Guttorm I di Norvegia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Monarca}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Guttorm I di Norvegia (119911 agosto 1204) fu re di Norvegia nel 1204.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlio di Sigurd Lavard, pronipote di Sverre I di Norvegia.

Guttorm succedette allo zio Håkon Sverresson il giorno dopo la sua morte, il 2 gennaio 1204.

Guttorm visse durante la lunga guerra civile che colpì la Norvegia in epoca medievale. La causa era da ricondurre alla poca chiarezza delle leggi di successione norvegesi. Avendo i figli naturali e legittimi pari diritti al trono, accadeva che governassero il paese più regnanti contemporaneamente.

Nella prima metà del 1204, Erling Steinvegg, arrivato a Viken con una grande forza e sostenuto dal re Valdemaro II di Danimarca, pretese di sedere sul trono.

Non si arrivò ad un confronto diretto tra le due fazioni in quanto il piccolo re, di soli quattro anni, si ammalò e morì l'11 agosto di quello stesso anno.

Venne sepolto nella cattedrale di Nidaros. Venne indicato come successore un altro nipote di Sverre: Inge Bårdsson.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Knut Gjerset History of the Norwegian People The Macmillan Company New york 1915, « King Sverre's Immediate Successors ».
Predecessore Re di Norvegia Successore
Haakon III 1204 Inge II