National League East

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La National League East è una delle sei division della Major League Baseball (una division East, Central e West per ognuna delle due leghe). Gli Atlanta Braves sono la squadra ad averla conquistata il maggior numero di volte (12). La maggior parte dei titolo di Atlanta sono giunti durante una striscia record di 14 vittorie consecutive (Non ci furono playoff nel 1994 e i primi tre titoli di questa striscia vennero quando i Braves facevano parte della National League West.)

La division fu creata quando la National League (assieme alla American League) aggiunse due nuove squadre e si divise in due division, East e West, per la stagione 1969. L'allineamento territoriale della National League era piuttosto peculiare ed era maggiormente diviso in nord/sud piuttosto che in est/ovest. Due squadre nella Eastern Time Zone, gli Atlanta Braves e i Cincinnati Reds, erano nella stessa division con squadra localizzate sulla costa del Pacifico. Questo fu a causa di Chicago Cubs e St. Louis Cardinals, che si rifiutarono di supportare l'espansione a meno che non gli venisse assicurato che sarebbero assieme nella appena creata East division.

Durante l'epoca delle due division, dal 1969 al 1993, Philadelphia Phillies e Pittsburgh Pirates conquistarono complessivamente più della metà dei titoli, avendone vinti 15 su 25 in quel periodo.[1] Furono anche le uniche squadre della division a conquistare la division in annate consecutive in quel periodo di tempo.[2][3][4]

Quando la National League si riallineò in tre division nel 1994, i Pirates avrebbero dovuto rimanere nella division East mentre i Braves spostarsi nella nuova National League Central. Tuttavia i Braves, desiderando formare una rivalità con i neonati Florida Marlins, decisero di rimanere nella NL East. Malgrado i Marlins avessero offerto la possibilità di essere nella Central, i Pirates invece cedettero il posto posto nella East ai Braves.[5] Da allora, i Pirates hanno tentato più volte senza successo di essere riposizionati nella East.[6]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Membri attuali[modifica | modifica wikitesto]

Membri precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gene Collier, Pirates, Phillies Have Owned the Outgoing NL East Division, in Pittsburgh Post-Gazette, 27 settembre 1993, p. D1.
  2. ^ Gene Collier, Pirates—Phillies: A Rivalry Lost and Missed, in Pittsburgh Post-Gazette, 4 luglio 2005, p. D1.
  3. ^ George Von Benko, Notes: Phils–Pirates rivalry fading, in Phillies.MLB.com, Major League Baseball, 7 luglio 2005. URL consultato il 18 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2011).
  4. ^ Pirates perform rare three-peat feat 4-2, in USA Today, 28 settembre 1992, p. 5C.
  5. ^ BASEBALL; Pirates Relent on New Alignment - The New York Times
  6. ^ Starkey: Pirates in American League' Yes!, in TribLIVE.com, 16 giugno 2011. URL consultato il 18 ottobre 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Baseball Portale Baseball: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di baseball