Orrin Hatch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Orrin Hatch
Orrin Hatch official photo, 2015.jpg

114º Presidente pro tempore del Senato degli Stati Uniti d'America
Durata mandato 3 gennaio 2015 –
3 gennaio 2019
Predecessore Patrick Leahy
Successore Chuck Grassley

Senatore degli Stati Uniti d'America, Utah
Durata mandato 3 gennaio 1977 –
3 gennaio 2019
Predecessore Frank Moss
Successore Mitt Romney

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Tendenza politica Conservatore
Firma Firma di Orrin Hatch

Orrin Grant Hatch (Pittsburgh, 22 marzo 1934) è un politico e avvocato statunitense, senatore per lo stato dello Utah dal 1977 al 2019.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da genitori di origini inglesi nello stato della Pennsylvania, Hatch si trasferì nello Utah per studiare alla Brigham Young University. Entrambi i suoi genitori erano cresciuti nello Utah e allevarono Orrin come membro della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni (vale a dire, la chiesa dei Mormoni). Da giovane Hatch servì come volontario mormone e fu molto attivo nell'ambito religioso, tanto da essere nominato vescovo.

Conseguì due lauree, la prima in storia, la seconda in legge. Hatch lavorò quindi come avvocato finché non entrò in politica come membro del Partito Repubblicano. Nel 1976 si candidò al Senato, sconfiggendo il democratico in carica da diciotto anni Frank Moss. Da allora venne rieletto sei volte al Senato (negli anni 1982, 1988, 1994, 2000, 2006, 2012). Nel 2000 si candidò anche alle presidenziali, venendo però sconfitto da George W. Bush.

L'ideologia politica di Hatch viene considerata vicina al conservatorismo, anche se a volte ha espresso posizioni lontane da quelle degli altri repubblicani, ad esempio schierandosi a favore della ricerca sulle cellule staminali.

Sposato con Elaine Hansen dal 1957, Hatch ha sei figli.

Hatch è anche, dal 6 gennaio 2015 Presidente pro tempore del Senato degli Stati Uniti d'America sotto le amministrazioni Obama e Trump; è di conseguenza un membro della linea di successione presidenziale degli Stati Uniti d'America. Nel 2018 ha proposto una legge federale per la regolamentazione del settore delle scommesse negli Stati Uniti[1].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze statunitensi[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia presidenziale della Libertà - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia presidenziale della Libertà
«decorato dal Presidente Donald J. Trump»
— 18 novembre 2018

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del duca Branimir (Croazia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del duca Branimir (Croazia)
— 29 ottobre 2018
Commendatore dell'Ordine della Stella di Romania - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Stella di Romania
— 8 giugno 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scommesse: nuove proposte di legge al vaglio in Usa e Russia, su sitiscommesse.com, 12 dicembre 2018. URL consultato il 10 gennaio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN30341460 · ISNI (EN0000 0000 3310 2303 · LCCN (ENn82146872 · GND (DE119197448 · BNF (FRcb12065636j (data)