Giovanni Giorgio di Brandeburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Giorgio di Brandeburgo
Giovanni Giorgio di Brandeburgo
Giovanni Giorgio di Brandeburgo
principe elettore di Brandeburgo
Stemma
In carica 1571-1598
Predecessore Gioacchino II
Successore Gioacchino III Federico
Trattamento Sua altezza serenissima
Nascita Cölln, 11 settembre 1525
Morte Cölln, 8 gennaio 1598
Sepoltura Duomo di Berlino
Dinastia Casa di Hohenzollern
Padre Gioacchino II Ettore di Brandeburgo
Madre Maddalena di Sassonia
Consorte Sofia di Legnica
Sabina di Brandeburgo-Ansbach
Elisabetta di Anhalt-Zerbst
Religione Protestantesimo
Principato di Brandeburgo
Hohenzollern
COA family de Markgrafen von Brandenburg (1417).svg

Federico I
Federico II
Alberto III
Giovanni I
Gioacchino I
Gioacchino II
Giovanni Giorgio
Gioacchino III
Giovanni Sigismondo
Giorgio Guglielmo
Federico I Guglielmo
Federico III
Modifica

Giovanni Giorgio di Brandeburgo (Cölln, 11 settembre 1525Cölln, 8 gennaio 1598) fu principe elettore di Brandeburgo (1571-1598).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio di Gioacchino II Ettore di Brandeburgo, e della sua prima moglie, Maddalena di Sassonia.

Appena salito al trono, Giovanni Giorgio dovette subito confrontarsi con i debiti lasciati dal governo del padre, e istituì per questo una tassa sul grano che avrebbe consentito di rinsaldare in parte le casse dello stato, da cui però erano esentati i nobili. La sua fervente fede luterana si oppose allo sviluppo del Calvinismo, anche se permise asilo politico ai calvinisti provenienti dai Paesi Bassi e dalla Francia.

Dal 1568, alla morte del suo parente Alberto I di Prussia, il ducato di Prussia venne ereditato dal giovane figlio, Alberto Federico, tra i cui tutori era compreso anche Giovanni Giorgio.

Matrimoni[modifica | modifica sorgente]

Primo Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò, il 15 febbraio 1545, la principessa Sofia di Legnica (1525–6 febbraio 1546), figlia di Federico II di Legnica. Ebbero un figlio:

  1. Gioacchino Federico (27 gennaio 1546–1608).

Secondo Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò, nel 1548, la margravia Sabina di Brandeburgo-Ansbach (12 maggio 1529–2 novembre 1575), figlia di Giorgio di Brandeburgo-Ansbach. Ebbero dieci figli ma solo quattro vissero:

  1. Giorgio Alberto (1555–1557);
  2. Erdmuthe (1561–1623), sposò il duca Giovanni Federico di Pomerania, non ebbero figli;
  3. Anna Maria (1567–1618), sposò il duca Barnim X di Pomerania, non ebbero figli;
  4. Sofia (6 giugno 1568–1622), sposò l'elettore Cristiano I di Sassonia, ebbero sette figli.

Terzo Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò, l'8 ottobre 1577, la principessa Elisabetta di Anhalt-Zerbst (5 settembre 1563–5 ottobre 1607), figlia di Gioacchino Ernesto di Anhalt e di Agnese di Barby. Ebbero undici figli:

  1. Cristiano (1581–1655);
  2. Maddalena (7 gennaio 1582–4 maggio 1616), sposò il langravio Luigi V d'Assia-Darmstadt, ebbero dodici figli;
  3. Gioacchino Ernesto (1583–1625);
  4. Agnese (1584–1629), sposò in prime nozze il duca Filippo Giulio di Pomerania, non ebbero figli, e in seconde nozze il duca Francesco Carlo di Sassonia-Lauenburg, non ebbero figli;
  5. Federico (1588–1611);
  6. Elisabetta Sofia (4 luglio 1589–24 dicembre 1629), sposò in prime nozze il principe Janusz Radziwiłł, ebbero quattro figli, e in seconde nozze il duca Giulio Enrico di Sassonia-Lauenburg, ebbero un figlio;
  7. Dorotea Sibilla (19 ottobre 1590–9 marzo 1625), sposò il duca Giovanni Cristiano di Liegnitz, ebbero tredici figli;
  8. Giorgio Alberto (1591–1615);
  9. Sigismondo (20 novembre 1592–30 aprile 1640);
  10. Giovanni (1597–1627);
  11. Giovanni Giorgio (1598–1637).

Antenati[modifica | modifica sorgente]

Giovanni Giorgio di Brandeburgo Padre:
Gioacchino II di Brandeburgo
Nonno Paterno:
Gioacchino I di Brandeburgo
Bisnonno Paterno:
Giovanni I di Brandeburgo
Bisnonna Paterna:
Margherita di Sassonia
Nonna Paterna:
Elisabetta di Danimarca
Bisnonno Materno:
Giovanni di Danimarca
Bisnonna Materna:
Cristina di Sassonia
Madre:
Maddalena di Sassonia
Nonno Paterno:
Giorgio di Sassonia
Bisnonno Paterno:
Alberto III di Sassonia
Bisnonna Paterna:
Sidonia di Boemia
Nonna Materna:
Barbara Jagellona
Bisnonno Materno:
Casimiro IV di Polonia
Bisnonna Materna:
Elisabetta d'Asburgo

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 15152774