Sovrani di Norvegia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albero della successione al trono norvegese nel medioevo.
Elenco di monarchi della Norvegia

Le date dei primi duecento anni sono piuttosto imprecise e ricche di successioni non in base alla legge salica, dovute alle continue guerre e al fatto che era usanza nella casa di Hårdråde (senza cognome specifico, il termine deriva dalla zona di provenienza) affiancare più di un figlio al trono e nominare un successore alla morte o deposizione dell'ultimo di essi. Il patronimico -son aggiunto al nome del padre ha un significato di figlio di -.

1º Regno di Norvegia (865-1387)[modifica | modifica sorgente]

Casato Yngling (865-1319)[modifica | modifica sorgente]

Con il probabilmente figlio illegittimo di Haakon III, inizia finalmente un periodo di tranquillità senza guerre civili e molteplici re contemporaneamente sul trono.

Casato di Folkung (1319-1387)[modifica | modifica sorgente]

Unione di Kalmar (1387-1523)[modifica | modifica sorgente]

Casato di Munso[modifica | modifica sorgente]

Casato di Pomerania[modifica | modifica sorgente]

Casato Wittelsbach[modifica | modifica sorgente]

Casato di Bonde[modifica | modifica sorgente]

Casato degli Oldenburg[modifica | modifica sorgente]

Dominio danese (1523-1814)[modifica | modifica sorgente]

Casato degli Oldenburg[modifica | modifica sorgente]

Dominio svedese (1814-1905)[modifica | modifica sorgente]

Casato Holstein-Gottorp[modifica | modifica sorgente]

Casato Bernadotte[modifica | modifica sorgente]

2º Regno di Norvegia (1905-oggi)[modifica | modifica sorgente]

Casato Glücksburg[modifica | modifica sorgente]

Principe Ereditario: Haakon Magnus