Thurgood Marshall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thurgood Marshall
Thurgood-marshall-2.jpg
Thurgood Marshall nel 1976

Giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti d'America
Durata mandato 2 ottobre 1967 –
1º ottobre 1991
Predecessore Thomas Campbell Clark
Successore Clarence Thomas

Thurgood Marshall (Baltimora, 2 luglio 1908Bethesda, 24 gennaio 1993) è stato un giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti d'America, nominato nel 1967 dal Presidente Lyndon B. Johnson e rimasto in carica fino al 1991.[1] È stato il primo afroamericano a far parte della Corte.

Prima di essere nominato aveva lavorato come avvocato, vincendo fra l'altro nel caso Brown v. Board of Education, caso che ha portato alla desegregazione nelle scuole pubbliche del paese.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia Presidenziale della Libertà - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia Presidenziale della Libertà
— 1993

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Members of the Supreme Court of United States, Supreme Court of the United States. URL consultato il 28-8-2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN52492199 · ISNI: (EN0000 0000 8232 2775 · LCCN: (ENn50040903 · GND: (DE119117479 · BNF: (FRcb12431462n (data)