 Bologna Italia Italia 71 - 74 Canada Canada Torneo amichevole 16 [79]
30/06/2016 Biella Italia Italia 83 - 70 Porto Rico Porto Rico Amichevole 8 [80]
04/07/2016 Torino Italia Italia 58 - 41 Tunisia Tunisia 8 [81]
05/07/2016 Torino Italia Italia 67 - 60 Croazia Croazia 3 [82]
08/07/2016 Torino Italia Italia 79 - 54 Messico Messico 4 [83]
09/07/2016 Torino Italia Italia 78 - 84 dts Croazia Croazia 6 [84]
24/11/2017 Torino Italia Italia 75 - 70 Romania Romania Qual. Mondiali 2019 12 [85]
26/11/2017 Zagabria Croazia Croazia 64 - 80 Italia Italia Qual. Mondiali 2019 12 [86]
29/11/2018 Brescia Italia Italia 70 - 65 Lituania Lituania Qual. Mondiali 2019 6 [87]
02/12/2018 Danzica Polonia Polonia 94 - 78 Italia Italia Qual. Mondiali 2019 10 [88]
22/02/2019 Varese Italia Italia 75 - 41 Ungheria Ungheria Qual. Mondiali 2019 9 [89]
25/02/2019 Klaipėda Lituania Lituania 86 - 73 Italia Italia Qual. Mondiali 2019 5 [90]
Totale Presenze 67 Punti 789


Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Pallacanestro Treviso: 2011

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Olimpia Milano: 2013-14, 2015-16
Olimpia Milano: 2016
Olimpia Milano: 2016
Hapoel Gerusalemme: 2016-17
Panathinaikos: 2017

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Olimpia Milano: 2011, 2014
Olimpia Milano: 2014
Miglior giocatore 2013-2014[91]
2011, 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Alessandro Gentile, Lega Basket. URL consultato il 18 luglio 2017.
  2. ^ Alessandro Gentile: 'Presuntuso? Sicuro ho fiducia in ciò che faccio', sportando.com. URL consultato il 15 ottobre 2015.
  3. ^ Alessandro Gentile è ufficialmente un giocatore di Milano[collegamento interrotto], basketlive.it. URL consultato il 7 gennaio 2012.
  4. ^ L'Olimpia EA7 - Emporio Armani Milano firma Alessandro Gentile, Olimpia Milano. URL consultato il 18 dicembre 2011.
  5. ^ (EN) Partizan-EA7 Milano - Boxscore, Euroleague Basketball. URL consultato il 7 gennaio 2012.
  6. ^ I più giovani in quintetto per una finale scudetto: Alessandro Gentile è il terzo dopo Antonello Riva e suo padre Ferdinando, su 195.56.77.208. URL consultato l'11 giugno 2012.
  7. ^ gazzetta.it, "Nba draft, Alessandro Gentile chiamato da Houston con la 53", su gazzetta.it. URL consultato il 27 giugno 2014.
  8. ^ Vincenzo Di Schiavi, Olimpia, fumata bianca per Alessandro Gentile: resta a Milano, in La Gazzetta dello Sport, 10 luglio 2016. URL consultato il 5 dicembre 2016.
  9. ^ MATTEO AIROLDI, Basket, Alessandro Gentile: sognavo la NBA e adesso non ho più la fascia di capitano - QuotidianoNet, in QuotidianoNet, 28 ottobre 2016. URL consultato il 20 dicembre 2016.
  10. ^ Basket, Proli in Gazzetta: "Cinciarini capitano Olimpia. Gentile si dimostri uomo", in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 20 dicembre 2016.
  11. ^ Comunicato di Livio Proli e Alessandro Gentile, Pallacanestro Olimpia Milano, 5 dicembre 2016. URL consultato il 5 dicembre 2016.
  12. ^ (EN) Gentile in Green, Panathinaikos Basketball Club, 19 dicembre 2019. URL consultato il 19 dicembre 2019.
  13. ^ Ora è ufficiale: il Panathinaikos annuncia Alessandro Gentile, Sportando, 19 dicembre 2019. URL consultato il 19 dicembre 2019.
  14. ^ Anche Alessandro Gentile è un giocatore di Virtus Segafredo, Virtus Pallacanestro Bologna. URL consultato il 18 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2017).
  15. ^ Gli Houston Rockets firmano Tim Bond e tagliano Alessandro Gentile, in Sportando, 13 ottobre 2018. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  16. ^ Il beat writer di Houston precisa: Alessandro Gentile non era nei piani dei Rockets, in Sportando, 13 ottobre 2018. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  17. ^ (ES) Alessandro Gentile, refuerzo para Movistar Estudiantes, in Club Baloncesto Estudiantes, 30 ottobre 2018. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  18. ^ Movistar Estudiantes: ufficiale la firma di Alessandro Gentile, in Sportando, 30 ottobre 2018. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  19. ^ Profilo FIBA, FIBA. URL consultato il 7 gennaio 2012.
  20. ^ Alessandro Gentile, FIP. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  21. ^ Legabasket Serie A - Beko All Star Game 2012, Lega Basket. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  22. ^ Euro2013, FIBA. URL consultato il 15 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2014).
  23. ^ La Croazia si qualifica per Rio 2016, fiba.com, 10 luglio 2016. URL consultato l'11 luglio 2016 (archiviato l'11 luglio 2016).
  24. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 13 marzo 2011. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  25. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 16 febbraio 2012. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  26. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 07 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  27. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 08 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  28. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 09 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  29. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 17 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  30. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 18 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  31. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 19 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  32. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 22 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  33. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 24 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  34. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 27 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  35. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 28 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  36. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 29 agosto 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  37. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 4 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  38. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 5 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  39. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 7 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  40. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 8 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  41. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 9 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  42. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 5 dicembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  43. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 14 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  44. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 16 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  45. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 19 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017.
  46. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 20 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  47. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 21 settembre 2013. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  48. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 25 luglio 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  49. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 26 luglio 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  50. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 27 luglio 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  51. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 3 agosto 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  52. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 4 agosto 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  53. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 5 agosto 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  54. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 13 agosto 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  55. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 17 agosto 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  56. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 24 agosto 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  57. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 27 agosto 2014. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  58. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 30 luglio 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  59. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 31 luglio 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  60. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 1º agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2017).
  61. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 14 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  62. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 15 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  63. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 16 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  64. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it [collegamento interrotto], in FIP.it, 21 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017.
  65. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 22 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  66. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 23 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017.
  67. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 28 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  68. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it [collegamento interrotto], in FIP.it, 29 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017.
  69. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 30 agosto 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  70. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 5 settembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  71. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 6 settembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  72. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 8 settembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  73. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 9 settembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  74. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 10 settembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  75. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 13 settembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  76. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 16 settembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  77. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 17 settembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  78. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 25 giugno 2016. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  79. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 26 giugno 2016. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  80. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 30 giugno 2016. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  81. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 4 luglio 2016. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  82. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 5 luglio 2016. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  83. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 8 luglio 2016. URL consultato il 23 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2017).
  84. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it [collegamento interrotto], in FIP.it, 9 luglio 2016. URL consultato il 23 novembre 2017.
  85. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 24 novembre 2017. URL consultato il 24 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2017).
  86. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 26 novembre 2017. URL consultato il 26 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2017).
  87. ^ Ufficio Stampa FIP, FIBA Basketball World Cup 2019 Qualifiers, Brescia sfata il tabù. Italia-Lituania 70-65, in FIP.it, 29 novembre 2018. URL consultato il 29 novembre 2018.
  88. ^ Ufficio Stampa FIP, FIBA Basketball World Cup 2019 European Qualifiers. Polonia-Italia 94-78. Discorso qualificazione rimandato a febbraio, in FIP.it, 2 dicembre 2018. URL consultato il 2 dicembre 2018.
  89. ^ Ufficio Stampa FIP, Siamo tornati!!! L'Italia è al Mondiale, Ungheria ko 75-41. Petrucci: "Un passo importante", in FIP.it, 22 febbraio 2019. URL consultato il 24 febbraio 2019.
  90. ^ Ufficio Stampa FIP, Fiba Basketball World Cup 2019 Qualifiers. Lituania-Italia 86-73 (22 Michele Vitali). Azzurri al Mondiale con 8 vittorie e 4 sconfitte, in FIP.it, 25 febbraio 2019. URL consultato il 26 febbraio 2019.
  91. ^ Alessio Fontanesi, Premio Reverberi 2014: Max Menetti miglior allenatore, su reggionline.com, 17 novembre 2014. URL consultato il 19 novembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]