Caterina di Brandeburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principato di Brandeburgo
Hohenzollern
COA family de Markgrafen von Brandenburg (1417).svg

Federico I
Nipoti
Federico II
Alberto III
Giovanni I
Gioacchino I
Gioacchino II
Giovanni Giorgio
Figli
Gioacchino III
Figli
Giovanni Sigismondo
Giorgio Guglielmo
Federico I Guglielmo
Federico III
Modifica
Caterina di Brandeburgo

Caterina di Brandeburgo (Königsberg, 28 maggio 1602Schöningen, 27 agosto 1644) fu una principessa del Brandeburgo e principessa consorte di Transilvania.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia di Giovanni Sigismondo di Brandeburgo e di Anna di Prussia.

Venne data in moglie al principe di Transilvania Gabriele Bethlen che sposò a Kaschau il 2 marzo 1626[1]. Divenne la seconda moglie del principe, che era vedovo di Zsuzsanna Károlyi da cui aveva avuto tre figli.

Prima di morire, Giovanni assicurò l'elezione a principessa di Transilvania alla moglie. Rimase al potere un anno, appoggiando il suo favorito Istvan Csaky. Sceglie di essere succeduta da Giorgio Ier Rakoczy, la cui elezione avvenne di fatto il 1º dicembre 1630.

A questo punto si rititò in Germania e si risposò il 27 agosto 1639 con Francesco Carlo di Sassonia-Lauenburg.

Morì nel 1644 e non ebbe alcun figlio da nessun marito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hohenzollern 3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 61981573