Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il Re di Hannover, vedi Ernesto Augusto.
Rangkronen-Fig. 43.svg
Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg
Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg
Duca di Brunswick-Lüneburg (Principato di Calenberg)
Elettore designato di Hannover
Stemma
Amministratore del principato-vescovile di Osnabrück
Nascita Herzberg am Harz, 20 novembre 1629
Morte Herrenhausen, 23 gennaio 1698
Casa reale Brunswick-Lüneburg
Padre Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Madre Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Consorte Sofia del Palatinato
Figli Giorgio I di Gran Bretagna
Federico Augusto
Massimiliano Guglielmo
Sofia Carlotta, Regina di Prussia
Carlo Filippo
Cristiano Enrico
Ernesto Augusto, Duca di York
Religione protestantesimo

Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg (Herzberg am Harz, 20 novembre 1629Herrenhausen, 23 gennaio 1698) è stato un vescovo luterano tedesco, duca di Brunswick-Lüneburg.

Governò sopra Calenberg (o Hannover) alla suddivisione del Ducato. Venne nominato Principe-Elettore, ma morì prima che la nomina divenisse effettiva. Egli era anche Principe-Vescovo di Osnabrück.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ernesto Augusto era figlio di Giorgio di Brunswick-Lüneburg e di Anna Eleonora di Assia-Darmstadt. Nel 1658 sposò Sofia del Palatinato a Heidelberg. Come quarto figlio in linea di successione, aveva una piccolissima possibilità di succedere al padre nel governo del Ducato e, per questo, nel 1662, venne nominato Vescovo di Osnabrück; In accordo con i trattati della Pace di Vestfalia, tutti i vescovi di Osnabrück dovevano essere eletti dai duchi di Brunswick-Lüneburg. In ogni caso, alla morte di due dei suoi fratelli maggiori, Ernesto Augusto ereditò una parte dei territori del padre nel 1679, detta Calenberg (incluso il Principato di Gottinga). Il primo ministro di Ernesto Augusto, il conte Johann Friedrich II von Alvensleben, aveva progettato un'unione tra Hannover e Danimarca, e credendo il principe ereditario danese Federico (futuro Federico IV) malaticcio e che sarebbe morto di lì a poco (cosa che non fu), propose al duca di Brunswick il matrimonio tra il suo secondogenito Federico Augusto e la principessina Cristiana Carlotta di Danimarca (1679-1709), (primogenita di re Cristiano V), toccando così alla morte di Federico IV il regno di Danimarca al casato di Hannover. A causa della sterilità del secondogenito Federico Augusto, predestinato a divenire duca di Brunswick se non fosse stato per la sua morte prematura, Alvensleben propose che a sposare Cristiana Carlotta fosse allora lo stesso Ernesto Augusto, che avrebbe dato così un erede al possibile regno di Danimarca e Hannover. Ernesto Augusto così divorziò dall'amatissima Sofia di Palatinato e sposò nel 1693 la tredicenne principessa danese, dalla quale ebbe un figlio nello stesso anno che morì però durante il parto, assieme alla madre adolescente; si concluse così il progetto di Alvensleben, ed Ernesto Augusto, morta di parto quindi la moglie bambina, risposò la divorziata Sofia di Palatinato.

Nel 1683, nonostante le proteste dei cinque figli minori, Ernesto Augusto promosse la primogenitura, di modo che i suoi territori non potessero essere divisi ulteriormente alla sua morte, e anche la pre-condizione di ottenere su detti territori il privilegio elettorale. Egli partecipò alla Grande Guerra Turca combattendo al fianco di Leopoldo I d'Asburgo. Nel 1692 venne nominato Principe-Elettore dall'Imperatore; in ogni caso, l'elettorato non divenne effettivo sino al 1708. Ernesto Augusto morì nel 1698 e venne succeduto come Duca dal figlio maggiore Giorgio Luigi, che successivamente diverrà Re di Gran Bretagna.

Matrimonio ed eredi[modifica | modifica sorgente]

Il 17 ottobre 1658 sposò Sofia del Palatinato da cui ebbe i seguenti figli:

Ernesto Augusto ebbe, oltre ai figli naturali, una figlia illegittima, Sofia von Kielmansegg, Contessa di Leinster e Darlington.

Il 4 maggio 1693 sposò Cristiana Carlotta di Danimarca, dalla quale ebbe un figlio nato morto:

  • Cristiano Federico (1694-1694)

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg Padre:
Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Nonno paterno:
Guglielmo il Giovane di Brunswick-Lüneburg
Bisnonno paterno:
Ernesto I di Brunswick-Lüneburg
Bisnonna paterna
Sofia di Meclemburgo-Schwerin
Nonna paterna:
Dorothea di Danimarca
Bisnonno paterno:
Cristiano III di Danimarca
Bisnonna paterna:
Dorotea di Sassonia-Lauenburg
Madre:
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Nonno materno:
Luigi V d'Assia-Darmstadt
Bisnonno materno:
Giorgio I d'Assia-Darmstadt
Bisnonna materna:
Maddalena di Lippe
Nonna materna:
Maddalena di Brandeburgo
Bisnonno materno:
Giovanni Giorgio di Brandeburgo
Bisnonna materna:
Elisabetta di Anhalt-Zerbst

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Duca di Calenberg Successore
Giovanni Federico 1679-1698 Giorgio Luigi
Predecessore Vescovo di Osnabrück Successore BishopCoA PioM.svg
Guglielmo di Osnabrück 1662-1698 Carlo Giuseppe di Lorena
Predecessore Elettore designato di Hannover Successore
Titolo inesistente 1692-1698 Giorgio Luigi

Controllo di autorità VIAF: 59444874 LCCN: n88009431