Augusto I di Brunswick-Lüneburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Brunswick e Lüneburg
Hannover
Braunschweig-Lüneburg.PNG

Guglielmo
Figli
Ernesto II
Cristiano
Augusto
Federico
Giorgio
Cristiano Luigi
Giorgio Guglielmo
Figli
Giovanni Federico
Figli
Ernesto Augusto
Figli
Giorgio I di Gran Bretagna
Modifica

Augusto di Brunswick-Lüneburg (Celle, 1568Celle, 1636) fu duca di Brunswick-Lüneburg, vescovo luterano di Ratzeburg dal 1610 al 1636 e Principe di Lüneburg dal 1633 al 1636.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il terzogenito del duca di Brunswick-Lüneburg Guglielmo e della principessa Dorotea di Danimarca.

Da giovane fu colonnello al servizio di Rodolfo II d'Asburgo prendendo parte alle campagne contro la Francia e la Turchia.

Nel 1610 divenne amministratore luterano del principato-Vescovado di Ratzeburg.

Al fine di evitare aspirazioni ereditarie al principato di Ratzeburg, il Capitolo del Duomo aveva reso la carica di principe-vescovo soltanto elettiva, pertanto Augusto si impegnò a non contrarre matrimonio. Egli tuttavia convisse con Ilse Schmidtchen, dalla quale ebbe dodici figli[1]. Questi ereditarono successivamente il titolo nobiliare prendendo il nome di von Lüneburg.

Nel 1633 Augusto successe a suo fratello Cristiano. Durante la Guerra dei trent'anni continuò la politica del fratello.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Christa Geckler, Die Celler Herzöge - Leben und Wirken 1371-1705 , p. 73

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Christa Geckler, Die Celler Herzöge. Leben und Wirken 1371–1705, Georg Ströher, Celle 1986. OCLC 255990175

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 52482921