Marcia su Washington per il lavoro e la libertà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Immagine della marcia

Marcia su Washington per il lavoro e la libertà (o la grande marcia su Washington, come ricordata in una registrazione sonora pubblicata dopo l'evento) è stata una grande manifestazione politica a sostegno dei diritti civili ed economici per gli afroamericani che ebbe luogo mercoledì 28 agosto 1963 a Washington.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

La marcia fu organizzata da un gruppo per il sostegno dei diritti civili, del lavoro e da organizzazioni religiose, sotto il tema lavoro e libertà. Le stime sul numero dei partecipanti varia da 200.000 (stime della polizia) a oltre 300.000 (stime dei leader della marcia). Gli osservatori stimano che il 75-80% dei manifestanti fossero neri mentre il resto era costituita da bianchi o altre minoranze.

In quest'occasione il leader afro-americano Martin Luther King pronunciò al Lincoln Memorial il suo storico discorso I Have a Dream, sostenendo l'armonia razziale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]