Cynegils del Wessex

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cynegils di Wessex ritratto da John Speed

Cynegils del Wessex (... – VII secolo) regnò sul Wessex (reame anglosassone nell'Inghilterra altomedievale) dal 611 al 643.

Figlio di re Ceol del Wessex, succedette sul trono allo zio, re Ceolwulf dopo la sua morte. Nel 614, Cynegils e il figlio Cwichelm sconfissero i gallesi si scontrarono con re Penda di Mercia nella battaglia di Cirenchester. Lo scontro finì con la firma di un trattato. Nel 634 Cynegils permise al vescovo Birino di predicare il Cristianesimo per la prima volta nel Wessex. L'anno successivo Birino battezzò sia Cynegils sia re Oswald di Northumbria. E l'anno dopo Cwichelm fu battezzato, sebbene sia poi morto in questo stesso anno combattendo i gallesi. Cynegils morì invece nel 643 e a lui succedette sul trono il figlio Cenwalh.

Cynegils ebbe 5 figli:


Predecessore Re del Wessex Successore
Ceolwulf 611-643 Cenwalh