Liga ACB

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Liga ACB
Logo della competizione
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Tipo Squadre di club
Federazione FEB
Paese Andorra Andorra
Spagna Spagna
Titolo Campione di Spagna
Apertura ottobre
Chiusura giugno
Partecipanti 18 squadre
Formula Girone all'italiana A/R
Playoff
Retrocessione in LEB Oro
Sito Internet Asociación de Clubs de Baloncesto
Storia
Fondazione 1957
Detentore Real Madrid
Record vittorie Real Madrid (32)
Edizione in corso Liga ACB 2014-2015

La Liga ACB (sigla di Asociación de Clubs de Baloncesto, Associazione dei Club di Pallacanestro) è il campionato di pallacanestro spagnolo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ACB può vantare protagoniste di fama mondiale, su tutte il Real Madrid ed il Barcellona, due dei club più importanti del vecchio continente.

Tra i grandi che hanno calcato i parquet dell'ACB, l'indimenticato Dražen Petrović, ammirato anche nella NBA (Portland Trail Blazers e New Jersey Nets) e tragicamente scomparso in un incidente stradale agli inizi degli anni novanta.

Attualmente, nel campionato iberico ci sono realtà piccole ma vincenti, come il CB Malaga, il Tau Vitoria e il Valencia Basket Club, che si stanno ritagliando uno spazio importante sia nei confini nazionali sia nelle competizioni europee.

A livello storico, il team dominatore dei campionati di Liga ACB è stato sinora il Barcellona che ha vinto 12 delle 26 edizioni organizzate, seguito dal Real Madrid, campione in 8 occasioni. Dall'anno della sua nascita solo 5 club hanno partecipato a tutte le edizioni: il Real Madrid, il Barcellona, l'Estudiantes di Madrid, il Joventut Badalona e il Saski Baskonia di Vitoria.

La Liga ACB è stata una delle principali leghe europee a dare un impulso determinante per la nascita dell'Unione delle leghe europee di pallacanestro (ULEB) nel 1991 e che portò, un solo anno dopo, alla nascita dell'Eurolega e della Eurocup; competizioni tutte indipendenti dalla federazione internazionale di pallacanestro (FIBA). Il presidente della Liga ACB è il catalano Eduardo Portela, che a sua volta è presidente della ULEB dal 1998.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Ogni squadra gioca due volte contro tutte le altre della divisione, una partita in casa e l'altra fuori. Questo significa che la stagione regolare termina dopo 34 incontri. Come molti altri campionati europei, anche la Liga effettua un periodo di sosta invernale al termine del girone di andata. Al termine della stagione le prime otto classificate partecipano ai playoff per il titolo di campione di Spagna. I playoff si caratterizzano in tre fasi eliminatorie dove si gioca al meglio delle 5 partite.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Liga Española de Baloncesto[modifica | modifica wikitesto]

Liga ACB[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vincitore Secondo Posto Serie MVP delle finali Allenatore campione
1983-1984 Real Madrid Barcellona 2-1 Spagna Lolo Sainz
1984-1985 Real Madrid Joventut Badalona 2-1 Spagna Lolo Sainz
1985-1986 Real Madrid Barcellona 2-0 Spagna Lolo Sainz
1986-1987 Barcellona Joventut Badalona 3-1 Spagna Aíto García Reneses
1987-1988 Barcellona Real Madrid 3-2 Spagna Aíto García Reneses
1988-1989 Barcellona Real Madrid 3-2 Spagna Aíto García Reneses
1989-1990 Barcellona Joventut Badalona 3-0 Spagna Aíto García Reneses
1990-1991 Joventut Badalona Barcellona 3-1 Stati Uniti Corny Thompson Spagna Lolo Sainz
1991-1992 Joventut Badalona Real Madrid 3-2 Stati Uniti Mike Smith Spagna Lolo Sainz
1992-1993 Real Madrid Joventut Badalona 3-2 Lituania Arvydas Sabonis Stati Uniti Clifford Luyk
1993-1994 Real Madrid Barcellona 3-0 Lituania Arvydas Sabonis Stati Uniti Clifford Luyk
1994-1995 Barcellona Málaga 3-2 Stati Uniti Michael Ansley Spagna Aíto García Reneses
1995-1996 Barcellona Siviglia 3-0 Spagna Xavi Fernández Spagna Aíto García Reneses
1996-1997 Barcellona Real Madrid 3-2 Spagna Roberto Dueñas Spagna Aíto García Reneses
1997-1998 Manresa Saski Baskonia 3-1 Spagna Joan Creus Spagna Luis Casimiro
1998-1999 Barcellona Siviglia 3-0 Stati Uniti Derrick Alston Spagna Aíto García Reneses
1999-2000 Real Madrid Barcellona 3-2 Spagna Alberto Angulo Italia Sergio Scariolo
2000-2001 Barcellona Real Madrid 3-0 Spagna Pau Gasol Spagna Aíto García Reneses
2001-2002 Saski Baskonia Málaga 3-0 Stati Uniti Elmer Bennett Jugoslavia Duško Ivanović
2002-2003 Barcellona Valencia 3-0 Lituania Šarūnas Jasikevičius Jugoslavia Svetislav Pešić
2003-2004 Barcellona Estudiantes Madrid 3-2 Serbia e Montenegro Dejan Bodiroga Serbia e Montenegro Svetislav Pešić
2004-2005 Real Madrid Saski Baskonia 3-2 Stati Uniti Louis Bullock Serbia e Montenegro Božidar Maljković
2005-2006 Málaga Saski Baskonia 3-0 Spagna Jorge Garbajosa Italia Sergio Scariolo
2006-2007 Real Madrid Barcellona 3-1 Spagna Felipe Reyes Spagna Joan Plaza
2007-2008 Saski Baskonia Barcellona 3-0 Stati Uniti Pete Mickeal Croazia Neven Spahija
2008-2009 Barcellona Saski Baskonia 3-1 Spagna Juan Carlos Navarro Spagna Xavier Pascual
2009-2010 Saski Baskonia Barcellona 3-0 Brasile Tiago Splitter Montenegro Duško Ivanović
2010-2011 Barcellona Bilbao Berri 3-0 Spagna Juan Carlos Navarro Spagna Xavier Pascual
2011-2012 Barcellona Real Madrid 3-2 Slovenia Erazem Lorbek Spagna Xavier Pascual
2012-2013 Real Madrid Barcellona 3-2 Spagna Felipe Reyes Spagna Pablo Laso
2013-2014 Barcellona Real Madrid 3-1 Spagna Juan Carlos Navarro Spagna Xavier Pascual
2014-2015 Real Madrid Barcellona 3-0 Spagna Sergio Llull Spagna Pablo Laso

Vittorie per club[modifica | modifica wikitesto]

Club Titolo Città Anno
Real Madrid
32
Madrid 1957, 1958, 1960–66, 1968–77, 1979, 1980, 1982, 1984–86, 1993, 1994, 2000, 2005, 2007, 2013, 2015
Barcellona
18
Barcellona 1959, 1981, 1983, 1987–90, 1995–97, 1999, 2001, 2003, 2004, 2009, 2011, 2012, 2014
Joventut Badalona
4
Badalona 1967, 1978, 1991, 1992
Saski Baskonia
3
Vitoria 2002, 2008, 2010
Málaga
1
Malaga 2006
Manresa
1
Manresa 1998

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]