Andrea Cinciarini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Cinciarini
2andreacinciarini2015.jpg
Andrea Cinciarini con la maglia di Reggio Emilia durante gara 7 delle finali play-off 2014-2015
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Peso 84 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Squadra Olimpia Milano
Carriera
Giovanili
V.L. Pesaro
Squadre di club
2003-2004 V.L. Pesaro 1 (0)
2004-2005 600px bisection vertical HEX-1D913D Black.svg Virtus Pesaro 29 (236)
2005-2006 Pall. Senigallia 29 (304)
2006-2007 Pistoia Basket 20 (260)
2007-2011 Sutor Montegranaro 96 (445)
2008-2009 Pall. Pavia 34 (303)
2011-2012 Pall. Cantù 34 (165)
2012-2015 Pall. Reggiana 118 (1.368)
2015- Olimpia Milano 32 (147)
Nazionale
2006 Italia Italia U-20 8 (52)
2009- Italia Italia 106 (586)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 giugno 2016

Andrea Cinciarini (Cattolica, 21 giugno 1986) è un cestista italiano, fratello minore di Daniele.

Attualmente gioca nell'Olimpia Milano, squadra della quale è capitano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nasce cestisticamente a Pesaro, città di origine, nelle giovanili della V.L. Pesaro . Esordisce in Serie A il 4 ottobre 2003, giocando un minuto contro Olimpia Milano (81-56), e viene portato in panchina in altre due occasioni, senza però scendere in campo.

Nel 2004-2005 gioca in quarta serie nazionale con la canotta della Virtus Pesaro, mentre l'anno successivo è di scena alla Pall. Senigallia dove chiude il campionato di Serie B d'Eccellenza con 10,5 punti di media. Gioca in terza serie anche nella stagione 2006-07, questa volta con il Pistoia Basket, con il quale conquista la promozione in Legadue.

Nell'estate 2007 il grande salto: la Sutor Montegranaro gli propone un triennale in Serie A.[1] Nell'estate 2008 i marchigiani lo cedono in prestito alla Pall. Pavia (in Legadue) per farlo crescere e per farlo giocare con continuità, e il ragazzo dimostra di essere all'altezza realizzando 9,6 punti e 3,6 assist di media per partita.

Nell'estate del 2009 torna alla Sutor Montegranaro dove totalizza 31 presenze e 5,5 punti per partita risultando un ottimo cambio per Anthony Maestranzi. Con maglia della Sutor Montegranaro ha collezionato 96 presenze nella massima serie (inclusi i playoff).

Il 29 giugno 2011 viene ceduto a titolo definitivo da Montegranaro alla Pall. Cantù, rimanendo in Brianza per una stagione.

Il 12 luglio 2012 firma un contratto biennale con la Pall. Reggiana .[2] Nella stagione 2013-14 vince l'EuroChallenge con Reggio Emilia venendo anche eletto MVP di quell'edizione.

Nella stagione 2014-15, raggiunge con i reggiani la finale scudetto, persa contro la Dinamo Sassari 4-3.

Nell'estate 2015 firma un contratto biennale con l'Olimpia Milano [3] diventandone nel 2016 il capitano.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale Italiana ha partecipato agli europei 2011, 2013.

Nel 2015 partecipa agli Europei. La squadra arriva ai quarti di finale, dove viene sconfitta dalla Lituania[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Olimpia Milano: 2015-2016
Olimpia Milano: 2016
Olimpia Milano: 2016

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Pallacanestro Reggiana: 2013-2014

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Pallacanestro Reggiana: 2013-2014
2011, 2014

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Euroleague Basketball[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
2011-2012 Italia Bennet Cantù Euroleague 16 16 405 22/56 8/23 15/21 42 37 7 1 83
2015-2016 Italia EA7 Emporio Armani Milano Euroleague 8 7 175 11/32 5/10 6/10 17 25 8 0 43
Totale carriera 24 23 580 33/88 13/33 21/31 59 62 15 1 126

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Cinciarini con Montegranaro per i prossimi 3 anni, Legabasket.it. URL consultato il 12 luglio 2007.
  2. ^ Andrea Cinciarini è un giocatore di Reggio Emilia, pianetabasket.com. URL consultato il 12 luglio 2012.
  3. ^ Olimpia, è il giorno di Andrea Cinciarini, olimpiamilano.com. URL consultato il 9 luglio 2015.
  4. ^ (EN) Italia 2015, su Fiba.com, 17 settembre 2015. URL consultato il 1 settembre 2016 (archiviato il 1 settembre 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]