Cristiano I di Sassonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristiano I di Sassonia
Cristiano I di Sassonia
Cristiano I di Sassonia
Elettore di Sassonia
In carica 1586 - 1591
Predecessore Augusto I
Successore Cristiano II
Nascita Dresda, 29 ottobre 1560
Morte Dresda, 25 settembre 1591
Luogo di sepoltura Duomo di Freiberg
Casa reale Casa di Wettin
Padre Augusto I di Sassonia
Madre Anna di Danimarca
Consorte Sofia di Brandeburgo
Religione luteranesimo
Motto "Vide Sed Fide" ("Fiducia e recitazione")

Cristiano I di Sassonia (Dresda, 29 ottobre 1560Dresda, 25 settembre 1591) fu Principe Elettore di Sassonia e membro della Casata di Wettin.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Egli era il sesto figlio, ma il secondo tra i sopravvissuti dei figli dell'Elettore Augusto I di Sassonia e di Anna di Danimarca. La morte del fratello maggiore Alessandro (8 ottobre 1565), lo rese il nuovo erede dell'Elettorato di Sassonia.

Cristiano succedette al padre alla di lui morte nel 1586. Il suo cancelliere era Nikolaus Krell. Durante il suo regno venne realizzato il primo catasto dell'Elettorato di Sassonia ad opera di Matthias Oeder. In seguito il lavoro di Oeder venne continuato da Balthasar Zimmermann sino al 1633 e completato per quanto possibile.

Matrimonio ed eredi[modifica | modifica sorgente]

A Dresda, il 25 aprile 1582, Cristiano sposò Sofia, figlia dell'Elettore Giovanni Giorgio di Brandeburgo, dalla quale ebbe sette figli:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 267114863 LCCN: n95118353

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie