Voting Rights Act

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il presidente Lyndon B. Johnson incontra Martin Luther King, Jr. alla firma del Voting Rights Act del 1965

Il Voting Rights Act è una legge considerata come punto di riferimento della legislazione federale negli Stati Uniti che proibisce la discriminazione razziale nel voto[1], La legge è stata firmata il 6 agosto 1965 dall'allora Presidente Lyndon B. Johnson[2], e il Congresso ha successivamente modificato la Legge cinque volte per ampliare le sue protezioni. Progettata per far rispettare i diritti di voto garantiti dal quattordicesimo e quindicesimo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti[3][4], la legge garantiva il diritto di voto alle minoranze razziali in tutto il paese, in particolare negli stati del sud.[5]

Secondo il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, l'Atto è considerato il pezzo più efficace della legislazione federale sui diritti civili mai adottata nel paese[6].

La legge contiene numerose disposizioni che regolamentano le elezioni. La sezione 2 è una disposizione generale che vieta a ogni stato e governo locale di imporre qualsiasi legge di voto che comporti discriminazioni contro le minoranze razziali o linguistiche. Altre disposizioni generali vietano i test di alfabetizzazione e disposizioni analoghe che, nel tempo, sono stati utilizzati per privare le minoranze razziali del diritto di voto[7].

Nel 2013, una delle sezioni dell'Atto è stata decurtata per decisione della Corte Suprema (caso Shelby County v. Holder)[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Peniel E. Joseph, The Civil Rights Act Was a Turning Point in Our Nation’s Racial History, su The Root. URL consultato il 27 luglio 2019.
  2. ^ Luca Albino, Francesco Alicino e Felice Ancora, Scritti in onore di Sara Volterra, Giappichelli, 11 gennaio 2018, ISBN 9788892167995. URL consultato il 27 luglio 2019.
  3. ^ U.S. Senate: Landmark Legislation: Thirteenth, Fourteenth, & Fifteenth Amendments, su www.senate.gov. URL consultato il 27 luglio 2019.
  4. ^ Razzismo, 50 anni fa la marcia di Selma guidata da Martin Luther King, su La Repubblica, 6 marzo 2015. URL consultato il 27 luglio 2019.
  5. ^ Our Documents - Voting Rights Act (1965), su www.ourdocuments.gov. URL consultato il 27 luglio 2019.
  6. ^ (EN) Introduction To Federal Voting Rights Laws, su www.justice.gov, 6 agosto 2015. URL consultato il 25 luglio 2019.
  7. ^ Our Documents - Transcript of Voting Rights Act (1965), su www.ourdocuments.gov. URL consultato il 27 luglio 2019.
  8. ^ (EN) Shelby County v. Holder | law case, su Encyclopedia Britannica. URL consultato il 25 luglio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autoritàVIAF (EN178305288 · LCCN (ENn94051078 · GND (DE4769728-3 · WorldCat Identities (ENn94-051078