Christian Burns

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christian Burns
Nome Christian Charles Burns
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Italia Italia
Altezza 203 cm
Peso 109 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala grande / centro
Squadra Pall. Cantù
Carriera
Giovanili
Hamilton High School
2003-2005 Quinnipiac Bobcats
2006-2007 Philadelphia Rams
Squadre di club
2007-2008 AZS Koszalin 30 (268)
2008-2009 Porto 22 (416)
2009-2010 ratiopharm Ulma 34 (502)
2010-2011 Ferro-ZNTU 57 (914)
2011-2012 Baraq Netanya 9 (129)
2012-2013 Sutor Montegranaro 30 (446)
2013-2014 Enisey Krasnojarsk 20 (292)
2014-2015 ČEZ Nymburk 21 (223)
2015-2016 Al Wasl
2016-2017 Leonessa BS 25 (284)
2017- Pall. Cantù 8 (107)
Nazionale
2017- Italia Italia 18 (44)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 novembre 2017

Christian Charles Burns (Trenton, 4 settembre 1985) è un cestista statunitense con cittadinanza italiana, ala grande o centro della nazionale italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Durante i primi anni della sua carriera da professionista veste la divisa di diverse squadre europee militanti in campionati minori, come l'AZS Koszalin (campionato polacco), il Porto (campionato portoghese), il ratiopharm Ulm (campionato tedesco), il Ferro-ZNTU (campionato ucraino) e il Baraq Netanya (campionato israeliano), fino alla stagione 2012-2013 quando veste la divisa della Sutor Montegranaro, società marchigiana militante in Serie A. Nella stagione 2013-2014 si trasferisce in un'altra competizione europea di alto livello come la VTB United League con la divisa dell'Enisey Krasnojarsk. La stagione 2014-2015 si trasferisce nella Národní basketbalová liga, massima serie del campionato ceco, tra le file del ČEZ Nymburk, squadra con la quale vince il campionato, aggiudicandosi così il suo primo titolo da giocatore professionista. L'annata seguente va a giocare nella UAE Basketball League, massima serie del campionato arabo, con l'Al Wasl, per successivamente fare ritorno, nella stagione 2016-2017 in Serie A, questa volta con la Leonessa Brescia. L'11 agosto 2017 firma per la Pallacanestro Cantù[1].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2017, in vista degli imminenti Campionati europei di basket 2017, viene convocato dal c.t. Ettore Messina nella Nazionale italiana. Il 29 luglio, durante la prima giornata della Trentino Basket Cup (torneo amichevole di preparazione agli europei) fa il suo esordio in nazionale contro la Nazionale bielorussa segnando 6 punti. Il giorno successivo scende in campo per la seconda volta con la formazione azzurra, questa volta contro la Nazionale olandese, segnando 5 punti, in una partita che verrà ricordata per la rissa tra Danilo Gallinari e Jito Kok.

Nel 2017 disputa le fasi finali dei Campionati Europei arrivando fino ai quarti di finale dove la nazionale viene battuta il 13 settembre dalla Serbia[2].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
2007-2008 Polonia AZS Koszalin PLK 30 - - 104/192 7/25 39/57 126 8 34 7 268
2008-2009 Portogallo Porto LPB 22 - - 151/291 15/70 69/99 161 32 25 24 416
2009-2010 Germania Ratiopharm Ulm Bundesliga 34 - - 182/368 20/71 78/119 213 40 44 14 502
2010-2011 Ucraina Ferro-ZNTU UKSL 57 - - 334/595 28/100 162/231 447 7 84 28 914
2011-2012 Israele Baraq Netanya Ligat ha'Al 9 - - 43/78 5/15 28/32 67 22 13 4 129
2012-2013 Italia Sutor Montegranaro Serie A 30 27 801 156/284 24/59 62/80 211 21 35 6 446
2013-2014 Russia Enisey Krasnojarsk VTB 20 - 562 86/167 26/63 42/57 105 24 24 7 292
2014-2015 Rep. Ceca ČEZ Nymburk VTB 21 - 504 67/147 13/40 50/69 118 25 25 8 223
2015-2016 Emirati Arabi Uniti Al-Wasl UAEBL - - - -/- -/- -/- - - - - -
2016-2017 Italia Leonessa Brescia Serie A 25 1 577 88/171 21/70 45/68 166 25 33 7 284
Totale carriera

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e dei punti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Punti Note
29/07/2017 Trento Italia Italia 96 - 36 Bielorussia Bielorussia Torneo amichevole 6
30/07/2017 Trento Italia Italia 66 - 57 Paesi Bassi Paesi Bassi Torneo amichevole 5
09/08/2017 Cagliari Italia Italia 74 - 68 Finlandia Finlandia Amichevole 0
11/08/2017 Cagliari Italia Italia 75 - 70 Finlandia Finlandia Torneo amichevole 0
13/08/2017 Cagliari Italia Italia 73 - 53 Turchia Turchia Torneo amichevole 2
18/08/2017 Tolosa Montenegro Montenegro 66 - 67 Italia Italia Torneo amichevole 5
19/08/2017 Tolosa Belgio Belgio 80 - 60 Italia Italia Torneo amichevole 4
20/08/2017 Tolosa Francia Francia 88 - 63 Italia Italia Torneo amichevole 3 [3]
23/08/2017 Atene Serbia Serbia 73 - 65 Italia Italia Torneo Acropolis 2017 4 [4]
24/08/2017 Atene Grecia Grecia 73 - 70 dts Italia Italia Torneo Acropolis 2017 4 [5]
25/08/2017 Atene Georgia Georgia 65 - 73 Italia Italia Torneo Acropolis 2017 2 [6]
31/08/2017 Tel Aviv Israele Israele 48 - 69 Italia Italia EuroBasket 2017 - Fase a gironi 0 [7]
02/09/2017 Tel Aviv Ucraina Ucraina 66 - 78 Italia Italia EuroBasket 2017 - Fase a gironi 0 [8]
03/09/2017 Tel Aviv Lituania Lituania 78 - 73 Italia Italia EuroBasket 2017 - Fase a gironi 0 [9]
05/09/2017 Tel Aviv Germania Germania 61 - 55 Italia Italia EuroBasket 2017 - Fase a gironi 0 [10]
06/09/2017 Tel Aviv Georgia Georgia 69 - 71 Italia Italia EuroBasket 2017 - Fase a gironi 0 [11]
09/09/2017 Istanbul Finlandia Finlandia 57 - 70 Italia Italia EuroBasket 2017 - Ottavi 0 [12]
13/09/2017 Istanbul Italia Italia 67 - 83 Serbia Serbia EuroBasket 2017 - Quarti 9 [13]
Totale Presenze 18 Punti 44


Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

ČEZ Nymburk: 2014-15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Colpo Pallacanestro Cantù, ecco Christian Burns, pallacanestrocantu.com.
  2. ^ EuroBasket 2017: Italia-Serbia 67-83, Azzurri eliminati ai quarti di finale, fip.it, 13 settembre 2017. URL consultato il 9 ottobre 2017 (archiviato il 9 ottobre 2017).
  3. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 20 agosto 2017. URL consultato il 21 agosto 2017.
  4. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 23 agosto 2017. URL consultato il 23 agosto 2017.
  5. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 24 agosto 2017. URL consultato il 24 agosto 2017.
  6. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 25 agosto 2017. URL consultato il 25 agosto 2017.
  7. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 31 agosto 2017. URL consultato il 31 agosto 2017.
  8. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 2 settembre 2017. URL consultato il 2 settembre 2017.
  9. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 3 settembre 2017. URL consultato il 4 settembre 2017.
  10. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 5 settembre 2017. URL consultato il 5 settembre 2017.
  11. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 6 settembre 2017. URL consultato il 6 settembre 2017.
  12. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 9 settembre 2017. URL consultato il 9 settembre 2017.
  13. ^ Ufficio Stampa FIP, Tabellino del match su FIP.it, in FIP.it, 13 settembre 2017. URL consultato il 15 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]