6 aprile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
gennaio · febbraio · marzo · aprile 2021 · maggio · giugno · luglio · agosto · settembre · ottobre · novembre · dicembre
Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Il 6 aprile è il 96º giorno del calendario gregoriano (il 97º negli anni bisestili). Mancano 269 giorni alla fine dell'anno.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Affresco medievali moldavo rappresentante l'assedio di Costantinopoli
Incisione dell'incendio del teatro del palazzo reale di Parigi
Addio di Napoleone alla Guardia imperiale nella corte del castello di Fontainebleau dopo l'abdicazione, di Antoine-Alphonse Montfort
Raffigurazione a stampa della battaglia di Shiloh
Cerimonia di apertura dei giochi della I Olimpiade
I partigiani jugoslavi nelle vie di Sarajevo dopo la liberazione della città
Lancio del Pioneer 11
La sede del Consiglio dei ministri della Bosnia ed Erzegovina dopo i bombardamenti
Il palazzo della Prefettura dell'Aquila crollato a seguito del terremoto

Nati[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono circa 980 voci su persone nate il 6 aprile; vedi la pagina Nati il 6 aprile per un elenco descrittivo o la categoria Nati il 6 aprile per un indice alfabetico.

Morti[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono circa 450 voci su persone morte il 6 aprile; vedi la pagina Morti il 6 aprile per un elenco descrittivo o la categoria Morti il 6 aprile per un indice alfabetico.

Feste e ricorrenze[modifica | modifica wikitesto]

Civili[modifica | modifica wikitesto]

Internazionali:

Multinazionali:

Nazionali:

Religiose[modifica | modifica wikitesto]

Cristianesimo:

Religione romana antica e moderna:

Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni:

  • Anniversario della fondazione della Chiesa e giorno natale di Gesù Cristo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Resolution 67/296 - International Day of Sport for Development and Peace, su un.org, 23 agosto 2013. URL consultato il 14 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]