Minnijean Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Minnijean Brown con Vic Snyder, membro del Congresso

Minnijean Brown-Trickey (Little Rock, 11 settembre 1941[1]) è un'attivista statunitense. È stata una dei Little Rock Nine, un gruppo di nove studenti afroamericani adolescenti che nel 1957 furono ammessi in via straordinaria ad una scuola per soli bianchi, la Little Rock Central High School.

Minnijean, tutt'oggi attivista, fu sospesa da scuola dopo solo tre mesi, nel dicembre 1957, per aver versato una ciotola piena di chili su degli studenti bianchi, dopo che in molti si erano rifiutati di farla sedere, l'avevano presa in giro o allontanata dalla mensa.[2] Successivamente, come testimoniato da america.gov, fu "espulsa nel febbraio 1958 per aver chiamato una ragazza "spazzatura bianca" (white trash) dopo che tale studentessa l'aveva offesa e percossa con una borsetta".[3]

Da adulta e dopo essersi sposata, Minnijean ha continuato ad essere un'attivista per la tutela dei diritti delle minoranze. Ha vissuto in Canada tra il 1980 e il 1990, coinvolta nell'attivismo di alcuni studenti alla Laurentian University di Sudbury, in Ontario, dopo essersi diplomata alla Carleton University di Ottawa.[1] Ha ricevuto molti premi ed un lavoro come responsabile per la diversità sotto la presidenza di Bill Clinton.[1][4]

Di recente, Minnijean si è trasferita di nuovo a Little Rock, dove vive con sua madre e sua sorella. Sua figlia, Spirit Trickey, vive insieme a lei ed è impiegata al centro storico nazionale di Little Rock, dove interpreta spesso sua madre in alcune recite.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Minnijean Brown Trickey, su Honorees, National Women's History Project, 2007. URL consultato il 19 settembre 2007.
  2. ^ Huckaby, Elizabeth. Crisis at Central High: Little Rock 1957-58: Louisiana State University Press, 1980, p. 103.
  3. ^ Minnijean Brown Trickey, America.gov, 24 agosto 2007..
  4. ^ Access Today, in Department of the Interior to Convene: Disability Rights Summit Meeting, Spring 2000..
  5. ^ History Lessons, in Arkansas Times (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2015)..

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN63788699 · ISNI (EN0000 0000 4717 0155 · LCCN (ENno2007067549