Casimiro IV di Polonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Casimiro IV Jagellone
Casimiro IV
Casimiro IV
Re di Polonia
In carica 1447 - 1492
Predecessore Ladislao III Janellone
Successore Giovanni I Alberto Janellone
Nascita 1427
Morte 1492
Padre Ladislao II Janellone
Figli Ladislao II di Boemia

Edvige
Casimiro di Cracovia
Giovanni I Alberto
Alessandro
Sofia
Elisabetta I
Sigismondo I
Fryderyk
Elisabetta II
Anna
Barbara
Elisabetta III

Casimiro IV Jagellone (pol.: Kazimierz IV Jagiellończyk - IPA:( ascolta) kaˈʑimi̯ɛʒ jaɡi̯ɛlˈlɔɲt͡ʃɨk; lituano: Kazimieras IV Jogailaitis) (14271492) re di Polonia dal 1447 al 1492 e granduca di Lituania, portò il Regno di Polonia a una posizione di predominanza nell'Europa orientale.

La sua dinastia, quella degli Jagelloni, finì col governare molti stati.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Coat of Arms of Casimir Jagiellon as king of Poland.svg

Era figlio di Ladislao II Jagellone e fratello di Ladislao III Jagellone, che diventò re nel 1434.

Mai educato dal punto di vista convenzionale, nel 1440 Casimiro divenne granduca di Lituania e nel 1444, alla morte del fratello nella battaglia di Varna, gli successe al trono come unico erede.

Nonostante la sua carica di re di Polonia, egli considerava il Granducato di Lituania un possedimento prezioso, ma non organizzò campagne contro il granducato di Mosca, sempre più in espansione, e perse il controllo di un certo numero di stati vassalli lituani, tra cui due importanti porti sulla costa lituana.

Tuttavia il suo successo avvenne a spese dell'Ordine Teutonico. Una rivolta dei prussiani contro i cavalieri, all'inizio del 1454, diede a Casimiro l'opportunità di conquistare tutta la Prussia. Fu vendicata una sconfitta dei polacchi a Konitz e nel 1466 il trattato di Torun (Spina) garantì alla Polonia la Prussia occidentale e costrinse i cavalieri a mantenere il resto come feudo della corona polacca.

Nel 1454 Casimiro sposò Elisabetta d'Asburgo e da questa unione e dai matrimoni strategici dei figli e delle figlie, la dinastia degli Jagelloni si unì a numerosi casati reali europei. La dinastia avrebbe compreso i re di Ungheria, Boemia, Lituania e Polonia. Casimiro era considerato un uomo duro ma semplice ed era più felice a caccia che a corte.
Nonostante tutto, fu capace di assicurare notevoli benefici al suo regno e da un punto di vista storico fu uno dei più grandi sovrani polacchi.

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 febbraio 1454 Casimiro IV di Polonia sposò Elisabetta d'Asburgo e da questo matrimonio nacquero:[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera
Rosa d'Oro della cristianità - nastrino per uniforme ordinaria Rosa d'Oro della cristianità
— 1448

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Schallaburg, 1986: Polen im Zeitalter der Jagiellonen 1386 - 1572, Katalog zur Ausstellung 8. Mai - 2. Nov., Wien 1986, S. 573

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Granduca di Lituania Successore Coat of arms of Lithuania.svg
Sigismondo Kestutian 1440-1492 Alessandro Jagellone
Predecessore Re di Polonia Successore Herb Polski.svg
Ladislao III Jagellone 1447-1492 Giovanni I Alberto Jagellone

Controllo di autorità VIAF: 50568612 LCCN: n82058615