Convenzione unica sugli stupefacenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Convenzione unica sugli stupefacenti
Tipotrattato multilaterale aperto
Firma30 marzo 1961
LuogoNew York
Efficacia8 agosto 1975
Scadenzanessuna
DepositarioSegretario generale delle Nazioni Unite
Linguecinese, inglese, francese, russo e spagnolo
voci di trattati presenti su Wikipedia

La convenzione unica sugli stupefacenti del 1961 (in lingua inglese Single Convention on Narcotic Drugs) è un trattato internazionale che vieta la produzione e la fornitura di specifiche sostanze stupefacenti e di farmaci con effetti affini, eccetto che dietro licenza e per scopi specifici, come ad esempio cure mediche e di ricerca[1][2].

Il testo è stato approvato dalle Nazioni Unite ed è stato firmato da 183 paesi. È ufficialmente entrato in vigore l'8 agosto 1975[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]