Maddalena di Sassonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maddalena di Sassonia, ritratto di Lucas Cranach the Elder, nel 1520

Maddalena di Sassonia (Dresda, 7 marzo 1507Berlino, 25 gennaio 1534) era una principessa di Sassonia e magravina di Brandeburgo per matrimonio.

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Maddalena era una figlia del duca Giorgio di Sassonia (1471-1539), e di sua moglie Barbara (1478 - 1534), figlia del re Casimiro IV di Polonia. Maddalena venne allevata dai suoi genitori alla fede cattolica.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Ha sposato il 6 novembre 1524 a Dresda, il principe elettore Gioacchino II di Brandeburgo (1505-1571). Su espressa richiesta del padre della sposa, la cerimonia è stata celebrata dal vescovo di Magonza.

Dal matrimonio nacquero i seguenti figli:

  • Giovanni Giorgio (1525-1598), principe elettore di Brandeburgo, sposò in prime nozze nel 1545 la Principessa Sofia di Legnica (1525-1546); sposò in seconde nozze nel 1548 la Principessa Sabine von Brandenburg-Ansbach (1529-1575); sposò in terze nozze nel 1577 Principessa Elisabetta di Anhalt-Zerbst (1563-1607).
  • Barbara (1527-1595), sposò nel 1545 duca Giorgio II di Brieg (1523-1586).
  • Elisabetta (1528-1529).
  • Federico (1530-1552), arcivescovo di Magdeburgo.
  • Alberto (1532).
  • Giorgio (1532).
  • Paolo (1534).

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì all'età di 27 anni poco dopo la nascita del suo ultimo figlio. Un anno dopo, come una Maddalena vedovo Gioacchino II Elettore di Brandeburgo e nello stesso anno sposò la sua seconda moglie, Edvige di Polonia.