Medaglia presidenziale della libertà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Medaglia presidenziale della libertà
Presidential Medal of Freedom
PresMedalFreedom.jpg
Medaglia presidenziale della libertà
Seal Of The President Of The United States Of America.svg
Presidente degli Stati Uniti
Tipologia Personale
Status Attivo
Istituzione 1945
Precedenza
Ordine più alto -
Ordine più basso Presidential Citizens Medal

La medaglia presidenziale della libertà (Presidential Medal of Freedom) è una decorazione conferita dal presidente degli Stati Uniti ed è, assieme alla medaglia d'oro del Congresso concessa con un atto del Congresso, la massima decorazione degli Stati Uniti.

Viene conferita a coloro che hanno dato: "un contributo meritorio speciale per la sicurezza o per gli interessi nazionali degli Stati Uniti, per la pace nel mondo, per la cultura o per altra significativa iniziativa pubblica o privata".
Anche se è una onorificenza civile, la medaglia può essere assegnata a personale militare e indossata sull'uniforme.

Storia dell'onorificenza[modifica | modifica sorgente]

La medaglia presidenziale della libertà deriva dalla Medal of Freedom istituita dal presidente Harry Truman nel 1945 per onorare i servizi civili durante la Seconda guerra mondiale[1]. Il presidente John Fitzgerald Kennedy ripristinò l'onorificenza nel 1963 con il decreto 11085[2].

In pratica questo decreto generò una nuova onorificenza, di aspetto completamente differente, di uso molto più ampio e di gran lunga più prestigiosa[3].
La medaglia viene assegnata ogni anno, il 4 luglio (anniversario dell'indipendenza degli Stati Uniti) o in giorni vicini, o in altro giorno scelto dal presidente. I beneficiari sono selezionati dal presidente, sia su propria iniziativa o sulla base di segnalazioni.

La disposizione di rimettere in vigore la medaglia ha aumentato le dimensioni e le responsabilità della Distinguished Civilian Service Awards Board[4] che potrebbe diventare la principale fonte di queste segnalazioni.

La medaglia può essere assegnata ad una persona più di una volta (ad esempio John Kenneth Galbraith e Colin Powell) e può essere assegnata postuma (per esempio Paul William "Bear" Bryant[5], Roberto Clemente e John F. Kennedy).

Aspetto del corredo[modifica | modifica sorgente]

La medaglia presidenziale della libertà ha la forma di una stella d'oro smaltata di bianco, su pentagono rosso; il disco centrale contiene tredici stelle d'oro su uno sfondo blu (ripreso dal Great Seal of the United States, "Grande sigillo degli Stati Uniti") con un bordo circolare d'oro. Tra le punte della stella sono inserite cinque Aquile americane (l'aquila americana è l'emblema degli Stati Uniti) d'oro con le ali spiegate.
Si porta attorno al collo con un nastro blu dai bordi bianchi.

In una particolare versione dell'onorificenza conosciuta come Presidential Medal of Freedom with Distinction si indossa la medaglia descritta sul petto a sinistra; in più, il nastro blu viene indossato a tracolla sulla spalla destra, con la sua coccarda (blu con bordi bianchi, col disco centrale della medaglia al centro) appoggiata sul fianco sinistro.

La medaglia può anche essere indossata nella versione in miniatura sul petto a sinistra e l'aquila americana d'argento con le ali spiegate sul nastro (nella versione With Distinction l'aquila è d'oro). Inoltre la medaglia è accompagnata dal nastro per essere indossata su un'uniforme militare e da un distintivo per abiti civili (come è visibile nell'immagine dell'intero corredo).

Insegne
Presidential-medal-of-freedom.jpg
PMOFwD1.jpg
Nastri
Presidential Medal of Freedom (ribbon).png
Medaglia presidenziale della libertà
Presidential Medal of Freedom with Distinction (ribbon).PNG
Medaglia presidenziale della libertà con lode

Personalità premiate[modifica | modifica sorgente]

Le personalità più conosciute divise per attività.

Accademici[modifica | modifica sorgente]

Architettura[modifica | modifica sorgente]

Informatica[modifica | modifica sorgente]

Il Presidente degli Stati Uniti George W. Bush (a destra) con Vinton G. Cerf (a sinistra) e Robert E. Kahn (al centro) premiati per il loro contributo nella realizzazione di Internet.

Educazione[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Letteratura[modifica | modifica sorgente]

Medicina[modifica | modifica sorgente]

Filosofia[modifica | modifica sorgente]

Scienze[modifica | modifica sorgente]

Sociologia[modifica | modifica sorgente]

Arte[modifica | modifica sorgente]

Danza[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Musica[modifica | modifica sorgente]

Fotografia[modifica | modifica sorgente]

Affari e economia[modifica | modifica sorgente]

Robert Conquest (a sinistra), Aretha Franklin e Alan Greenspan (a destra) premiati con l'onorificenza.

Ambientalismo[modifica | modifica sorgente]

Diritto[modifica | modifica sorgente]

Media[modifica | modifica sorgente]

Giornalismo[modifica | modifica sorgente]

Radio[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Filantropia[modifica | modifica sorgente]

Politica[modifica | modifica sorgente]

Attivisti[modifica | modifica sorgente]

Diplomazia[modifica | modifica sorgente]

Spionaggio[modifica | modifica sorgente]

Militari[modifica | modifica sorgente]

Capi di Stato e Capi di Governo[modifica | modifica sorgente]

Governo americano[modifica | modifica sorgente]

First Lady U.S.A.[modifica | modifica sorgente]

Membri del congresso U.S.A.[modifica | modifica sorgente]

Presidenti U.S.A.[modifica | modifica sorgente]

George H. W. Bush conferisce la medaglia presidenziale della libertà a Ronald Reagan

Vicepresidenti U.S.A.[modifica | modifica sorgente]

Altre personalità politiche[modifica | modifica sorgente]

Religione[modifica | modifica sorgente]

Il Presidente Reagan presenta Madre Teresa di Calcutta con la medaglia presidenziale della libertà alla Casa Bianca nella cerimonia del 1985
Muhammad Ali ha ricevuto la medaglia presidenziale della libertà alla Casa Bianca nella cerimonia del 9 novembre 2005. La medaglia è conservata nel Muhammad Ali Center (Louisville, Kentucky)

Sport[modifica | modifica sorgente]

Umanitarismo[modifica | modifica sorgente]

Altri[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Executive Order 9590, signed 21 July 1945;Federal Register 10 FR 9203, July 25, 1945
  2. ^ (EN) http://www.lib.umich.edu/govdocs/jfkeo/eo/11085.htm
  3. ^ (EN) Executive Order 11085, signed 22 February 1963; Federal Register 28 FR 1759, February 26, 1963
  4. ^ Distinguished Civilian Service Awards Board (letteralmente: Commissione per la premiazione di servizi civili meritevoli) è una istituzione creata dal Presidente Dwight D. Eisenhower nel 1957 per segnalare persone meritevoli al Governo federale degli Stati Uniti.
  5. ^ Paul William "Bear" Bryant (11 settembre 1913 - 26 gennaio 1983 è stato un noto allenatore di football americano in college e università
  6. ^ Benché Moe Berg sia più noto per essere stato un giocatore di baseball, fu premiato con la medaglia per la sua attività di spionaggio durante la Seconda guerra mondiale. Berg rifiutò la medaglia che gli venne riassegnata dopo la morte (la sorella la accettò a suo nome). Moe Berg: Athlete, Scholar, Spy, brevi note sul libro , Breve biografia di Moe Berg.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]