Luisa Carlotta di Brandeburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luisa Carlotta di Brandeburgo, duchessa consorte di Curlandia

Luisa Carlotta di Brandeburgo (Berlino, 13 settembre 1617Mitau, 29 agosto 1676) fu per nascita principessa di Brandeburgo e duchessa consorte di Curlandia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era la primogenita del duca di Prussia Giorgio Guglielmo di Brandeburgo e di Elisabetta Carlotta di Wittelsbach-Simmern. Venne data in moglie al duca di Curlandia e Livonia Giacomo Kettler che sposò a Königsberg il 9 ottobre 1645[1]. In occasione delle nozze venne composto un poema da parte di Simon Dach. Questo matrimonio venne organizzato per unire le dinastie protestanti dei Kettler e degli Hohenzollern. In questo modo Giacomo Kettler divenne cognato del grande elettore, e poté coordinare con lui la propria politica polacca.

Si ritiene[senza fonte] che Luisa Carlotta abbia esercitato una notevole influenza sugli affari di stato, durante il regno del consorte: lavorò attivamente con il fratello nel promuovere gli interessi del Brandeburgo, ma contribuì anche alla grandezza della Curlandia. Durante la sua attivitò politica, Mitau divenne il centro dei negoziati tra Polonia, Russia, Inghilterra e Svezia.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Ebbe dal marito nove figli[2]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hohenzollern 3
  2. ^ Kettler

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 55366552