Sovrani del Regno Unito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Elenco di monarchi britannici)

Questo è un elenco di monarchi britannici, ovvero dei monarchi che hanno seduto su uno dei troni dei vari regni esistiti sulle isole britanniche, più precisamente:

Nel 1328, alla morte del re di Francia, Carlo IV, Edoardo III (nipote di Carlo IV) reclamò il trono francese. I monarchi inglesi prima e britannici poi, da allora sino al 1800 si fregiarono del titolo di Re o Regina di Francia. Fin dal 1559 i monarchi inglesi prima e britannici poi hanno avuto anche il titolo di Governatore supremo della Chiesa d'Inghilterra.

Per i piccoli regni che esistettero prima della formazione di Inghilterra, Scozia o Galles, si veda:

Complicazioni con i titoli e lo stile[modifica | modifica wikitesto]

I Titoli Reali sono sempre complicati perché in alcuni casi vengono usati nomi di regni che esisteranno ufficialmente solo successivamente, oppure si tratta di regni già esistenti ma senza adozione immediata del titolo reale.

  • Ad esempio, nell'ottobre 1604, un anno dopo che Giacomo VI di Scozia era diventato re d'Inghilterra, egli decretò che il Titolo Reale avrebbe usato il termine Gran Bretagna per riferirsi a "una corona imperiale" composta da Inghilterra e Scozia. Comunque usare quel titolo è problematico perché lo "stato" di Gran Bretagna venne creato solo con l'Atto di Unione del 1707. Né la corona unita veniva generalmente indicata come "imperiale". Inoltre, i monarchi continuarono ad usare gli ordinali connessi alle numerazioni dei due regni precedenti, ad esempio Giacomo VII/II. Per evitare confusioni, gli storici in generale si riferiscono quindi a tutti i monarchi fino al 1707 come monarchi di Inghilterra e Scozia (spiegando così i due ordinali quando questi esistono), con il titolo del monarca che segue accuratamente il nome o i nomi ufficiali dello stato o stati su cui regnava, quando differiva dal titolo reale ufficiale. (Quindi anche se molti monarchi inglesi e britannici reclamarono la Francia come parte del loro titolo ufficiale, non avendo questo alcuna sostanza nella realtà, non viene usato). Dopo l'Unione, l'ordinale usato è quello inglese o il maggiore tra i due - il risultato è comunque lo stesso e quindi non c'è una regola formale.
  • In diversi documenti, compaiono i termini Regno di Gran Bretagna e Regno Unito di Gran Bretagna, anche sui documenti ufficiali come l'Atto di Unione del 1707. Molti storici presumono che Unito intendesse essere descrittivo (indicando un'unione come una forma di unità per matrimonio piuttosto che per coercizione). Per chiarezza e poiché il termine Unito è più fortemente associato con il successivo nome di Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda prodotto nell'Atto di Unione del 1800, il regno del 1707 viene generalmente indicato come Regno di Gran Bretagna.
  • Similarmente, anche se lo Stato Libero d'Irlanda cessò di essere parte del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda nel 1922, né il nome completo del Regno Unito, né il titolo reale vennero cambiati fino al Royal and Parliamentary Titles Act del 1927. In questo caso gli storici in genere datano retrospettivamente l'entrata in essere del moderno Regno Unito al dicembre del 1922, anche se in questo caso il cambio formale non avvenne per altri cinque anni.

L'elenco di monarchi qui di seguito non può essere esaustivo. La successione di molti troni spesso non è passata dolcemente da padre a figlio; mancanza di eredi, guerre civili, assassinii ed invasioni hanno condizionato l'ereditarietà in modi che un semplice elenco non può mostrare. Le relazioni che formano le pretese al trono sono annotate come le conosciamo, e sono indicate le date di regno.

Elenco dei sovrani nella storia delle isole britanniche[modifica | modifica wikitesto]

Sovrani d'Inghilterra Sovrani di Scozia
Nome Regno Note
Casato di Cerdic (802-1016)
Egberto del Wessex 802839 Primo sovrano denominato "Re degli inglesi"
Etelvulfo 839856 Figlio di Egberto
Etelbaldo 856860 Figlio di Etelvulfo
Etelberto 860865 Figlio di Etelvulfo
Etelredo 865871 Figlio di Etelvulfo
Alfredo il Grande 871899 Figlio di Etelvulfo, primo "Re degli Anglosassoni"
Edoardo il Vecchio 899924 Figlio di Alfredo
Ethelweard 924 Figlio di Edoardo, regnò solo sul Wessex
Atelstano 924939 Figlio di Edoardo, primo re di tutti gli anglosassoni e de facto primo "Re d'Inghilterra"
Edmondo I 939946 Figlio di Edoardo
Edredo 946955 Figlio di Edoardo
Edwing 955959 Figlio di Edmondo
Edgardo 959975 Figlio di Edmondo
Edoardo il Martire 975978 Figlio di Edgardo
Etelredo II 9781013
10141016
Figlio di Edgardo
Edmondo II 1016 Figlio di Etelredo
I re danesi (1013-1042)
Sia la casa reale Sassone che quella Danese reclamarono il trono inglese, tra il 1013 e il 1016. Dal 1016 al 1042 i due paesi ebbero gli stessi sovrani.
Sven Barbaforcuta 10131014
Canuto il Grande 10161035 Figlio di Sven
Aroldo I 10351040 Figlio di Canuto
Canuto II 10401042 Figlio di Canuto
Casato di Cerdic (1042-1066)
Edoardo il Confessore 10421066 Figlio di Etelredo II
Aroldo II 1066 Cognato di Edoardo il Confessore
Edgardo Atheling 1066 Nipote di Edmondo II, proclamato re ma mai incoronato
I Normanni (1066-1154)
Dopo la Conquista Normanna la numerazione dei re (una tradizione francese applicata ai Sassoni solo dagli storici) ricomincia, anche se questa influenza solo gli Edoardo.
Guglielmo I, il Conquistatore 10661087 Cugino di Edoardo il Confessore
Guglielmo II 10871100 Figlio di Guglielmo I
Enrico I 11001135 Figlio di Guglielmo I
Stefano 11351154 Nipote di Guglielmo I
Casato dei Plantageneti (1154-1485)
Il nome della Casa Reale cambiò per riflettere il matrimonio di Matilde (figlia di Enrico I) con Goffredo Plantageneto.
Ramo principale dei Plantageneti
Enrico II 11541189 Nipote di Enrico I
Riccardo I, Cuor di Leone 11891199 Figlio di Enrico II
Sovrani d'Inghilterra e Signori d'Irlanda
Nel 1199, Giovanni Senzaterra, già Signore d'Irlanda, ereditò il trono inglese.
Giovanni Senzaterra 11991216 Figlio di Enrico II
Luigi VIII di Francia 1216 Marito della nipote di Giovanni, fu proclamato re ma mai incoronato
Enrico III 12161272 Figlio di Giovanni
Edoardo I 12721307 Figlio di Enrico III
Edoardo II 13071327 Figlio di Edoardo I
Edoardo III 13271377 Figlio di Edoardo II
Riccardo II 13771399 Nipote di Edoardo III
Ramo Plantageneti-Lancaster
Enrico Bolingbroke depose nel 1399 Riccardo II, ultimo esponente del ramo principale, e ne prese il posto, quale nuovo re. Da quel momento fu il ramo Lancaster dei Plantageneti ad avere il trono e conseguentemente anche il nome della casa reale ne fu influenzato, venendo ad assumere il falsato nome di Lancaster dal titolo del padre di Enrico, Duca di Lancaster.
Enrico IV 13991413 Nipote di Edoardo III
Enrico V 14131422 Figlio di Enrico IV
Enrico VI 14221461
14701471
Figlio di Enrico V
Ramo Plantageneti-York
I rami di Lancaster e York della dinastia Plantageneti combatterono la guerra delle due rose, e alla fine il ramo degli York riuscì a prendere il trono.
Edoardo IV 14611470
14711483
Pronipote di Edoardo III
Edoardo V 1483 Figlio di Edoardo IV
Riccardo III 14831485 Fratello di Edoardo IV
Il Casato dei Tudor (1485-1603)
Enrico Tudor (schierato con i Lancaster) reclamò ed ottenne il trono.
Enrico VII 14851509 Pronipote di Edoardo III
Sovrani d'Inghilterra e d'Irlanda
Nel 1541, Enrico VIII, già Re d'Inghilterra e Signore d'Irlanda, assume il titolo di "Re d'Irlanda".
Enrico VIII 15091547 Figlio di Enrico VII, nipote di Edoardo IV
Edoardo VI 15471553 Figlio di Enrico VIII
Jane (contestata) 1553 Pronipote di Enrico VII. Proclamata regina il 10 luglio 1553 ma deposta da Maria I 9 giorni dopo
Maria I 15531558 Figlia di Enrico VIII
Filippo (Re consorte iure uxoris) 15541558 Sposo di Maria I
Elisabetta I 15581603 Figlia di Enrico VIII
Nome Regno Note
Il Casato degli Alpin
Kenneth I 843858
Donald I 858-862 Fratello di Kenneth I
Costantino I 862-877 Figlio di Kenneth I
Aedh 877-878 Figlio di Kenneth I
Eochaid 878-889 Nipote di Aedh
assieme a Giric (?)
Giric 878-889 Cugino di Aedh
assieme a Eochaid (?)
Donald II 889-900 Figlio di Costantino I
Costantino II 900-943 Figlio di Aedh
Malcolm I 943-954 Figlio di Donald II
Indulf 954-962 Figlio di Costantino II
Dubh 962-966 Figlio di Malcolm I
Cuilén 966-971 Figlio di Indulf
Kenneth II 971-973 Figlio di Malcolm I
Amlaib 973-977 Figlio di Indulf
Kenneth II 977-995 2° regno
Costantino III 995-997 Figlio di Culen
Kenneth III 997-1005 Figlio di Dubh
Malcolm II 1005-1034 Figlio di Kenneth II
Duncan I 1034-1040 Nipote di Malcolm II
Macbeth 1040-1057 Nipote di Malcolm II
Lulach 1057-1058 Nipote di Kenneth III
Il Casato dei Dunkeld
Malcolm III 1058-1093 Figlio di Duncan I
Donald III 1093-1094
1094-1097
Figlio di Duncan I
Duncan II 1094 Figlio di Malcolm III
Edgar 1097-1107 Figlio di Malcolm III
Alessandro I 1107-1124 Figlio di Malcolm III
Davide I 1124-1153 Figlio di Malcolm III
Malcolm IV 1153-1165 Nipote di Davide I
Guglielmo I 1165-1214 Nipote di Davide I
Alessandro II 1214-1249 Figlio di Guglielmo I
Alessandro III 1249-1286 Figlio di Alessandro II
Margherita 1286-1290 Nipote di Alessandro III, morì prima di essere incoronata
Interregnum 1290-1292
Il Casato dei Balliol
Dopo i 6 anni di interregno, re Edoardo I d'Inghilterra dirimette la disputa fra Robert Bruce e John Balliol in favore di quest'ultimo.
Giovanni 12921296 Pronipote di Davide I
Il Casato dei Bruce
Quando John Balliol si ribellò all'Inghilterra, iniziarono le guerre di indipendenza scozzesi, durante le quali Roberto I divenne re.
Roberto I 13061329 Pronipote di Davide I
Davide II 13291371 Figlio di Roberto I
Il Casato degli Stuart
Quando Robert Stewart prese il potere, il nome della Casa Reale venne cambiato in Stuart (lo spelling francese di Stewart).
Roberto II 13711390 Nipote di Roberto I
Roberto III 13901406 Figlio di Roberto II
Giacomo I 14061437 Figlio di Roberto III
Giacomo II 14371460 Figlio di Giacomo I
Giacomo III 1460-1488 Figlio di Giacomo II
Giacomo IV 1488-1513 Figlio di Giacomo III
Giacomo V 1513-1542 Figlio di Giacomo IV
Maria I (Maria Stuarda) 1542-1567 Figlia di Giacomo V
Giacomo VI 1567-1625 Figlio di Maria Stuarda
Sovrani d'Inghilterra, di Scozia e d'Irlanda
Nel 1603, alla morte di Elisabetta I d'Inghilterra, Giacomo VI di Scozia ereditò il trono inglese. Da allora, Inghilterra, Scozia e Irlanda ebbero lo stesso Sovrano.
Il Casato degli Stuart (1603-1649)
Nome Regno Note
Giacomo VI e I 16031625 Figlio di Maria Stuarda e pronipote di Enrico VII d'Inghilterra per parte di entrambi i genitori.[1]
Carlo I 16251649 Figlio di Giacomo I
Il periodo di Interregno (Commonwealth e Protettorato) (1649-1660)
Non ci furono re tra l'esecuzione di Carlo I nel 1649 e la Restaurazione del 1660. Fino al 1653 ci fu una repubblica, poi Oliver Cromwell sciolse il Parlamento e governò da solo con la carica di Lord Protettore.
Nome Regno Note
Oliver Cromwell 16531658
Richard Cromwell 16581659 Figlio di Oliver Cromwell
Sovrani d'Inghilterra, di Scozia e d'Irlanda
Nel 1659 Richard Cromwell abdicò. Vi fu un periodo di anarchia sino alla Restaurazione Stuart del 1660.
Il Casato degli Stuart (1660-1714)
Nome Regno Note
Carlo II 16601685 in Inghilterra e Irlanda
1649-1651 e 16601685 in Scozia
Figlio di Carlo I (già incoronato a Scone, in Scozia nel 1651)
Giacomo II e VII 16851689 Figlio di Carlo I, deposto con la Gloriosa Rivoluzione
Maria II 16891694 Figlia di Giacomo II
Regnò congiuntamente con il marito, Guglielmo III
Guglielmo III (Inghilterra)
Guglielmo II (Scozia)
Guglielmo I (Irlanda)
16891702 Nipote di Carlo I[2]- Appartenente al Casato d'Orange-Nassau, fu nominato re congiuntamente con la moglie, Maria II, mantenendo anche la sua carica di Statolder di alcune delle Province Unite
Anna 17021707 Figlia di Giacomo II
Sovrani di Gran Bretagna e d'Irlanda
Nel 1707 l'Atto di Unione unisce il Regno d'Inghilterra e il Regno di Scozia nel Regno di Gran Bretagna.
Nome Regno Note
Anna 17071714 Figlia di Giacomo II
Il Casato di Hannover (1714-1901)
Con l'Act of Settlement del 1701, fu sancito il principio che il trono britannico poteva (e può) essere ereditato solo da un sovrano di religione protestante. In assenza di figli sopravvissuti della regina Anna, toccò quindi alla lontana cugina Sofia del Palatinato,[3] principessa elettrice di Hannover e parente protestante più prossima, ad essere designata quale erede al trono. Sofia morì però pochi giorni prima della regina Anna e quindi il trono fu ereditato da suo figlio Giorgio.
Giorgio I 17141727 Bisnipote di Giacomo I
Giorgio II 17271760 Figlio di Giorgio I
Giorgio III 17601800 Nipote di Giorgio II
Sovrani del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda
Nel 1801, con l'Atto d'Unione il Regno di Gran Bretagna e il Regno d'Irlanda furono uniti nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda.
Nome Regno Note
Giorgio III 18011820[4] Nipote di Giorgio II
Giorgio IV 18201830 Figlio di Giorgio III
Guglielmo IV 18301837 Figlio di Giorgio III
Vittoria 18371901 Nipote di Giorgio III
Il Casato di Sassonia-Coburgo-Gotha (poi Windsor dal 1917) (1901-oggi)
Il nome della Casa Reale venne cambiato nel 1917 in "Windsor" da re Giorgio V a causa dei sentimenti anti tedeschi durante la prima guerra mondiale.
Edoardo VII 19011910 Figlio di Vittoria
Giorgio V 19101927 Figlio di Edoardo VII
Sovrani del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord
Nel 1922 lo Stato Libero d'Irlanda lascia il Regno Unito. Il nome del regno venne emendato nel 1927 per riflettere il cambiamento.
Nome Regno Note
Giorgio V 19271936 Figlio di Edoardo VII
Edoardo VIII 1936 Figlio di Giorgio V; abdicò
Giorgio VI 19361952 Figlio di Giorgio V
Elisabetta II 1952- In carica Figlia di Giorgio VI

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sia sua madre, Maria Stuarda, sia suo padre, Lord Darnley, erano nipoti di Margherita Tudor, figlia maggiore di Enrico VII.
  2. ^ Era figlio della Principessa Reale Maria Enrichetta Stuart, figlia maggiore di Carlo I.
  3. ^ Sofia era figlia di Elisabetta Stuart, primogenita di Giacomo I d'Inghilterra.
  4. ^ Dal 1811 il futuro re Giorgio IV è Principe Reggente.

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito